Ablazione a campo pulsato per la fibrillazione atriale

Non inferiore a quella termica

Secondo uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, la tecnica di ablazione a campo pulsato per la fibrillazione atriale parossistica non sarebbe inferiore a quella termica in termini di efficacia.
I parametri di non inferiorità erano l'assenza di un composito di fallimento procedurale iniziale, tachiaritmia atriale documentata dopo 3 mesi, uso di farmaci antiaritmici, cardioversione, o procedura ripetuta dopo un anno a causa di eventi avversi gravi.
¬ęL'ablazione a campo pulsato usa campi elettrici ad alta tensione su scala di microsecondi per causare elettroporazione irreversibile con necrosi cellulare finale¬Ľ, spiega il primo autore Vivek Reddy, professore di medicina in elettrofisiologia cardiaca presso Icahn School of Medicina al Mount Sinai Hospital.
In passato, alcuni studi hanno dimostrato che l'ablazione a campo pulsato ha un grado di specificità ablativa preferenziale per il tessuto miocardico con effetti limitati sui tessuti adiacenti come l'esofago, il nervo frenico e il tessuto delle vene polmonari.
ADVENT è il primo studio multicentrico randomizzato progettato per confrontare le non inferiorità dell'ablazione a campo pulsato rispetto alla termica con radiofrequenza o criopalloncino nel trattamento della fibrillazione atriale parossistica refrattaria ai farmaci. In totale, 305 pazienti sono stati sottoposti ad ablazione a campo pulsato e 302 a quella termica.
Dopo un anno di follow up, l'endpoint primario di efficacia è stato raggiunto in 204 pazienti sottoposti ad ablazione a campo pulsato e in 194 pazienti sottoposti ad ablazione termica.
Anche in termini di sicurezza i due trattamenti risultano simili: 6 pazienti hanno accusato eventi avversi nel gruppo di ablazione a campo pulsato e 4 nel gruppo di ablazione termica.
Jared Bunch, della Divisione di medicina cardiovascolare all'Universit√† dello Utah di Salt Lake City, commenta: ¬ęSe il rischio di lesioni esofagee venisse mitigato o risolto con l'ablazione a campo pulsato, questo sarebbe un grande passo avanti e un segnale che la tecnologia potrebbe essere all'altezza delle aspettative¬Ľ.

Fonte: NEJM 2023. Doi: 10.1056/NEJMoa2307291
NEJM

29/11/2023 10:50:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate