ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 51 a 60 DI 100

23/01/2024 11:23:00 Minori probabilità di tumore della cavità orale e dell’esofago

Ridurre l’alcol per allontanare il cancro
Ridurre o meglio ancora eliminare il consumo di alcol consente di abbattere il rischio di insorgenza di alcuni tipi di cancro, nello specifico quello della cavità orale e dell’esofago.
A dirlo è una revisione realizzata da esperti dell’International Agency for Research on Cancer (IARC), che hanno pubblicato sul New England Journal of Medicine i dettagli della loro analisi.
«Per altri siti in cui è noto che l’alcol provochi il cancro, abbiamo riscontrato prove inadeguate di riduzione del ... (Continua)

19/01/2024 09:28:18 L’infiammazione causata provoca danni alle cellule nervose

Il virus respiratorio sinciziale danneggia le cellule
Una ricerca dell’Università di Tulane pubblicata sul Journal of Infectious Diseases mostra gli effetti del virus respiratorio sinciziale (RSV) sulle cellule nervose. Lo studio dimostra in che modo l’RSV infetta le cellule e scatena l’infiammazione che causa danni ai nervi.
Alcune ricerche in precedenza avevano scovato tracce di RSV nel liquido spinale di bambini affetti da crisi epilettiche. Il 40% dei bambini con meno di 2 anni risultati positivi all’RSV mostra segni di encefalopatia acuta, ... (Continua)

12/01/2024 12:10:00 Tardano a verificare la positività del soggetto

Covid, i test fai da te non sono più affidabili
Anche in presenza di sintomi, ormai i famosi tamponi fai da te per il Covid spesso non confermano la positività. Nella maggior parte dei casi, i tamponi danno un risultato positivo quando ormai sono passati 4 giorni dalla comparsa dei sintomi, mentre nella prima fase della pandemia indicavano la presenza dell’infezione già 24-48 ore dopo il contagio.
Questa tendenza è emersa negli Stati Uniti, dove infatti si registra una crescita significativa dei contagi, dovuta al fatto che le persone ... (Continua)

09/01/2024 10:00:00 La scoperta di ricercatori italiani di un difetto ereditario

Una nuova causa per gli aneurismi dell’aorta toracica
Pubblicato su Nature Communications uno studio internazionale che ha coinvolto l’Università degli Studi di Milano e l’IRCCS Istituto Auxologico Italiano e che ha identificato una nuova causa che predispone alla formazione di pericolosi aneurismi dell’aorta toracica, come conseguenza dell’accumulo di stress ossidativo provocato da un difetto ereditario che comporta il deficit di specifiche selenoproteine (SeP). La ricerca si è avvalsa di dati raccolti in soggetti umani e in modelli murini e di ... (Continua)

08/01/2024 10:45:00 Ne facilita la comparsa in età pediatrica

Il cibo spazzatura aumenta il rischio di allergie
Il consumo di cibo spazzatura facilita l’insorgenza delle allergie alimentari in età pediatrica. Lo prova uno studio napoletano svolto al CEINGE Biotecnologie avanzate Franco Salvatore su una popolazione totale di 105.151 bambini della Regione Campania.
La ricerca, condotta da Roberto Berni Canani, ordinario di Pediatria, Direttore del Programma di Allergologia Pediatrica dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, e Direttore del Laboratorio di ImmunoNutrizione del CEINGE, ha ... (Continua)

29/12/2023 12:30:00 Le raccomandazioni dei cardiologi per tenere a bada il colesterolo

Le 5 strategie salva-cuore per le feste
I livelli di colesterolo esplodono durante le feste natalizie. I cardiologi calcolano in media un aumento del 20% del colesterolo dopo pranzi e cene pesantissimi dal punto di vista nutrizionale.
Gli esperti della Società italiana di cardiologica, però, rendono note 5 semplici strategie salva-cuore per non soccombere agli stravizi alimentari festivi.
"Il colesterolo Ldl è una sostanza prodotta dal fegato e presente nel sangue, necessaria, tra l'altro, per formare le pareti cellulari e ... (Continua)

21/12/2023 14:21:46 I meccanismi e gli effetti sull’organismo dell’alimentazione

Influenza, i cibi per stare meglio durante le feste
Arriva il Natale e anche se un po’ più in anticipo quest’anno, sta arrivando anche il picco dell’influenza e delle malattie da raffreddamento. Ecco sprecarsi anche i suggerimenti su cosa mangiare e cosa evitare, soprattutto ora staremo molto più a tavola e per molti giorni. Per decidere meglio cosa mangiare e cosa suggerire, una soluzione viene dalla chimica dell’alimentazione che sfrutta gli elementi nutrizionali come principi attivi. Paolo Bianchini, consulente nutrizionale e nutraceutico di ... (Continua)

21/12/2023 12:00:00 Eccesso di calorie, serve un decalogo

Natale, 5 chili in più durante le feste
Panettoni, dolci tipici, arrosti e primi super conditi. Che abbiano scelto la soluzione casalinga o abbiano optato per i ristoranti, una cosa in comune per tutti gli italiani è la tendenza agli stravizi alimentari nel corso delle feste.
Gli esperti calcolano che in media l’ago della bilancia può arrivare a segnare fino a 5 chili in più rispetto all’inizio del periodo festivo. I colpevoli? Sicuramente pranzi e cenoni ma solo in piccola parte: a influire soprattutto la cattiva abitudine di ... (Continua)

21/12/2023 09:10:44 Lo schema alimentare rallenta la progressione della malattia renale cronica

La dieta mediterranea aiuta i reni
Alimentazione e stile di vita rappresentano un alleato insostituibile nella prevenzione e nel trattamento della Malattia Renale Cronica (MRC), soprattutto nelle fasi d’esordio, in cui è possibile intervenire efficacemente. Attualmente si assiste infatti a un “paradosso clinico”: a fronte della disponibilità di terapie -tradizionali e innovative - in grado di rallentare la progressione delle nefropatie verso la fase dialitica, solo il 10% dei pazienti riesce a essere curato tempestivamente e ... (Continua)

18/12/2023 10:22:00 Mai tanti infarti come fra Natale e Capodanno

Occhio alla sindrome del cuore in vacanza
Il periodo delle feste natalizie è davvero critico per il cuore. Le statistiche sono chiare: non ci sono mai così tanti attacchi di cuore come nel periodo che va dal Natale al Capodanno, tanto che immancabilmente gli americani hanno coniato un’espressione per identificare il fenomeno, Holiday heart, che in italiano potremmo tradurre come la sindrome del cuore in vacanza.
Ma qual è il motivo di questa pericolosa tendenza? Il primo imputato è l’alcol, che durante questo periodo viene consumato ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale