ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 1 a 10 DI 100

11/06/2024 12:30:00 La glomerulonefrite può scatenare una malattia renale cronica

Lo streptococco mette a rischio i reni dei bambini
Non solo faringite o tonsillite, lo Streptococcus Pyogenes (SBEA) può determinare nei bambini colpiti anche la glomerulonefrite acuta (APSGN), condizione che può portare allo sviluppo della malattia renale cronica. Per questo, di fronte all’aumento dell’incidenza e invasività delle infezioni streptococciche che si è registrato nell’ultimo anno, i nefrologi italiani lanciano un appello a non sottovalutare i sintomi che potrebbero segnalare la presenza di questa condizione nei bambini
Alcuni ... (Continua)

11/06/2024 10:30:00 Per il tumore Alk-positivo in stadio iniziale

Cancro del polmone, approvato alectinib
La Commissione europea ha approvato alectinib in monoterapia come trattamento adiuvante dopo la resezione del tumore in pazienti adulti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (Nsclc) positivo per la chinasi del linfoma anaplastico (Alk) ad alto rischio di recidiva. Alectinib è un farmaco orale altamente selettivo che agisce sul sistema nervoso centrale. È stato creato da Chugai, società del Gruppo Roche, presso i laboratori di ricerca di Kamakura. La domanda di autorizzazione ... (Continua)

07/06/2024 12:45:00 Valutata l’efficacia di donidalorsen

Un farmaco per l’angioedema ereditario
Annunciati i nuovi risultati degli studi di fase 3 OASIS-HAE e OASISplus, condotti da Ionis, che hanno valutato donidalorsen (80 mg) con iniezione sottocutanea somministrata ogni 4 settimane (Q4W) oppure ogni 8 settimane (Q8W), nei pazienti affetti da angioedema ereditario (HAE).
I risultati di OASIS-HAE sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicine (NEJM).
Lo studio OASIS-HAE ha dimostrato un tasso di attacchi mensili di angioedema (HAE) inferiore dell’81% con donidalorsen ... (Continua)

05/06/2024 09:55:00 Trattamento integrativo che si aggiunge alla psicoterapia

L’Mdma per il disturbo da stress post-traumatico
A breve la Fda prenderà una decisione riguardo all’utilizzo di una terapia a base di Mdma (lo stupefacente noto come ecstasy) per il trattamento del disturbo da stress post-traumatico.
È la prima volta che avviene una consultazione di questo tipo per la Mdma ed è anche il “traguardo” più avanzato mai raggiunto da un farmaco a base di Mdma, nel processo di regolamentazione della Fda per l’approvazione. La riunione arriva dopo oltre un decennio di studi scientifici che stanno rivalutando i ... (Continua)

05/06/2024 09:31:53 L’efficacia si coniuga con minori effetti collaterali

La chemioterapia smart
La chemioterapia ha rappresentato per anni l’unica speranza per i tanti malati di cancro, garantendo a molti la guarigione e a tanti altri un allungamento della speranza di vita. I trattamenti si accompagnano però a effetti collaterali spesso molto pesanti da gestire.
Per questo, negli ultimi anni la ricerca si è concentrata nello sviluppo di farmaci con un’efficacia paragonabile a fronte di effetti collaterali minori, una sorta di chemioterapia smart o intelligente.
Franco Perrone, ... (Continua)

04/06/2024 12:48:00 L’efficacia dell’anticorpo monoclonale

Cancro al seno, avelumab riduce il rischio di morte
Dal Congresso dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO) arrivano nuove e importanti evidenze scientifiche sull’utilizzo dell’immunoterapia nel tumore del seno. Un anticorpo monoclonale (avelumab) dopo l’intervento chirurgico ha dimostrato di ridurre del 34% il rischio di morte nelle pazienti con carcinoma mammario triplo negativo precoce ad alto rischio di malattia metastatica. La terapia ha infatti diminuito del 30% lo sviluppo di metastasi a distanza (polmone-fegato-cervello).
Sono ... (Continua)

04/06/2024 11:45:00 Malattia rara caratterizzata da alti livelli di etanolo

La sindrome da fermentazione intestinale
Sentirsi ubriachi senza aver bevuto. Una condizione paradossale vissuta da una donna di 50 anni che si è recata per 7 volte in 2 anni al pronto soccorso con i sintomi tipici di una ubriacatura senza che avesse mai bevuto nulla di alcolico.
Come può succedere? Si tratta della cosiddetta sindrome della fermentazione intestinale, malattia rara che si caratterizza per la presenza di elevati livelli di etanolo nel sangue senza che il soggetto consumi alcol o lo faccia in quantità minime.
Il ... (Continua)

04/06/2024 10:30:00 Le molecole stimolano la contrazione delle cellule

Ziapin2 per stimolare le cellule muscolo-scheletriche
Un team di ricercatori e ricercatrici dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Milano e del Politecnico di Milano coordinato da Guglielmo Lanzani, Responsabile dell’Unità Nanomaterials for Energy and Lifescience dell’IIT, ha dimostrato che le molecole di Ziapin2 sono in grado di controllare l’attività contrattile delle cellule muscolo scheletriche, responsabili della contrazione volontaria dei muscoli, mediante la luce.
La molecola Ziapin2, brevettata nel 2018 in Europa, Stati Uniti e ... (Continua)

03/06/2024 15:30:00 Eliminati i prodotti di scarto dell’attività neuronale

Di notte il cervello si ripulisce
Nel 2013 con un articolo pubblicato su Science, Lulu Xie e colleghi, al tempo alla University of Rochester Medical Center di New York, avevano dimostrato che durante il sonno avviene una sorta di “pulizia” cerebrale che consente di eliminare tutti i prodotti di scarto dell’attività neuronale accumulati durante il giorno. Fu una scoperta importante che da una parte chiariva uno dei motivi per cui è importante dormire e perché esseri umani e animali sono costretti a riposare ciclicamente e ... (Continua)

31/05/2024 12:30:00 Il farmaco ottiene buoni risultati in caso di alopecia areata

Calvizie, funziona baricitinib
Un farmaco per l’alopecia areata sembra funzionare. Si tratta di baricitinib, principio attivo approvato nel 2022 dall’Ema. Il trattamento favorisce la ricrescita non solo dei capelli, ma anche di ciglia, sopracciglia, peli ascellari e pubici.
L’alopecia areata è una malattia autoimmune nella quale il sistema immunitario aggredisce i follicoli piliferi, con conseguente perdita di capelli. La malattia colpisce il 2% circa della popolazione a qualsiasi età. In alcuni casi, la caduta riguarda ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale