ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 71 a 80 DI 100

15/12/2023 12:10:00 Effetto antitumorale dell’esercizio fisico

L’attività fisica inibisce le metastasi
Che lo sport faccia bene è noto. Nello specifico, secondo uno studio pubblicato su Cell Metabolism, l’attività fisica aiuterebbe a rendere meno probabile l’insorgenza di metastasi in caso di cancro.
«C’è un accordo mondiale, come emerge da tutte le linee guida, nel sostenere come alcuni stili di vita siano fondamentali per abbassare l’incidenza di tante malattie croniche odierne. Infatti, un’adeguata abitudine a praticare movimento non estremo associata a una corretta dieta e al mantenimento ... (Continua)

14/12/2023 17:23:00 Meglio evitarne l’uso per imparare le manovre salvavita

Arresto cardiaco, ChatGpt ancora non affidabile
L'arresto cardiaco suscita una serie di interrogativi tra i testimoni dell'evento, i sopravvissuti e i loro familiari. Quando coinvolge un giovane o una figura pubblica, l'attenzione su temi come l'arresto cardiaco e la rianimazione cardiopolmonare (RCP) aumenta notevolmente. Internet è spesso utilizzato come strumento per reperire informazioni su questioni mediche. Più recentemente, ChatGPT, un modello di intelligenza artificiale, offre la possibilità a chiunque di ottenere risposte umane su ... (Continua)

14/12/2023 15:45:00 I disturbi del sonno possono anche peggiorare l’andamento clinico della malattia

Un sonno irregolare causa la demenza
Dormire in maniera irregolare può aumentare il rischio di demenza. A dirlo è uno studio pubblicato su Neurology da un team della Monash University di Melbourne guidato da Matthew Paul Pase, che spiega: "Le raccomandazioni per la salute del sonno spesso si concentrano sulla quantità consigliata, che è di 7-9 ore a notte, ma c'è meno enfasi sul mantenere orari regolari. I nostri risultati suggeriscono che la regolarità del sonno di una persona è un fattore importante per il rischio di ... (Continua)

14/12/2023 11:40:00 I trial che potrebbero fare la differenza

Le 11 speranze della ricerca per il 2024
11 progetti di ricerca che potrebbero aprire la strada a nuove cure e alimentare le speranze di tanti malati. A fare il punto sulle sperimentazioni più promettenti in arrivo nel 2024 è la redazione di Nature Medicine, che ha chiesto a 11 esperti quali potrebbero essere i trial con l’impatto maggiore sulla medicina.
L’elenco spazia dalle nuove tecniche di editing del genoma con Crispr (base editing) per l’ipercolesterolemia al vaccino contro l’Hiv, passando per gli strumenti di intelligenza ... (Continua)

14/12/2023 10:10:00 L’impatto della pandemia nell’immunoterapia

Covid-19 e reazioni allergiche da punture di imenotteri
I ricercatori del Centro Hospitalar Universitário de São João di Porto hanno pubblicato un documento che prende in esame gli effetti della pandemia da Covid-19 sull’immunoterapia con veleno di imenotteri (Vit).
L’articolo, pubblicato su European Annals Allergy and Clinical Immunology, analizza l’esperienza del centro specializzato portoghese.
«Le punture di imenotteri possono indurre reazioni allergiche sistemiche e potenzialmente fatali», premettono gli autori, «e la Vit è più sicura ed ... (Continua)

14/12/2023 09:37:04 Lenticchie e frutta secca migliorano la risposta all’immunoterapia

Melanoma, i cibi natalizi che fanno bene
Anche a Natale un occhio all’alimentazione per contrastare il cancro, in particolare il melanoma. Alcuni alimenti tipici del periodo, infatti, sembrano garantire un prezioso effetto preventivo, oltre a migliorare la risposta all’immunoterapia.
Lo ricorda Paolo Ascierto, direttore del dipartimento di oncologia melanoma, immunoterapia oncologica e terapie innovative dell'Istituto Nazionale dei Tumori Irccs Fondazione Pascale di Napoli, in occasione dei convegni Immunotherapy Bridge e Melanoma ... (Continua)

12/12/2023 12:34:00 In pazienti ipertesi o con malattia renale il principio attivo va evitato

Raffreddore, evitare la pseudoefedrina con pressione alta
I soggetti ipertesi o con malattia renale farebbero meglio a non assumere decongestionanti a base di pseudoefedrina in caso di raffreddore. Lo ricorda l’Ema in una nota: "I medicinali contenenti pseudoefedrina non devono essere usati in pazienti con pressione alta grave o non controllata (non trattati o resistenti al trattamento), o con malattia o insufficienza renale acuta grave (improvvisa) o cronica (a lungo termine)".
Le raccomandazioni degli esperti sono volte a "ridurre al minimo i ... (Continua)

11/12/2023 11:45:00 L’importanza di terapie rapide, efficaci e di facile utilizzo

Le cure per le infezioni respiratorie nell’adolescente
L’adolescenza è sicuramente una del le fasi della vita più delicate anche per quanto riguarda il modo di rapportarsi alla malattia e l’aderenza alle terapie prescritte, sia nel caso di terapie croniche, sia quando si tratta di risolvere delle manifestazioni acute. È il caso, per esempio, delle infezioni acute delle vie respiratorie superiori, per le quali tuttavia un recente studio condotto dal professor Gianluigi Marseglia, Direttore della Clinica Pediatrica della Fondazione IRCCS del ... (Continua)

07/12/2023 15:20:00 In alcuni casi le protesi provocano infezioni

Polmoniti da Mycoplasma, il rischio delle protesi
Come diffuso dall’Istituto Superiore di Sanità, in riferimento ai casi di Mycoplasma pneumoniae relativi a bambini ricoverati con sintomi respiratori a Perugia, gli infettivologi non rilevano particolari preoccupazioni visto che si tratta di un patogeno noto, ma vi sono dei rischi legati ad alcune forme che hanno sviluppato resistenza all’azitromicina, l’antibiotico che si usa in questi casi per i bambini. Questo è un nuovo capitolo dell’antibiotico-resistenza, un problema di salute pubblica ... (Continua)

07/12/2023 11:10:00 Può predire il rischio di recidiva post-trapianto

L’intelligenza artificiale per il tumore del fegato
L’intelligenza artificiale al servizio della chirurgia per predire il rischio che un fegato trapiantato a un paziente affetto da epatocarcinoma vada incontro a una recidiva oncologica.
È una delle prospettive su cui la comunità scientifica è al lavoro, per arginare un rischio che sta limitando l’efficacia di una procedura per il resto valida e (spesso) efficace.
Con buoni risultati, come dimostra uno studio coordinato dal Dipartimento di chirurgia generale e specialistica del Policlinico ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale