ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 41 a 50 DI 100

31/01/2023 10:00:00 La salute orale è fondamentale secondo gli esperti

Cancro, la prevenzione passa anche dalla bocca
Sono 390.700 le nuove diagnosi di cancro stimate nel 2022, con un aumento di 14.100 casi in due anni. Numeri elevati che rendono sempre più urgente la continua diffusione dell’importanza della prevenzione: abitudini e comportamenti sani potrebbero infatti evitare la comparsa di circa un caso di cancro su tre. Oltre ai fattori già noti, anche la salute orale può contribuire alla prevenzione dei tumori: un assunto approfondito in occasione del World Cancer Day da Straumann Group - leader globale ... (Continua)

27/01/2023 16:40:00 Indipendente dal punteggio del rischio genetico

Cancro del colon, l’eccesso di peso è un fattore di rischio
Le persone in sovrappeso mostrano un rischio più elevato di cancro al colon-retto rispetto alla media. Il rischio appare indipendente dal punteggio di rischio poligenico, stando ai dati pubblicati su Jama Network Open da un team del German Cancer Research Center diretto da Xuechen Chen, che spiega: «Le evidenze accumulate hanno dimostrato che un indice di massa corporea elevato, come indicatore di un eccesso di peso corporeo, è associato a un aumento del rischio di cancro del colon-retto. I ... (Continua)

18/01/2023 10:55:00 Identificati i ceppi microbici responsabili dei sintomi depressivi

Un nesso tra microbioma e depressione
Ci sarebbe un collegamento tra la composizione del microbioma e la depressione. A evidenziarlo sono due articoli pubblicati su Nature Communications da un team del Dipartimento di Psichiatria dell'UMC di Amsterdam.
Il più grande studio sul microbioma e il cervello ha coinvolto 3.211 soggetti, mostrando una relazione fra la sua composizione e i casi di depressione. È emerso che un microbioma con batteri meno diversificati o con specie batteriche sottorappresentate è associato con l’insorgenza ... (Continua)

11/01/2023 11:12:00 Importante il microbiota intestinale e il suo rapporto con gli endocannabinoidi

Nuove speranze per la distrofia muscolare di Duchenne
Da uno studio scientifico pubblicato sulla rivista EMBO Molecular Medicine, emergono nuovi elementi per la cura della Distrofia muscolare di Duchenne, una delle più frequenti forme di miopatia ereditaria, la cui conseguenza è un progressivo e irreversibile indebolimento della struttura e della funzione dei muscoli scheletrici.
La ricerca è a cura di un team dell’Istituto di chimica biomolecolare del Consiglio nazionale delle ricerche di Pozzuoli (Cnr-Icb), coordinati da Fabio Arturo Iannotti ... (Continua)

19/12/2022 17:00:00 Risultati migliori sulla composizione corporea e sul microbiota

Diabete, dieta chetogenica meglio della mediterranea
Nei pazienti obesi con diabete di tipo 2 la dieta mediterranea o quella chetogenica sono entrambe opzioni valide, ma quest’ultima sembra offrire risultati migliori rispetto alla composizione corporea e al microbiota intestinale.
A dirlo è uno studio pubblicato su Metabolites da un team dell’Università di Cagliari guidato da Andrea Deledda e dai suoi colleghi.
«Il miglioramento dello stile di vita con una corretta alimentazione è, insieme all'attività fisica e al trattamento farmacologico, ... (Continua)

05/12/2022 15:45:00 I bambini nati da parto naturale rispondono meglio ai vaccini

Il cesareo indebolisce il sistema immunitario del bambino
Il parto cesareo dovrebbe essere un’opzione di garanzia per le donne incinte che incontrano difficoltà a partorire. Spesso si trasforma invece nella scelta del “male minore” per evitare il travaglio. Una scelta che sembra avere delle conseguenze, tuttavia. Secondo uno studio dell’Università di Edimburgo, infatti, i bambini che nascono da parto naturale mostrano un microbiota più efficiente e una migliore risposta ai vaccini.
"Nelle prime settimane di vita la nascita vaginale è associata a ... (Continua)

05/12/2022 10:34:00 Approvata negli Stati Uniti Rebyota

C. difficile, prima terapia con microbiota fecale
La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha approvato Rebyota, la prima terapia con microbiota fecale da donatore – prodotta con i microrganismi isolati da donatori sani – indicata per la prevenzione delle recidive dell’infezione da Clostridioides difficile (Cdi) in soggetti di età pari o superiore a 18 anni. Il trattamento, sviluppato dall’azienda svizzera Ferring Pharmaceuticals, è da utilizzare dopo che un individuo ha completato il trattamento antibiotico per Cdi ... (Continua)

15/11/2022 11:35:00 L’alimentazione facilita lo sviluppo della malattia

Crohn, la nutrizione enterale per abbattere i sintomi
L’alimentazione è un elemento importante nella genesi di tante malattie intestinali, fra cui le Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino (MICI) e per questo motivo è sempre più oggetto di interesse scientifico. Inoltre, è importante garantire un adeguato supporto nutrizionale per migliorare la risposta dell’organismo ad eventuali malattie. La valutazione dello stato nutrizionale del paziente, quindi, richiede una particolare attenzione, soprattutto nel bambino a cui deve essere garantita ... (Continua)

04/11/2022 Aumentano le concentrazioni di butirrato favorendo le funzioni intestinali

Le mandorle alleate dell’intestino
Il progresso scientifico nella comprensione del microbioma intestinale umano sta suscitando grande interesse tra gli esperti di nutrizione e salute gastrointestinale. I ricercatori sanno che la dieta influisce sul microbioma intestinale tanto da favorire la salute e la prevenzione delle malattie, ma ne stanno ancora studiando i meccanismi. E le nuove ricerche sulle mandorle potrebbero aggiungere un ulteriore pezzo a questo complicato puzzle. Un recente studio clinico ha cercato di capire come i ... (Continua)

31/10/2022 14:18:58 Il movimento aumenta il nutrimento per la flora intestinale

Lo sport migliora anche il microbiota
Lo sport fa bene anche al microbiota intestinale. Lo dice una nuova ricerca pubblicata su Exercise and Sport Sciences Reviews da un team dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope guidato da Vincenzo Monda, che spiega: «Non è ancora chiaro come questo accada, ma sono state formulate diverse teorie che saranno da approfondire con altre ricerche. Una delle teorie è che l’esercizio fisico modifichi la produzione di acido lattico nel lume intestinale che potrebbe servire come carburante per ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale