ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 31 a 40 DI 100

17/03/2023 14:40:00 Il loro uso è anche associato a un maggior rischio cardiaco

I dolcificanti deprimono il sistema immunitario
Un consumo elevato del dolcificante sucralosio è associato a una risposta immunitaria inferiore, secondo i dati di uno studio pubblicato su Nature. Lo studio, realizzato dai ricercatori del Cancer Research UK Beatson Institute di Glasgow guidati da Karen Vousden, ha utilizzato su modello animale dosi molto elevate di sucralosio, utilizzato comunemente come sostituto dello zucchero in molti prodotti alimentari perché privo di calorie e dal potere dolcificante 600 volte più alto dello ... (Continua)

01/03/2023 15:40:00 Come gestire i disturbi derivanti dalle diverse forme di mal di testa

Il mal di testa è donna?
Sono tanti i fattori scatenanti del mal di testa. Lo stress, le variazioni ormonali, l’alcool, la carenza di sonno e il digiuno sono i principali.
Inoltre, il mal di testa non è di un unico tipo ma “ne esistono oltre 230 e nell’80% dei casi si tratta di forme primarie, cioè senza una causa dimostrabile. Tra queste forme vi è la cefalea di tipo tensivo, che è il disturbo meno grave ma il più diffuso ma anche l’emicrania e la cefalea a grappolo. La cefalea a grappolo colpisce un soggetto ... (Continua)

10/02/2023 14:33:31 Ridotti i livelli di emoglobina glicata e la circonferenza della vita

Sport per un anno e il rischio di diabete si dimezza
Praticare sport per 12 mesi ha l’effetti di dimezzare il rischio di diabete di tipo 2. A dirlo è uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine da un team dello Zhongshan Hospital, Fudan University, di Shanghai diretto da Xiaoying Li, che spiega: «L'esercizio fisico combinato con la restrizione dietetica si è dimostrato efficace nella prevenzione del diabete, tuttavia non sono ancora stati approfonditi l'effetto a lungo termine dell'allenamento e le differenze legate alla sua intensità».
I ... (Continua)

03/02/2023 17:40:00 Influisce sull’espressione genica della corteccia cerebrale

Il digiuno ha effetti sul cervello
Uno studio pubblicato su Cellular and Molecular Life Sciences mostra che il digiuno ha un effetto diretto sul cervello, agendo sull’espressione genica della corteccia cerebrale. Durante il digiuno l’organismo produce beta-idrossibutirrato, corpo chetonico che agisce come una potente molecola epigenetica nel cervello attraverso il rimodellamento diretto e specifico dei segni istonici nelle cellule del tessuto neurale.
«L'assenza di cibo rappresenta uno stimolo stressante per il nostro ... (Continua)

31/01/2023 17:23:00 Condizione reversibile ma che a volte anticipa il cancro

Come si cura l’esofago di Barrett
L’esofago di Barrett è una malattia dell’esofago che comporta l’alterazione della mucosa esofagea, correlato il più delle volte al reflusso di succo acido gastrico (Malattia da reflusso gastroesofageo - MRGE). Questa alterazione, detta anche metaplasia intestinale (meta dal greco trasformazione), è uno stato reversibile, ma, se non trattato, può diventare in una parte di pazienti, per fortuna modesta, una condizione precancerosa (displasia prima di basso e poi di alto grado) e negli anni ... (Continua)

20/01/2023 14:38:32 I ricercatori si domandano se è possibile dimagrire in alcune zone specifiche

Il dimagrimento localizzato esiste?
Uno dei principali obiettivi di chi vuole rimettersi in forma è perseguire il cosiddetto dimagrimento localizzato, ma è davvero possibile ottenerlo? Il dimagrimento localizzato è in realtà una teoria non confermata scientificamente, ma soltanto ipotizzata.
La base di ogni dimagrimento è il consumo di energia in misura maggiore rispetto alla sua acquisizione attraverso ciò che mangiamo e beviamo. Il dispendio energetico è costituito da 3 pilastri: il metabolismo basale, ovvero la quantità di ... (Continua)

24/12/2022 15:20:00 I suggerimenti dei nutrizionisti per unire gusto e salute

Feste di Natale, 5 consigli per limitare i danni a tavola
Con l’abbassarsi delle temperature e l’arrivo del grande freddo capita spesso di avere più appetito rispetto al solito. Non dobbiamo allarmarci però perché l’aumento della fame in inverno è fisiologicamente normale. Infatti, secondo gli esperti, quando la temperatura scende, il nostro corpo inizia a bruciare più calorie per combattere il freddo e automaticamente abbiamo bisogno di reintegrare le energie bruciate con cibi altamente calorici.
Inoltre, in inverno soffriamo anche del “Winter ... (Continua)

19/12/2022 10:11:00 I suggerimenti degli esperti italiani

Strategie per il trattamento dell’obesità
L’obesità è un morbo che si diffonde silenziosamente ma in maniera continua. In Italia oltre 22 milioni di persone sono in sovrappeso e 6 milioni sono obese.
Un gruppo di esperti italiani guidato da Luca Busetto del Dipartimento di Medicina dell'Università di Padova ha recentemente pubblicato su Eating and weight disorders un articolo con una lista di 10 punti da seguire per un giusto trattamento dell’obesità. Eccoli:

1) Il Bmi spesso non è sufficiente per stabilire una condizione di ... (Continua)

07/12/2022 15:45:00 Il digiuno causa irritabilità e affaticamento

Saltare la colazione peggiora il rendimento scolastico
Chi salta la colazione non fa un buon affare, soprattutto se è un giovane studente. Il rendimento scolastico, infatti, ne risente, a causa di irritabilità e affaticamento.
A causa dell’orario delle lezioni, molti studenti finiscono con il rimanere a digiuno dalla cena della sera prima fino al pranzo del giorno successivo, per un totale a volte di 15 ore di mancanza di cibo. La conseguenza è un rendimento scolastico peggiorato perché il cervello si trova in carenza di energia. Altri effetti ... (Continua)

02/12/2022 15:10:00 Scarsa aderenza e interazioni i rischi maggiori

I farmaci degli anziani
In Italia 2 anziani su 3 assumono ogni giorno almeno 5 farmaci con diversi principi attivi e 1 anziano su 4 (oltre 3,5 milioni di persone) ne utilizza addirittura 10. È la “politerapia”, un fenomeno in aumento, correlato all’invecchiamento (oggi in Italia gli over-65 sono oltre 14 milioni) e alla compresenza di più malattie croniche che interessa il 75% degli over-60 e la quasi totalità degli ultra 80enni. Ma questo “rituale quotidiano” è tutt’altro che facile e può comportare problemi di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale