ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 91 a 100 DI 100

24/06/2022 16:40:00 Maggiori probabilità di sviluppare disturbi al sistema venoso

L'altezza può dare svantaggi
Essere alti può rappresentare un vantaggio in molte circostanze, ma pare abbia un effetto negativo sulle probabilità di rimanere in salute. Lo afferma uno studio del VA Million Veteran Program, iniziativa del governo americano per capire i fattori che influenzano la salute.
Stando alle conclusioni dei ricercatori, essere più alti di 1,75 aumenta le probabilità di sviluppare problemi al sistema venoso e alle estremità. I medici americani hanno preso in esame i dati genetici di oltre 280.000 ... (Continua)

15/06/2022 16:15:00 Dose ottimale per ridurre i valori pressori

Ipertensione, 3 grammi al giorno di Omega-3 aiutano
3 grammi al giorno di acidi grassi omega-3 costituiscono la dose ottimale per ridurre in maniera naturale i valori della pressione sanguigna. Lo dice uno studio pubblicato sul Journal of American Heart Association da un team della Macau University of Science and Technology di Pechino.
Xinzhi Li, coordinatore della ricerca, spiega: «Anche se alcuni studi suggeriscono che il consumo di acidi grassi omega-3 possa abbassare la pressione sanguigna, il dosaggio ottimale per avere questo risultato ... (Continua)

15/06/2022 12:31:00 Pulisce le arterie del cuore

Contro l’infarto arriva la proteina “spugna”
Contrastare l’aterosclerosi, riuscendo – per la prima volta – a ridurre le placche già presenti nelle arterie. È questo il rivoluzionario approccio alla base di uno studio che metterà alla prova la “apolipoproteina apoA-I”: una sorta di “spugna” in grado di assorbire i lipidi con cui viene a contatto, riuscendo a staccarli dalla placca aterosclerotica.
Il trial promosso dall’Harvard Medical School di Boston punta a reclutare circa 20.000 soggetti attraverso 1.035 centri in tutto il mondo, ... (Continua)

13/06/2022 12:25:00 Cambio nelle linee guida statunitensi, sconsigliata dopo i 60 anni

Aspirinetta, cosa fare? adattare la prevenzione su misura
L’aspirina a basso dosaggio – nota anche come aspirinetta – per ridurre il rischio di ictus e infarto non dovrebbe essere utilizzata dopo i 60 anni, e utilizzata con cautela fra i 40 e i 59 anni.
La novità viene dagli esperti della Task Force dei Servizi di Prevenzione americani, secondo cui il rischio di emorragie ed effetti collaterali seri sarebbe superiore a quello di infarto, ictus e vari problemi vascolari.
Massimo Volpe, ordinario di Cardiologia all’Università Sapienza di Roma e ... (Continua)

08/06/2022 11:00:00 Sia negli adulti in sovrappeso che nei diabetici

Una dieta vegana riduce peso e glicemia
La dieta vegana sembra la via migliore per ridurre il peso e la glicemia. Lo dimostra un nuovo studio presentato durante il Congresso europeo sull’obesità che si è svolto a Maastricht.
Lo studio, firmato da Anne-Ditte Termannsen e colleghi dello Steno Diabetes Center di Copenhagen, dimostra che il regime alimentare adottato per 12 settimane ha l’effetto di ridurre peso e glicemia non solo negli adulti in sovrappeso ma anche in quelli che già soffrono di diabete di tipo 2.
«Questo è quanto ... (Continua)

06/06/2022 15:20:00 Maggiori probabilità di sintomi depressivi con un rischio cardiovascolare alto

Un nesso fra rischio cardiovascolare e depressione
Uno studio apparso su Plos One dimostra l’esistenza di un nesso fra i fattori di rischio cardiovascolari e l’aumento del rischio di depressione. La ricerca, che ha coinvolto soggetti fra i 55 e i 75 anni con sindrome metabolica, ha evidenziato il collegamento fra le due condizioni.
«In conclusione, un rischio cardiovascolare alto e molto alto si associava ai sintomi depressivi, soprattutto nelle donne», scrivono i ricercatori.
Per lo studio sono stati utilizzati i dati di Predimed-Plus, ... (Continua)

25/05/2022 09:38:17 Fave di cacao, broccoli e alga spirulina fra i migliori

Gli alimenti amici del benessere
Mangiare correttamente e in maniera equilibrata talvolta può non essere semplice, esistono però alcuni alimenti che più di altri sono in grado di fornire un apporto nutrizionale ed energetico ideale per il corpo, tanto da essere definiti come superfood.
Spesso si tratta di ingredienti più comuni del previsto, facili da reperire e preparare. Ma quali sono? La dottoressa Gloria Agliata, nutrizionista, ha identificato una top 10 di quelli che garantiscono maggiori vantaggi al fisico, sfatando ... (Continua)

24/05/2022 09:53:00 I pazienti arrivano dal medico con malattia in fase avanzata

Aterosclerosi delle gambe, Covid ha rallentato le diagnosi
Sebbene le persone abbiano più familiarità con le conseguenze dell’aterosclerosi a livello di cuore (infarto) e cervello (ictus), questa malattia colpisce molto spesso anche gli arti inferiori (arteriopatia periferica, PAD), e con frequenza crescente, visto anche l’invecchiamento della popolazione. A soffrire di questa condizione, che interessa 40 milioni di persone in Europa e 200 milioni nel mondo, è un italiano su 10, dopo i 40 anni (nelle varie forme, da iniziale asintomatica, ad avanzata). ... (Continua)

24/05/2022 09:10:00 Progettata una nuova linea di pomodoro per il deficit del nutriente

Il superpomodoro contrasta la carenza di vitamina D
Secondo alcune stime, circa il 40% della popolazione europea, il 26% di quella americana e il 20% di quella orientale sarebbe a rischio di carenza di vitamina D. Da una ricerca dell’Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Consiglio nazionale delle ricerche di Lecce (Cnr-Ispa), in collaborazione con Cathie Martin del John Innes Centre (Norwich, UK) viene proposta una nuova soluzione alimentare proprio con lo scopo di ridurre tale rischio: una nuova linea di pomodoro in grado di ... (Continua)

05/05/2022 10:50:00 Tenerli sotto controllo aumenta l’aspettativa di vita

Diabete, 4 parametri per 10 anni di vita in più
I diabetici dovrebbero tenere sotto stretto controllo 4 parametri fondamentali per sperare di vivere più a lungo: glicemia, grasso corporeo, pressione e colesterolo. La sola riduzione progressiva dell’indice di massa corporea è associata a un aumento di quasi 4 anni dell’aspettativa di vita.
A suggerirlo sono i ricercatori della University of Florida di Gainesville, che hanno pubblicato su Jama Network Open i dettagli di un’analisi che ha coinvolto 421 persone con diabete di tipo 2 ed età ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale