Gli esercizi di Kegel per il pavimento pelvico

Una routine quotidiana per allenare i muscoli intimi

Quando si parla di allenamenti, tra i muscoli menzionati non ci sono quasi mai quelli del pavimento pelvico. Il motivo è legato sostanzialmente alla sede “intima” e nascosta della muscolatura e al disagio di non voler ammettere problemi di minzione.
Un dispositivo intelligente può facilitare gli esercizi di Kegel pensati proprio per rinforzare le pareti pelviche e offrire anche vantaggi nella sfera sessuale. L'esperta per Intimina Manuela Farris spiega come e quando essere pronte ad affrontare questo argomento.
Un recente sondaggio ha scoperto che tra le oltre 5mila donne intervistate il 58% soffre di incontinenza da stress, il che significa che quando ridono, tossiscono, starnutiscono o sollevano qualcosa di pesante, rilasciano un po' di urina. Il 43% ha affermato di aver avuto rapporti sessuali dolorosi. Ma la maggior parte non sa che questo è un sintomo di disfunzione del pavimento pelvico che può essere curato.
“La maggior parte delle persone non conosce questi muscoli fino a quando non c'è qualcosa di “sbagliato” e non si verificano sintomi. Spesso presentano sintomi di incontinenza urinaria, dolore pelvico, costipazione, urgenza/frequenza urinaria e - spiega Manuela Farris - anche dolore nei rapporti e difficoltà nei rapporti sessuali. Dedico molto tempo alle spiegazioni sull'importanza di allenare i muscoli del pavimento pelvico, accorgendomi che non è una pratica così diffusa tra la popolazione femminile”.
Non esiste un'età precisa per cominciare ad allenarsi: gli esercizi di Kegel possono essere utili per prevenire l'incontinenza in età più avanzata e nello stesso tempo possono migliorare la sessualità. Tutti i muscoli hanno bisogno di essere allenati, compreso il pavimento pelvico che può risentire di una mancanza di allenamento. Uno studio, che includeva un follow-up di 10 anni dopo gli esercizi per i muscoli del pavimento pelvico di Kegel, ha portato risultati impressionanti. Ha dimostrato che c'è una probabilità del 66% che gli effetti favorevoli di Kegel persistano per almeno dieci anni.
“La fase prima della menopausa, in particolare, è il momento in cui i livelli ormonali iniziano a ridursi lentamente, soprattutto gli estrogeni - continua Farris - ed è per questo che le donne potrebbero riscontrare alcuni problemi o cambiamenti nella vagina. L'estrogeno è responsabile della idratazione e dell'elasticità dei tuoi tessuti”.
Il pavimento pelvico è un gruppo di muscoli e legamenti che supportano la vescica, l'utero e l'intestino. Quando il pavimento pelvico si indebolisce, viene meno il sostegno degli organi pelvici e si possono presentare problemi di incontinenza e di prolasso. La maggior parte delle donne intervistate ha avuto problemi al pavimento pelvico almeno una volta, ed è sorprendente che siano poche le donne che non ne esercitino i muscoli. Il sondaggio infatti mostra che la maggior parte delle donne non fa mai esercizi di Kegel. In cima alla lista c'è l'Italia (52%), seguita da Francia (49%), Germania (47%), Paesi Bassi (45%), Spagna (40%), Croazia (38%), Regno Unito (32%) e Svezia (30%).
Gli esercizi di Kegel, se eseguiti correttamente, possono aiutare a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico e con l'aiuto di dispositivi intelligenti, che registrano la forza pelvica e impostano automaticamente i livelli di esercizio, è molto più facile. Fare questi esercizi aiuta le donne a prepararsi per una gravidanza sana, a recuperare la tensione vaginale dopo il parto, a migliorare le sensazioni durante l'intimità e ridurre i sintomi di incontinenza da stress, prolasso degli organi pelvici, secchezza vaginale, disfunzione sessuale
Bastano 5 minuti al giorno, per dare risultati misurabili in pochi mesi.
Lo studio clinico KegelSmart ha mostrato che la forza media del pavimento pelvico è raddoppiata dopo 12 settimane. Non solo: il 90% delle donne ha riportato un miglioramento del controllo della vescica e il 94% ha migliorato la tenuta e il tono vaginale.

01/06/2023 10:10:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate