Per capelli in salute ci vuole lo scalp care

La cura delle radici è il fondamento per un cuoio capelluto sano

Non è sufficiente curare i capelli in quanto tali, bisogna andare letteralmente alla radice del problema. Così nasce lo scalp care, cioè la cura delle radici, il primo passo per avere un cuoio capelluto in salute.
"Il cuoio capelluto è la parte della cute in cui risiedono e hanno origine i capelli e come il resto della pelle del volto ha bisogno di essere rafforzato con trattamenti efficaci per far crescere capelli forti e sani, perché quando la sua salute è compromessa, i capelli possono apparire opachi e diventare fragili", spiega Sabrina Casadio, National Trainer Kiehl's. Sono tante le cause che irritano il cuoio capelluto e finiscono per indebolire i capelli.
"Anche il cuoio capelluto è composto come la pelle da epidermide, derma e ipoderma, ma la principale differenza è data da un maggior numero di follicoli presenti in questa zona. Inoltre, la produzione di sebo sul cuoio capelluto è più abbondante rispetto a qualsiasi altra area della cute di viso o corpo e il livello di idratazione è due volte superiore rispetto alle altre aree della pelle. Quando sul cuoio capelluto si accumulano cellule morte e sebo in eccesso, i follicoli piliferi si ostruiscono. Di conseguenza, il cuoio capelluto può avvertire prurito e apparire oleoso e sporco", precisa a Repubblica l'esperta.
Poi ci sono le aggressioni che arrivano dall'esterno: gli agenti atmosferici, uno shampoo troppo aggressivo, l'uso di un'acqua con concentrazioni di calcare troppo elevate, l'uso di phon e piastre a temperature troppo alte.
Per contrastare questi fenomeni è bene usare spazzole dalle setole naturali, usare acqua tiepida o fredda per l'ultimo risciacquo dopo lo shampoo. Inoltre, vanno utilizzati shampoo specifici, sieri pre-shampoo, oli, acque detox e scrub per la cute.
Interventi necessari in particolare durate il cambio di stagione, momento critico per i capelli, come precisa la dott.ssa Isabella Gallerani: "Bisognerebbe avere un occhio di riguardo durante il periodo primaverile e, oltre agli abituali rituali di bellezza, aggiungere shampoo o lozioni con principi attivi anche farmacologici se necessari, che agiscono direttamente sulla radice del capello, rendendola più forte e favorendo la sua corretta ricrescita".

28/03/2022 11:02:37 Andrea Sperelli


Notizie correlate