ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 41 a 50 DI 100

28/11/2023 12:50:00 Nuova ricerca dà speranza a chi accusa problemi sensoriali

Covid, quando ritornano gusto e olfatto
Entro 3 anni la maggior parte delle persone che sperimenta problemi di gusto e olfatto alterati in seguito a infezione da Covid riesce a recuperare l’integrità dei propri sensi.
È la conclusione di uno studio dell’Università di Trieste pubblicato su JAMA Otolaryngology-Head & Neck Surgery.
I ricercatori hanno analizzato i dati di 88 soggetti con Covid-19 lieve, definito come assenza di malattie respiratorie inferiori e saturazione di ossigeno nel sangue pari o superiore al 94%. I dati ... (Continua)

16/11/2023 17:47:00 Il virus può infettare i vasi coronarici

Covid, un pericolo per le coronarie
Il virus Sars-CoV-2 è in grado di infettare i vasi coronarici, provocando un’infiammazione che potrebbe innescare complicanze cardiovascolari acute.
Lo dice uno studio pubblicato su Nature Cardiovascular Research da un team dell’Università di New York di cui fa parte Chiara Gennarelli, che spiega: «La malattia da Covid-19 è caratterizzata da una serie di presentazioni cliniche che vanno dall'infezione asintomatica al distress respiratorio acuto, alla malattia multiorgano alla morte».
Tra ... (Continua)

14/11/2023 11:55:00 Prevenzione e trattamento dell’influenza a partire dai 6 mesi

Influenza nei bambini, le raccomandazioni
Sono state pubblicate le nuove raccomandazioni dell’American Academy of Pediatrics sull’utilizzo di vaccino e farmaci nell’ambito del trattamento e della prevenzione dell’influenza in età pediatrica.
Il documento, pubblicato su Pediatrics e redatto da medici coordinati da Kristina Bryant, docente di Pediatria dell’Università di Louisville, raccomanda la vaccinazione annuale contro l’influenza in tutti i bambini senza controindicazioni mediche a partire dai 6 mesi di età. «La vaccinazione ... (Continua)

09/11/2023 11:00:00 La sostanza migliora la bioenergetica dei tessuti

La creatina per la stanchezza cronica post-Covid
I soggetti che soffrono di stanchezza cronica post-Covid possono beneficiare dell’assunzione di creatina. A dimostrarlo è uno studio pubblicato su Food Science & Nutrition da un team dell’Università di Novi Sad.
La creatina migliorerebbe la bioenergeca dei tessuti colpiti dall’infezione e contribuirebbe a ridurre le caratteristiche cliniche della sindrome. La condizione si caratterizza per la presenza di disturbi neurologici a lungo termine che alterano la capacità dei pazienti di condurre ... (Continua)

07/11/2023 12:56:00 Pericolo di morte maggiore secondo un nuovo studio

Covid, chi ha una malattia mentale rischia di più
I pazienti affetti da malattie mentali gravi mostrano un rischio maggiore di morte per ogni causa in seguito a infezione da Sars-CoV-2. A dirlo è un nuovo studio pubblicato sul British Journal of Psychiatry da un team di ricercatori del King’s College di Londra guidato da Alex Dregan, che spiega: «Abbiamo cercato di capire in che misura il fatto di avere malattie mentali gravi, tra cui schizofrenia e psicosi, abbia aumentato il rischio di morte durante le prime due ondate della pandemia di ... (Continua)

27/10/2023 11:40:00 Il trattamento sembra preservare la produzione residua di insulina

Diabete di tipo 1, due antivirali potrebbero aiutare
Bambini e adolescenti potrebbero beneficiare di un trattamento antivirale con pleconaril e ribavirina in caso di diabete di tipo 1. Lo dimostra uno studio apparso su Nature Medicine e coordinato da Lars Krogvold dell’Oslo University Hospital.
La letteratura medica dimostra che alcuni virus possono causare il diabete in modelli animali e contribuire allo sviluppo dell’autoimmunità delle isole pancreatiche negli esseri umani.
In particolare, gli enterovirus sembrano quelli maggiormente ... (Continua)

26/10/2023 10:10:00 La molecola stimola la risposta individuale

Long Covid, pealut previene la neuroinfiammazione
Ci si continua ad ammalare di Covid, tante le persone che si reinfettano più volte. “Aumentando il numero delle infezioni aumentiamo il rischio di Long Covid perché la risposta immunitaria determina la persistenza dei sintomi, per un periodo di almeno 3 mesi”. E anche la famosa tosse che non passa può essere la spia di una neuroinfiammazione.
Parte da qui la fotografia sul rischio di cui ha parlato alla Dire la neuroscienziata e docente all’Università di Catania, Arianna Di Stadio. Tante le ... (Continua)

24/10/2023 10:50:00 Durvalumab e olaparib riducono il rischio di progressione

Una combinazione per il tumore dell’endometrio
I risultati positivi dell’analisi primaria dello studio di Fase III DUO-E mostrano che durvalumab più chemioterapia a base di platino, seguiti da durvalumab in monoterapia o durvalumab più olaparib, hanno dimostrato un miglioramento statisticamente significativo e clinicamente rilevante della sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto alla sola chemioterapia nella popolazione globale dello studio di pazienti con nuova diagnosi di tumore dell’endometrio avanzato o ricorrente.
I ... (Continua)

20/10/2023 11:00:00 Protezione duratura per chi ha più di 60 anni

Il vaccino contro il virus sinciziale protegge per 2 anni
Vaccinarsi contro il virus sinciziale sembra essere un’ottima scelta, dal momento che la protezione fornita dal vaccino dura anche 2 anni. Il dato emerge da uno studio presentato nel corso del congresso annuale della Infectious Diseases Society of America.
La sperimentazione è stata realizzata in diversi paesi, fra cui l’Italia, e ha valutato la durata della protezione del vaccino contro il virus respiratorio sinciziale di Gsk (Arexvy), approvato in Europa nel giugno scorso.
Alla ... (Continua)

12/10/2023 11:40:00 Primo inibitore del capside dell’Hiv a lunga durata d’azione

Hiv, arriva lenacapavir
Arriva anche in Italia lenacapavir, una nuova opzione terapeutica che ha ottenuto l’approvazione della rimborsabilità da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), per il trattamento degli adulti con infezione da HIV multi-resistente per i quali non è possibile instaurare un regime antivirale soppressivo alternativo.
Lenacapavir è una molecola a lunga durata d’azione, capostipite di una nuova classe di farmaci antiretrovirali: la sua azione multistadio inibisce il capside dell’HIV in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale