ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 21 a 30 DI 100

15/03/2024 10:45:00 In fase di sviluppo un nuovo preparato contro il Papilloma virus umano

Nuovo vaccino contro l’Hpv
Il Papilloma virus umano potrà essere prevenuto grazie a un nuovo vaccino in fase di sviluppo. Il preparato, di cui si parla sull’ultimo numero di Vaccines, utilizza come piattaforma vaccinale vescicole di membrana esterna batteriche (Omvs).
Allo studio, finanziato da un progetto europeo, stanno lavorando la Fondazione Toscana Life Sciences, l'Università di Trento, la start-up Biomvis e il German cancer research center (Dkfz). Il nuovo vaccino a base di Omvs ricombinanti promette una forte ... (Continua)

12/03/2024 12:50:00 L’intervento chirurgico sembra aumentarne l’incidenza

Malattia di Cushing, rischio di malattie autoimmuni
I pazienti sottoposti a intervento chirurgico per la malattia di Cushing mostrano un aumento del rischio di malattie autoimmuni entro 3 anni dal raggiungimento della remissione.
A dimostrarlo è uno studio pubblicato su Annals of Internal Medicine da un team coordinato da Lisa Nachtigall, direttore della Clinica dei tumori neuroendocrini e ipofisari al Massachusetts General Hospital di Boston, secondo cui il rischio di malattie autoimmuni in questa categoria di pazienti è più alto rispetto a ... (Continua)

07/03/2024 17:20:00 Intervento più sicuro per l’ipertrofia del collo vescicale

Prostata, nuova tecnica per preservare l’eiaculazione
Nuovi strumenti diagnostici, terapeutici e chirurgici sono pronti a rivoluzionare gli interventi sul tumore alla prostata. Non solo: un cambiamento radicale è previsto per l’ipertrofia del collo vescicale, una patologia che colpisce spesso una popolazione in età giovane, tra il 20 e i 50 anni. Gli approcci terapeutici fin qui disponibili mettevano a rischio l’eiaculazione del paziente, con riflessi anche psicologici; una nuova tecnica, invece, permetterà di conservare anche la capacità ... (Continua)

29/02/2024 11:45:00 Una maggiore attività fisica è associata a minor dolore

Lo sport riduce il dolore oncologico
Muoversi per dimenticare il dolore. È il consiglio emerso da una ricerca pubblicata su Cancer e realizzata da ricercatori dell’American Cancer Society su un campione di persone colpite da cancro e che lamentavano un dolore continuo dovuto alla malattia.
Il campione era formato da 51.439 adulti senza storia di cancro e 10.651 con una diagnosi di cancro pregressa. I partecipanti hanno risposto a un questionario sul dolore, con risposte che andavano da 0 a 10, e sul loro livello di attività ... (Continua)

20/02/2024 10:10:00 Minori probabilità di caduta per le donne che effettuano attività fisica

Lo sport riduce il rischio di cadute nelle donne anziane
Uno studio apparso su Jama Network Open mostra che le donne che praticano attività fisica almeno ai livelli raccomandati dall’Oms mostrano minori probabilità di incorrere in cadute sia dannose che non dannose.
Soprattutto la camminata veloce e l’attività fisica moderata e moderata-vigorosa sembrano associate a probabilità minori di cadute non traumatiche.
«Le cadute e gli infortuni ad esse correlati sono comuni tra gli anziani. Si consiglia agli anziani di svolgere da 150 a 300 minuti di ... (Continua)

19/02/2024 11:00:00 Anche se il peso corporeo non cambia

Lo sport fa dimagrire il fegato
Fare sport conviene alla salute e fa dimagrire, anche se il peso rimane uguale. Una ricerca pubblicata su Metabolism, infatti, dimostra che l’esercizio fisico aerobico riesce a migliorare le condizioni del fegato grasso, la malattia epatica più diffusa al mondo.
Anche se il peso corporeo rimane lo stesso, lo sport agisce sui mitocondri riducendo gli accumuli di grasso nel fegato. Anna Ludovica Fracanzani, docente di Medicina interna all’Università degli Studi di Milano, commenta al Corriere ... (Continua)

15/02/2024 09:32:07 Una buona respirazione migliora le performance fisiche

L’importanza della respirazione quando si fa sport
Nel tumulto di tutti i giorni sono tante le azioni automatiche del corpo umano delle quali ci si dimentica ma che, se controllate, possono avere un’influenza positiva in tutte le sfere della quotidianità. Prima fra tutte è la respirazione: è risaputo che padroneggiandola correttamente si abbia un impatto significativo sulla salute fisica e mentale, influenzando non solo le performance fisiche ma anche il benessere complessivo.
Questo atto apparentemente spontaneo rivela una potenza ... (Continua)

09/02/2024 10:00:00 Efficace a lungo termine nella protezione dell’organo

Diabete, dapagliflozin protegge i reni
Circa 4 milioni di italiani sono affetti da Diabete Mellito Tipo 2 (DMT2); di questi 1 persona su 3 sviluppa la malattia renale cronica, patologia che può portare a dialisi e trapianto renale, riducendo l’aspettativa di vita fino a 16 anni.
Nuovi dati, raccolti in oltre 50 centri italiani di diabetologia, hanno evidenziato l’efficacia a lungo termine di dapagliflozin nel proteggere le persone con Diabete Tipo 2 dal danno renale rispetto alle altre classi di farmaci antidiabetici.
A ... (Continua)

08/02/2024 11:45:00 Risonanza magnetica e studio del movimento dell’acqua

Indagare i tumori con un metodo rivoluzionario
Un team di ricercatori dell’Università di Torino, guidati dai Proff. Giuseppe Ferrauto e Silvio Aime, ha sviluppato un metodo basato sulla risonanza magnetica per immagini (RMI) che va oltre le tradizionali tecniche di imaging, consentendo una valutazione più accurata della malignità dei tumori e dell'efficacia dei trattamenti. Si tratta di un nuovo approccio che promette di cambiare il modo in cui osserviamo i tumori per capirne l’aggressività, a testimonianza del fatto che la scienza avanza ... (Continua)

07/02/2024 14:50:00 Confermata l’efficacia dell’ablazione del substrato aritmico

Sindrome di Brugada, si può guarire
Era il 2015, quando il gruppo di ricerca diretto dal professor Carlo Pappone, Direttore dell’Unità Operativa di Elettrofisiologia e Aritmologia dell’IRCCS Policlinico San Donato, cambiava per sempre la storia della cura della Sindrome di Brugada, grazie a una scoperta cruciale, quella del cosiddetto substrato aritmico.
Per la prima volta al mondo venne identificato, sulla superficie esterna (epicardica) del cuore a livello del ventricolo destro, un gruppo di cellule che esprimono potenziali ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale