ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 41 a 50 DI 100

29/11/2022 17:50:00 Può essere ridotto con un breve ciclo di antibiotici

Come ridurre il sanguinamento dovuto ad aspirina
Un breve ciclo di antibiotici può ridurre il rischio di sanguinamento delle ulcere nello stomaco dovuto all’uso dell’aspirina a lungo termine. È quanto emerge da un nuovo studio pubblicato su Lancet a opera di ricercatori dell’Università di Nottingham.
«L'aspirina ha molti vantaggi in termini di riduzione del rischio di infarto e ictus nelle persone più predisposte a questi problemi. Inoltre, ci sono prove che l'aspirina sia in grado di rallentare alcuni tipi di cancro. Siamo lieti che i ... (Continua)

25/11/2022 L’Oms raccomanda la strategia a dose singola per la prevenzione

Epatite A, una sola dose di vaccino è sufficiente
Sarebbe sufficiente una sola dose di vaccino per prevenire i focolai di epatite A. Lo ha detto l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) in un documento pubblicato sulla rivista Jama.
La vaccinazione contro l'epatite A ha ampiamente sostituito l'immunoglobulina come profilassi pre-o post-esposizione al virus a causa della maggiore e più duratura efficacia e sicurezza.
Il recente documento basa le sue conclusioni su studi di follow up a lungo termine (3-7 anni e più di 7 anni), compresi ... (Continua)

18/11/2022 15:10:00 Al via i test clinici per un’unica somministrazione

Covid e influenza, vaccino unico di Pfizer
È appena partita negli Stati Uniti la sperimentazione organizzata da Pfizer per il nuovo vaccino combinato Covid/influenza.
“È da poco partita - spiega Valentina Marino, direttore medico Pfizer Italia - la sperimentazione clinica di fase 1 condotta da Pfizer e BioNTech per un vaccino per il Covid aggiornato a Omicron 4 e 5 combinato con quello per l'influenza stagionale, che si somministrerà con una sola iniezione. A renderlo possibile, la tecnologia a mRna (acido ribonucleico messaggero), ... (Continua)

15/11/2022 10:50:00 Ricerca si concentra su 9 geni coinvolti nello sviluppo dei tumori

Nuove possibilità di cura per il cancro
Da una parte l’individuazione di nuovi marcatori diagnostici e dall’altra l’analisi di nuove opzioni di trattamento immunoterapico finora inesplorate. Questi i due filoni su cui si è sviluppato lo studio condotto presso l’Istituto Dermopatico dell’Immacolata IDI-IRCCS di Roma, in collaborazione con l’Università Sapienza di Roma e la Mediterranean Task force for Cancer Control (MTCC), che apre la strada a importanti novità sia sul fronte della diagnosi precoce sia su quello del trattamento di ... (Continua)

10/11/2022 09:55:00 La terapia con tiazolidindione si mostra efficace

Un farmaco per il diabete riduce il rischio di demenza
L’utilizzo di un farmaco per il diabete – tiazolidindione – si associa a un minor rischio di sviluppo della demenza, secondo le conclusioni di uno studio pubblicato su BMJ Open Diabetes Research & Care.
L’utilizzo del farmaco risulta più efficace rispetto all’utilizzo della sola metformina, mentre l’uso di sulfunilurea sembra associato a un rischio maggiore di demenza.
«Gli utilizzatori di sulfuniliree potrebbero essere a rischio elevato di demenza, rispetto agli utilizzatori di ... (Continua)

18/10/2022 15:50:00 Nivolumab più ipilimumab cambiano lo standard di cura

Mesotelioma, approvata nuova combinazione
Per la prima volta, in oltre 15 anni, cambia il trattamento del mesotelioma pleurico, un tumore toracico particolarmente aggressivo. L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha approvato la rimborsabilità della combinazione di due farmaci immunologici, nivolumab e ipilimumab, come trattamento di prima linea in pazienti non operabili e con istologia non epitelioide.
Nello studio registrativo CheckMate -743, la combinazione immunologica, rispetto alla chemioterapia, ha dimostrato di aumentare la ... (Continua)

18/10/2022 Trovate tracce del virus nei testicoli di primati non umani

Vaiolo delle scimmie, c’è anche la trasmissione sessuale
Con ogni probabilità bisogna tener conto anche della componente sessuale nell’analisi della diffusione del vaiolo delle scimmie. A rivelarlo è una ricerca dello Us Army Medical Research Institute of Infectious Diseases (Usamriid) pubblicata su Nature Microbiology, che ha mostrato la presenza del virus nei testicoli di primati non umani durante la fase acuta dell’infezione.
Gli scienziati americani hanno realizzato un’analisi retrospettiva dell’infezione da virus del vaiolo delle scimmie in ... (Continua)

29/09/2022 16:32:00 Il gel ricavato dalla sostanza potrebbe essere efficace

Il muco delle mucche contro l’Hiv
Strano (e un po’ schifoso), ma vero. Un gel sintetico ricavato dal muco delle mucche sembra in grado di ridurre – almeno in vitro - del 70% la virulenza del virus Hiv-1 e dell’80% quella dell’Hsv-2, il virus dell’herpes.
Il risultato è frutto di una ricerca del Kth Royal Institute of Technology di Stoccolma condotta in collaborazione con Sonia Visentin e Cosmin Stefan Butnarasu del dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze per la Salute dell’università di Torino.
Lo studio è ... (Continua)

16/09/2022 09:30:00 Le raccomandazioni per proteggere sé stessi e gli altri

Arriva l’influenza, come proteggersi
L’influenza australiana sta per arrivare in Italia. "Per ora si tratta comunque solo di casi isolati. L'autunno, nella parte iniziale, solitamente fa prevalere le forme simil influenzali, mentre la vera ondata influenzale si scatenerà quando il freddo si farà più vigoroso e prolungato, quindi più avanti, tra fine novembre e inizio dicembre. Questi primi casi devono essere però un campanello dall’allarme, soprattutto per i soggetti a rischio, ai quali si raccomanda di vaccinarsi a partire da ... (Continua)

14/09/2022 17:10:00 Scesa di un terzo l’incidenza fra i giovani

Hiv, sempre meno frequente fra i ragazzi
Nella fascia d’età 10-24 anni l’incidenza dell’Hiv è scesa di oltre un terzo (34,2%) fra il 1990 e il 2019. È quanto emerge da uno studio del Case Western Reserve University School of Medicine di Cleveland pubblicato su The Lancet-Child and Adolescent Health, che rivela però anche l’aumento di altre infezioni sessualmente trasmissibili. Nel complesso, l’incidenza di sifilide, gonorrea, clamidia, herpes genitale è aumentata dell’1,5% nello stesso lasso di tempo.
Nel dettaglio, dallo studio è ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale