Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 595

Risultati da 1 a 10 DI 595

17/02/2016 14:49:00 Operazione effettuata su un paziente affetto da osteonecrosi

Trapianto di mandibola artificiale, il primo in Italia
Sono passati alcuni mesi, ma finalmente i chirurghi dell'Azienda Ospedaliera-Universitaria di Padova possono annunciare la riuscita del primo trapianto di mandibola artificiale in Italia.
L'operazione è stata realizzata su un paziente di mezza età affetto da osteonecrosi. Una serie continua di infezioni comprometteva le capacità funzionali del malato, provocandogli peraltro dolori lancinanti.
L'intervento, della durata di 4 ore, è stato portato a termine da chirurghi e ingegneri medici ... (Continua)

17/02/2016 14:28:00 Mical2 è un'alleata dei tumori, bloccandola si evitano le metastasi
Cancellare una proteina per sconfiggere il cancro
Disattivare una singola proteina potrebbe avere effetti letali per il cancro. Lo ha scoperto una ricerca della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa pubblicata sulla rivista specializzata Oncotarget.
La proteina in questione si chiama Mical2 e la sua eliminazione consentirebbe di fermare le metastasi tumorali. Debora Angeloni, direttrice dell'Istituto di Scienze della Vita dell'istituto pisano, spiega: «Caratterizzando meglio il meccanismo di azione della proteina Mical2 e il fatto che venga ... (Continua)
16/02/2016 12:18:51 Studio di fase I evidenzia risultati promettenti

Atezolizumab per il cancro del rene
Un nuovo farmaco per il cancro del rene è in fase di sperimentazione. Si tratta di Atezolizumab, indicato per i pazienti affetti da carcinoma renale avanzato. Uno studio di fase I pubblicato sul Journal of Clinical Oncology ha evidenziato i primi confortanti risultati della molecola.
David McDermott, ricercatore presso il Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, spiega: «Nei pazienti con carcinoma a cellule renali reduci da precedenti terapie, la sopravvivenza mediana libera da ... (Continua)

12/02/2016 11:24:00 Gli interventi inappropriati secondo gli esperti americani

Le pratiche da evitare nella chirurgia bariatrica
La chirurgia bariatrica per il trattamento dell'obesità cronica entra a far parte delle discipline regolamentate dagli esperti di Choosing Wisely. L'iniziativa, nata per ridurre il numero delle pratiche inappropriate in medicina, giunge così a includere una lista redatta dall'American Society for Metabolic and Bariatric Surgery (Asmbs).
Ecco i 5 punti:

1) Meglio evitare un approccio a cielo aperto per le principali procedure di chirurgia bariatrica. La laparoscopia offre vantaggi ... (Continua)

12/02/2016 09:24:21 Il frutto è associato a effetti positivi in diversi ambiti

I pistacchi e i loro benefici sulla salute
Il consumo di pistacchi non contribuisce ad un aumento di peso o dell'indice di massa corporea, se avviene all’interno di un regime alimentare equilibrato. Lo conferma una review di diversi studi clinici promossi dall'American Pistachio Growers, l’associazione che rappresenta i coltivatori e produttori di pistacchio americano.
I risultati della review, pubblicata sul British Journal of Nutrition nell’articolo “Le proprietà nutrizionali dei pistacchi e i loro effetti sulla salute", si basano ... (Continua)

10/02/2016 16:01:00 Il tumore cambia pelle per resistere al trattamento terapeutico

Cancro prostatico, scoperto ciò che lo rende inattaccabile
Perché alcuni pazienti affetti da cancro alla prostata allo stadio avanzato ad un certo punto della cura smettono di rispondere alle terapie? Attorno a questa domanda si è sviluppato lo studio condotto da alcuni ricercatori dell’Università di Trento in collaborazione con la Weill Cornell Medicine University di New York e il Dana Farber Cancer Institute di Boston.
L'analisi ha condotto a un’importante scoperta, pubblicata su Nature Medicine, la rivista di medicina sperimentale in assoluto ... (Continua)

04/02/2016 17:40:00 Approvato il farmaco indicato per la mutazione T790M dell'Egfr

Osimertinib per il tumore del polmone
Un nuovo farmaco per il tumore del polmone è stato approvato dalla Commissione Europea. Ad annunciarlo è AstraZeneca, la casa farmaceutica che ha sviluppato il medicinale Osimertinib. Il farmaco è indicato per il trattamento di pazienti adulti con tumore al polmone non a piccole cellule (NSCLC) localmente avanzato o metastatico positivo alla mutazione T790M del recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR).
Osimertinib è indicato per pazienti con NSCLC positivo alla mutazione T790M, ... (Continua)

29/01/2016 12:12:00 Studio italo-americano dimostra l'efficacia di Exenatide

Obesità, una molecola per il diabete spegne l’appetito
È noto che i soggetti con insulino resistenza, specialmente se obesi e/o diabetici, hanno un difetto nel rilascio/azione dell’ormone intestinale 'glucagon like peptide-1 (Glp-1)'.
Il Glp-1 viene prodotto dopo un pasto aumentando il rilascio di insulina e favorendo la diminuzione degli zuccheri nel sangue. Questo ormone agisce anche su altri organi, in particolare fegato, cuore, e cervello, migliorandone il metabolismo, ma viene subito degradato dall’enzima Dpp-4. Per questo motivo sono ... (Continua)

26/01/2016 14:59:00 Tecnica alternativa per eliminare i batteri resistenti

Un fascio di luce per sostituire gli antibiotici
Gli antibiotici hanno rappresentato una delle grandi conquiste della medicina moderna, consentendo al genere umano di resistere alle infezioni anche più gravi. Tuttavia, le cose stanno lentamente cambiando e si profila all'orizzonte l'incubo di una nuova era priva di protezioni contro le principali infezioni batteriche.
Già adesso la resistenza agli antibiotici provoca la morte di 25mila persone ogni anno, con costi sanitari pari a 1,5 miliardi di euro.
Per questo, i ricercatori stanno ... (Continua)

18/01/2016 17:40:00 Scoperto da ricercatori italiani e finlandesi

Diabete, ecco il gene che causa le complicanze gravi
Un team di ricercatori italiani e finlandesi ha scoperto l'esistenza di un gene la cui mutazione provoca gravi complicanze in caso di diabete. Nello specifico, gli scienziati hanno individuato l'alterazione del gene SLC19A3 del trasportatore hTHTR2 della vitamina B1 (tiamina) che protegge dallo sviluppo di retinopatia e nefropatia. La scoperta è stata appena pubblicata sulla prestigiosa rivista internazionale Diabetes.
La retinopatia è la prima causa di perdita della vista in età lavorativa ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale