ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 41 a 50 DI 100

29/08/2023 09:19:49 Il cambiamento climatico mette a rischio anche chi soffre di demenza

Le ondate di calore favoriscono l’Alzheimer
Uno studio dei ricercatori dell’Università di Trieste, in collaborazione con docenti e neurologi dell’Environmental Neurology Specialty Group della World Federation of Neurology, evidenzia come le persone con patologie neurodegenerative e, in particolare, demenza e Alzheimer, potrebbero essere particolarmente a rischio a causa delle continue ondate di calore che, anche a causa del cambiamento climatico e del global warming, continuano ad aumentare.
Lo studio, prima review che ha raccolto e ... (Continua)

16/08/2023 12:15:00 La strada usata dal virus per penetrare la cellula sana

Hiv, scoperta nuova modalità di accesso
È stata scoperta una nuova modalità di accesso del virus Hiv nell’organismo. A realizzare la scoperta è un gruppo di ricercatori italiani e americani che hanno pubblicato i risultati su Nature Communications. Gli scienziati hanno scoperto una nuova via attraverso cui il virus dell’Hiv penetra nel nucleo di una cellula sana.
"Il nucleo è il centro di comando della cellula, contiene Dna protetto da una speciale membrana - spiega il professore palermitano Aurelio Lorico dell'Università di ... (Continua)

02/08/2023 12:20:00 Diagnosi grazie a un test modello etilometro

Un test del respiro per scoprire il Covid
La corsa, a tratti folle, al tampone per l’individuazione della possibile positività a Sars-CoV-2 è finita da tempo, ma ora un nuovo test potrebbe accantonare definitivamente i fastidiosi tamponi nasali per un più pratico sistema basato sull’analisi del respiro.
È quanto promette un gruppo di scienziati della Washington University di St. Louis che ha pubblicato su ACS Sensors i dettagli della loro scoperta. Il nuovo test si basa su un biosensore in grado di rilevare la proteina beta-amiloide ... (Continua)

01/08/2023 16:05:53 Risultati preliminari mostrano dati positivi

Alzheimer, un vaccino sembra funzionare
La chiave per sconfiggere l’Alzheimer potrebbe essere un vaccino. A sperimentarlo sono i ricercatori dell’Università di Juntendo, a Tokyo, che hanno presentato il loro lavoro all’American Heart Association’s Basic Cardiovascular Sciences Scientific Sessions 2023 di Boston.
Il vaccino, sperimentato su modello murino, sembra assicurare una riduzione delle placche di beta-amiloide, un livello di infiammazione minore nel tessuto cerebrale e miglioramenti nel comportamento.
Il vaccino è stato ... (Continua)

01/08/2023 11:10:00 Il myo-inositolo potrebbe rivelarsi decisivo per l’invecchiamento

Una molecola del latte materno potenzia il cervello
Una molecola di zucchero contenuta nel latte materno avrebbe l’effetto di potenziare il cervello dei neonati e in prospettiva di ritardare l’invecchiamento. È quanto hanno scoperto i ricercatori della Tufts University guidati da Thomas Biederer che hanno pubblicato su Pnas i dettagli della loro analisi.
Nel corso dello studio sono stati confrontati campioni di latte umano raccolti a Città del Messico, Shanghai e Cincinnati dallo studio Global Exploration of Human Milk, al quale partecipavano ... (Continua)

19/07/2023 11:40:00 L’effetto delle ondate di calore sul sonno e il ruolo del Dna

Caldo e Dna ci spingono a dormire
Quando la temperatura si alza il nostro cervello ci chiede di dormire. È la sintesi di uno studio della Northwestern University pubblicato su Current Biology, secondo cui le temperature superiori ai 25 gradi conciliano il sonno dato che il termometro cerebrale che regola il metabolismo corporeo reagisce ai cambiamenti del clima.
Tuttavia, un ruolo fondamentale è svolto anche dal Dna, come rivela uno studio dell’Università di Montevideo, di Londra e del Center for Genomic Medicine di Boston e ... (Continua)

18/07/2023 11:35:00 Donanemab mostra efficacia in fase di sperimentazione

Nuovo farmaco per l'Alzheimer
Una possibile nuova speranza per la malattia di Alzheimer. Uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association mostra l’efficacia del farmaco sperimentale donanemab.
Si tratta di un anticorpo monoclonale che rimuove gli accumuli di proteina beta-amiloide, fenomeno che caratterizza l’insorgenza della malattia di Alzheimer. La sperimentazione Trailblazer-Alz 2 ha coinvolto oltre 1.700 pazienti con Alzheimer in fase iniziale che hanno ricevuto il farmaco o un ... (Continua)

11/07/2023 12:00:00 Le malattie gengivali sono associate a una riduzione dell’ippocampo

La salute orale protegge il cervello
Una ricerca apparsa su Neurology mostra il nesso fra una cattiva salute orale e un rischio maggiore di problemi neurologici. In particolare, lo studio della Tohoku University di Sendai dimostra che le malattie gengivali e la perdita dei denti sono eventi correlati con una riduzione del volume dell’ippocampo, area del cervello fondamentale nei processi mnemonici e quindi per il rischio di sviluppare l’Alzheimer.
“La perdita dei denti e le malattie gengivali, che sono infiammazioni del tessuto ... (Continua)

03/07/2023 09:26:07 Aspettativa di vita migliore per chi si trova vicino a spazi verdi

Vivere nel verde allunga la vita
Si possono guadagnare anche 2 anni e mezzo di vita se vicino a noi si trovano spazi verdi. Lo dice uno studio pubblicato su Science Advances da un team della Northwestern University guidato dal prof. Lifang Hou, che spiega: "La ricerca ha mostrato che la vicinanza agli spazi verdi ha causato cambiamenti biologici o molecolari che possono essere rilevati nel sangue".
Gli scienziati americani hanno confrontato i cambiamenti biologici legati all’età nei soggetti del campione per un periodo di ... (Continua)

30/06/2023 15:20:00 Studi giungono a conclusioni opposte sul trattamento per la menopausa

La terapia ormonale aumenta il rischio di demenza?
Secondo uno studio pubblicato recentemente sul British Medical Journal, la terapia ormonale che si utilizza per ridurre i disagi della menopausa avrebbe come effetto collaterale l’aumento del rischio di insorgenza di demenza e Alzheimer, in particolare se il trattamento viene assunto per anni.
Lo studio, condotto da Nelsan Pourhadi dell'Università di Copenaghen, rivela un aumento del rischio pari al 74% in più.
I ricercatori danesi hanno valutato l’associazione fra uso di una terapia ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale