ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 41 a 50 DI 100

26/09/2023 09:20:38 Studio identifica per la prima volta i biomarcatori coinvolti

Un test del sangue per diagnosticare il Long Covid
Potrebbe presto essere disponibile un esame del sangue in grado di individuare con precisione i pazienti che soffrono di Long Covid.
Lo studio condotto dalla Icahn School of Medicine del Mount Sinai e dalla Yale School of Medicine ha infatti identificato per la prima volta biomarcatori presenti nel sangue che possono identificare i pazienti con Long Covid. La ricerca pubblicata su Nature suggerisce anche che la causa del Long Covid potrebbe essere nel sistema immunitario e ormonale dei ... (Continua)

25/09/2023 11:10:00 Il corretto sviluppo è a rischio

Smog e stress fanno male ai neonati
Lo stress materno e l’esposizione a particelle fini nell’aria non hanno un effetto positivo sul livello di metilazione del Dna dei neonati e quindi sul loro corretto sviluppo.
A dirlo è uno studio dell’Università di Pavia e della Fondazione Mondino che ha approfondito la relazione fra stress materno prenatale causato dalla pandemia di Covid-19 e l’esposizione alle particelle fini con un diametro aerodinamico inferiore a 2,5 micrometri (Pm2.5). L’obiettivo era di scoprire l’eventuale ... (Continua)

21/09/2023 10:10:00 L’effetto positivo di abatacept e infliximab

Covid, due antinfiammatori riducono i decessi
Due farmaci antinfiammatori usati per la cura di artrite reumatoide e psoriasi si sono dimostrati efficaci in caso di Covid per ridurre il tasso di mortalità nei pazienti ricoverati con forma grave dell’infezione. Il risultato è emerso da uno studio pubblicato su Jama.
Lo studio ACTIV-1 Immune Modulator ha valutato l’efficacia di 3 farmaci antinfiammatori: abatacept, infliximab e cenicriviroc. I farmaci sono stati aggiunti alla cura standard composta dall’antivirale remdesivir e dal ... (Continua)

14/09/2023 17:00:00 Una crescita caotica ha influenzato l’evoluzione e la diffusione del virus

La teoria del caos per spiegare Covid-19
All’inizio della pandemia ha regnato il caos. E non solo fra le autorità sanitarie e politiche di fronte alla minaccia rappresentata dal nuovo coronavirus, ma anche nei meccanismi di diffusione dell’infezione.
Uno studio pubblicato sulla rivista Plos One da un team dell’Università di Padova diretto da Giorgio Palù ha evidenziato infatti il ruolo della teoria del caos.
In matematica, la teoria del caos afferma che nell'apparente casualità di sistemi naturali complessi ci sono dei precisi ... (Continua)

11/09/2023 09:14:31 Si diffonde rapidamente e sarebbe più resistente

Covid, la variante Eris
Il Covid torna a preoccupare con la nuova variante EG.5, denominata Eris, che si sta rapidamente diffondendo a livello globale e ha numeri in crescita anche in Italia. È stata pubblicata sulla rivista European Journal of Internal Medicine un’analisi del gruppo di studio dell’Università dell’Insubria coordinato dal professor Fabio Angeli, docente di Malattie dell’apparato cardiovascolare del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica che ha firmato l’articolo con Martina Zappa, ... (Continua)

07/09/2023 11:40:00 Studio analizza il ruolo dell’istamina nella malattia

Farmaci antistaminici e antiulcera per il Long Covid
Una combinazione di vecchi farmaci antistaminici e antiulcera accende la speranza in coloro che soffrono della sindrome del Long Covid, una malattia multisistemica conseguenza dell’infezione da SARS-Cov-2. A dimostrarlo è uno studio multicentrico coordinato dal professor Carmine Gazzaruso - responsabile Centro di Ricerca Clinico (Ce.R.C.A.) dell’Istituto Clinico Beato Matteo di Vigevano (Gruppo San Donato) e professore di Endocrinologia dell’Università Statale di Milano - che indaga il ruolo ... (Continua)

07/09/2023 10:00:00 Approvato l’anticorpo bispecifico talquetamab

Nuovo farmaco per il mieloma multiplo
La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata per talquetamab in monoterapia per il trattamento di pazienti adulti con mieloma multiplo recidivato e refrattario che abbiano ricevuto almeno tre linee di terapia precedenti, compresi un agente immunomodulante, un inibitore del proteasoma e un anticorpo anti-CD38, e che abbiano mostrato progressione della malattia durante l’ultima. Si tratta del secondo anticorpo bispecifico di Janssen a essere reso ... (Continua)

06/09/2023 12:45:00 In aumento di un terzo i casi fra le bambine

Il lockdown ha aumentato la pubertà precoce
La lunga coda del Covid porta con sé anche un aumento del 30% del rischio di pubertà precoce fra le bambine. È quanto emerge da uno studio dell’Istituto Gaslini di Genova pubblicato sul Journal of the Endocrine Society da un team diretto da Mohamad Maghnie, direttore della clinica pediatrica ed endocrinologica dell’ospedale genovese, che spiega: "L'analisi si è concentrata in particolare sui cambiamenti nello stile di vita durante i periodi di lockdown, rivelando un'estrema impennata proprio ... (Continua)

05/09/2023 10:45:00 Rende più probabile l’insorgenza di complicanze cardiache

Un meccanismo autoimmune alla base del Long Covid
Nel nostro corpo circolano migliaia di cellule immunitarie in grado di riconoscere e potenzialmente attaccare i nostri organi e tessuti. Esiste però un “programma di tolleranza” che, se attivo, impedisce che avvenga l’aggressione ai danni del nostro corpo. Uno studio condotto dai ricercatori di Humanitas che ha coinvolto pazienti con postumi cardiaci da Covid ha dimostrato che l’incontro di alcune di queste cellule immunitarie con SARS-CoV-2 è in grado di spegnere accidentalmente il programma ... (Continua)

28/08/2023 16:40:00 Risposta anticorpale meno duratura nei soggetti con carenza del nutriente

Covid, il vaccino funziona peggio con deficit di vitamina D
Una carenza specifica di vitamina D si associa a una risposta anticorpale inferiore nei soggetti vaccinati per Covid-19. È il risultato di uno studio pubblicato su Endocrine da un team del San Raffaele di Milano.
Lo studio è stato condotto su oltre 100 operatori sanitari, dimostrando che chi aveva valori di vitamina D nel sangue inferiori a 20 ng/ml mostrava un calo significativo rispetto ai soggetti con vitamina D nella norma nei valori anticorpali fra il quinto e il nono mese del primo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale