ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 71 a 80 DI 100

13/03/2017 09:36:14 Maggiore mortalità rispetto agli uomini

Diabete delle donne, ecco perché è diverso
Le donne vengono da Venere, gli uomini da Marte. Anche nel caso delle malattie. Lo sa bene la medicina di genere che studia l’influenza del sesso e del genere sulla fisiologia e sulle patologie umane. E il diabete non fa eccezione.
Per questo la SID ha dedicato un position paper alle differenze di genere nel diabete e nelle sue complicanze, in termini di presentazione clinica, itinerario diagnostico, terapia e prevenzione.
Il diabete è un importante fattore di rischio per le malattie ... (Continua)

06/03/2017 17:30:00 Inizia lo sviluppo di una terapia genica

Trovata la cura per il daltonismo
Qualche anno fa un gruppo di ricercatori della University of Washington di Seattle dimostrò di aver trovato la cura per il daltonismo. Gli scienziati descrissero su Nature l'efficacia del loro approccio basato sulla terapia genica, presentando risultati molto soddisfacenti ottenuti sulle scimmie.
Ora l'ateneo americano ha trovato il modo di sviluppare una vera e propria terapia grazie alla collaborazione di Avalanche Biotechnologies, un'azienda californiana incentrata appunto sulle ... (Continua)

28/02/2017 11:10:00 Grazie al silenziamento dell’RNA (RNAi)

Nuove prospettive per amiloidosi, porfiria ed emofilia
Amiloidosi ereditaria legata alla transtiretina (ATTR), porfirie, emofilia, ipercolesterolemia familiare e alcune patologie complemento mediate come l’emoglobinuria parossistica notturna sono tra le patologie che nei prossimi anni potrebbero avere delle nuove ed efficaci terapie grazie a nuovi approcci terapeutici basati sulla tecnica dell’RNA interference (RNAi).
Questo è quanto emerso nell’ambito di un incontro organizzato dall’Osservatorio Malattie Rare (OMAR) in occasione della X ... (Continua)

14/02/2017 11:10:00 Vitrectomia mininvasiva per risolvere definitivamente il problema

Miodesopsie, nuova tecnica toglie le mosche volanti
C’è una nuova tecnica per cancellare le “mosche volanti” dalla vista. «La vitrectomia 27 GAUGE è una tecnica chirurgica mini invasiva che interviene direttamente sulle cause che provocano la comparsa di questi piccoli oggetti, scientificamente chiamati miodesopsie», spiega Alberto Bellone, oculista di Torino specializzato in chirurgia refrattiva e chirurgia vitreoretinica. «In meno di mezz’ora si torna a vedere bene eliminando del tutto il problema».
Cosa sono le mosche volanti? Più o meno ... (Continua)

20/12/2016 15:21:28 I risultati del nuovo studio Escape

Ipertensione, efficace il Canrenone
Buoni i risultati emersi dallo studio Escape sul farmaco Canrenone per il trattamento dell'ipertensione. Se ne è discusso durante un meeting nell'ambito del Congresso della Sic, Società italiana di Cardiologia, che si è tenuto a Roma.
Lo studio è stato condotto interamente nel nostro paese da ricercatori italiani col supporto della società farmaceutica belga Therabel e pubblicato sulla rivista Cardiovascular Therapeutics.
Lo studio ha coinvolto 175 pazienti ipertesi (età media 57 anni) ... (Continua)

18/11/2016 14:38:00 Il frutto è associato a effetti positivi in diversi ambiti

I pistacchi e i loro benefici sulla salute
Se l’inverno butta giù, arriva in soccorso lo snack del buonumore. Antistress ed energetici, i pistacchi danno sprint alla stagione più fredda: ricchi di vitamine e nutrienti, aiutano a migliorare l’umore e aumentano la concentrazione, oltre a frenare la fame nervosa.
Secondo alcuni studi promossi da American Pistachio Growers, l’associazione che rappresenta i coltivatori di pistacchio USA, il consumo di pistacchi in una dieta bilanciata può aiutare a contrastare la sindrome invernale del ... (Continua)

13/09/2016 12:20:00 Per la prima volta un occhio è stato operato da un dispositivo robotico

Il robot che opera gli occhi
Una nuova frontiera della medicina è stata superata. Per la prima volta al mondo, un paziente affetto da un disturbo oculistico è stato operato da un chirurgo robot. È successo in un ospedale dell'Università di Oxford grazie al dispositivo Preceyes, sviluppato dai ricercatori della Eindhoven University of Technology.
Il nuovo strumento viene guidato dal chirurgo attraverso un joystick e uno schermo touch. In tal modo, il robot riesce a rimuovere un minuscolo ago all'interno dell'occhio, e il ... (Continua)

21/07/2016 09:11:44 Organo bersaglio per la microangiopatia diabetica

Anche il cervello è a rischio con il diabete
I pazienti affetti da diabete di tipo 2 e retinopatia diabetica mostrano un rischio più alto di microvasculopatia cerebrale rispetto ai soggetti senza retinopatia. Lo dice uno studio pubblicato su Diabetes Care da un team del Dipartimento di neurologia dell'Ospedale universitario di Arnau de Vilanova a Lleida, in Spagna.
Jordi Sanahuja, coordinatore dello studio, spiega: «Microvasculopatia cerebrale è il termine usato per descrivere una sindrome con riscontri clinici, cognitivi, ... (Continua)

04/07/2016 09:20:00 Al San Raffaele di Milano il primo intervento in Italia
Il microchip che sconfigge la cecità
Pazienti affetti da cecità potranno recuperare la propria vista, almeno in parte. È il risultato di un nuovo dispositivo tecnologico che si chiama Alpha AMS, prodotto dalla compagnia tedesca Retina Implant AG.
Il primo centro italiano a impiantare l'avveniristico microchip all'interno dell'occhio di un paziente cieco sarà l'IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano. L’Unità di Oculistica e Oftalmologia del nosocomio milanese, diretta dal professor Francesco Maria Bandello, è un centro di ... (Continua)
09/06/2016 15:46:00 I chirurghi hanno utilizzato la nuova tecnica Ster

Tolto un tumore all'esofago senza aprire il torace
Un uomo di 68 anni, portatore di un tumore esofageo benigno di 5 cm che gli impediva di alimentarsi, è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico con la nuova tecnica STER (submucosal tunneling endoscopic resection). L’intervento, effettuato alcuni giorni fa in anestesia generale, ha permesso la completa rimozione del tumore. «È incredibile, mi sento rinato», così ha commentato il paziente dopo l’esame radiologico che ha confermato la buona riuscita dell’intervento.
Per la prima ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale