ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 91 a 100 DI 100

23/05/2023 11:25:00 Maggior rischio di sequele dell’infezione con una carenza del nutriente

Un deficit di vitamina D predispone al Long Covid
Una carenza di vitamina D nel sangue è associata a un maggior rischio di insorgenza di Long Covid. A dirlo è uno studio presentato all’ultimo congresso della Società europea di endocrinologia di Istanbul da ricercatori dell’Irccs San Raffaele e dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.
Stando alle stime, il 50-70% dei pazienti ricoverati per Covid sviluppa una forma di Long Covid. In precedenza, la carenza di vitamina D era già stata associata a un maggior rischio di esiti gravi ... (Continua)

12/05/2023 15:23:00 Le funzioni cognitive sono rimaste pienamente preservate

Gli anziani sani hanno risposto bene alla pandemia
Un team di ricercatori dell’Università di Torino guidato dalla prof.ssa Martina Amanzio del Dipartimento di Psicologia ha pubblicato su Scientific Reports un’analisi sugli effetti della pandemia sulla popolazione anziana.
Lo studio, in collaborazione con altri centri (Scuola Universitaria Superiore - IUSS e Istituti Clinici Scientifici Maugeri - IRCCS di Pavia, Dipartimento di Psicologia Università Cattolica del Sacro Cuore e Istituto Auxologico Italiano - IRCCS di Milano), ha dimostrato ... (Continua)

28/04/2023 16:30:00 Le varie fasi del percorso di cura

I trattamenti della Leucemia Linfatica Cronica
La Leucemia Linfatica Cronica (LLC) è il tipo più comune di leucemia che colpisce gli adulti in Europa e Nord America. Di norma, viene diagnosticata a persone di età compresa fra 65 e 74 anni, spesso colpite da comorbilità in quella fase della vita.
È causata da un accumulo di linfociti B maturi nel sangue, nel midollo osseo e negli organi linfatici.
Una delle conseguenze della malattia e del trattamento - con farmaci specifici mirati ai linfociti B - è l'insorgenza dell'immunodeficienza ... (Continua)

28/04/2023 12:30:00 I casi di epatite acuta potrebbero essere collegati alla presenza del virus

Il virus adeno-associato 2 alla base dell’epatite infantile
Le conclusioni di tre studi indipendenti pubblicati su Nature concordano nell’indicare la presenza di un virus adeno-associato 2 alla base dell’insorgenza di casi di epatite acuta grave infantile verificatisi nel 2022.
Si tratta di un virus infantile in grado di moltiplicarsi solo in presenza di un altro virus, un adenovirus o un herpesvirus.
Lo scorso anno l’Oms aveva lanciato l’allarme comunicando l’esistenza di 1.010 casi probabili di epatite acuta grave a eziologia sconosciuta, che ... (Continua)

27/04/2023 16:30:00 La mancanza di respiro è legata anche ai problemi nel riposo notturno

Covid, i disturbi del sonno influenzano la respirazione
I disturbi del sonno nei pazienti ricoverati per Covid-19 sono una delle cause di mancanza di respiro, secondo le conclusioni di uno studio pubblicato su Lancet Respiratory Medicine.
«Comprendere le cause della mancanza di respiro è complesso, poiché essa può derivare da problemi che interessano i sistemi respiratorio, neurologico, cardiovascolare e mentale. Questi stessi sistemi sono anche colpiti dai disturbi del sonno, un sintomo che è stato frequentemente riportato dopo il Covid-19», ... (Continua)

26/04/2023 10:53:00 Due studi confermano la maggiore pericolosità di Covid-19

Omicron più mortale dell’influenza
Seppure indebolita, la variante Omicron di Covid-19 appare più pericolosa della semplice influenza stagionale. Lo dicono due studi, uno israeliano e uno americano, che mettono in confronto la variante Covid con la stagione influenzale 2021-2022 e con quella autunno-inverno 2022-2023.
Il primo studio è di ricercatori del Rabin Medical Center di Petah Tiqwa, in Israele, guidati da Alaa Atamna. La ricerca ha scoperto che gli adulti ricoverati per Omicron mostrano un tasso di mortalità più alto ... (Continua)

26/04/2023 Il profilo genetico individuale aumenta o riduce il tasso di protezione

Covid, il Dna influenza l’efficacia dei vaccini
È stato scoperto perché alcuni soggetti risultano più protetti dopo la vaccinazione per Covid-19. La risposta al vaccino è influenzata dal profilo genetico individuale. Lo studio, effettuato presso l'ospedale Molinette sui dipendenti della stessa Città della Salute, è stato appena pubblicato sulla rivista scientifica HLA.
La pandemia da COVID-19 ha lasciato profonde cicatrici nella nostra vita. Se stiamo uscendo da questa emergenza è anche grazie allo sviluppo di nuovi vaccini che stimolano ... (Continua)

21/04/2023 11:10:00 Descritto un caso clinico da ricercatori americani

Anche la prosopagnosia fra i sintomi di Long Covid
Una giovane donna americana colpita da Covid è stata vittima di un rarissimo disturbo che sembra associato a una sequela del virus, la prosopagnosia. Si tratta dell’incapacità di riconoscere i volti di persone care o famose, un sintomo a quanto pare da aggiungersi ai tanti descritti in caso di Long Covid.
Il caso della ragazza di 28 anni è stato descritto sulle pagine di Cortex da un team del Dartmouth College di Hannover, negli Stati Uniti, diretto da Marie Luise Kieseler. La ragazza ha ... (Continua)

21/04/2023 10:40:00 Fra gli effetti anche disturbi della funzionalità intestinale

I sintomi gastrointestinali del Long Covid
Il Long Covid non colpisce solo polmoni e cervello, anche stomaco e intestino sono sotto attacco. A rivelarlo è uno studio del VA Saint Louis Health Care System pubblicato su Nature Communications.
Lo studio ha valutato l’impatto dell’infezione su un set definito di disturbi gastrointestinali. Sono stati presi in esame pazienti positivi al Covid e sopravvissuti oltre 30 giorni dopo la diagnosi, messi a confronto con controlli sani e con un altro campione di controlli storici.
Del gruppo ... (Continua)

21/04/2023 10:03:00 Rischio ridotto di quasi la metà rispetto ai non vaccinati

Il vaccino riduce anche il rischio di Long Covid
Essere vaccinati contro Sars-CoV-2 ha l’effetto di proteggerci anche dalla possibilità di sviluppare il Long Covid. Lo afferma uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine da un team della Norwich Medical School presso la University of East Anglia e del Norfolk and Norwich University Hospital diretto da Vassilios Vassiliou, che spiega: «Il Long Covid è una condizione complessa che si sviluppa durante o dopo la malattia acuta, ed è classificata come tale quando i sintomi persistono per più di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale