Cos'è il vaiolo dell'Alaska

Sintomi e modalità di trasmissione della nuova infezione

Dopo quello delle scimmie, una nuova forma di vaiolo si sta diffondendo. Il virus Alaskapox è stato scoperto nel 2015 e ora è stata accertata la prima vittima, un uomo che viveva in un'area boschiva e con un sistema immunitario indebolito da un cancro.
Secondo gli esperti, nella maggior parte dei casi il vaiolo dell'Alaska causa una malattia lieve. Inoltre, le infezioni sugli esseri umani sono rare. Il virus appartiene alla stessa famiglia di Variola, il virus del vaiolo ormai eradicato, e del vaiolo del Monkeypox, il vaiolo delle scimmie. Anche in questo caso i sintomi sono lesioni cutanee e gonfiore ai linfonodi, oltre a sintomi simil influenzali.
Il virus è endemico nelle popolazioni di piccoli mammiferi dell'Alaska e infetta regolarmente arvicole (piccoli roditori) e toporagni dal dorso rosso, oltre che altri roditori come gli scoiattoli rossi.
Joe McLaughlin, epidemiologo e capo della Sezione di Epidemiologia dell'Alaska presso il Dipartimento della Salute dell'Alaska afferma: «È molto probabile che il virus sia presente in Alaska da centinaia, se non migliaia di anni. Quello che è cambiato è la maggior consapevolezza dei medici e la conoscenza del fatto che il virus è più diffuso di quanto pensassimo».
Come detto, i sintomi sono simili a quelli del vaiolo delle scimmie: linfonodi ingrossati, lesioni cutanee, pustole, pelle arrossata, dolori articolari e muscolari. La malattia ha un decorso generalmente veloce e positivo, ma in alcune persone immunocompromesse può evolvere in maniera grave e portare alla morte.
La modalità di trasmissione è legata probabilmente al contatto diretto con animali infetti o con i fluidi corporei. L'uomo deceduto ha raccontato di essere venuto a contatto con un gatto randagio e di aver subito da lui alcuni graffi.
Secondo gli esperti, l'infezione può trasmettersi anche da uomo a uomo come il vaiolo delle scimmie, quindi anche attraverso le goccioline respiratorie.

15/02/2024 15:40:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate