La giusta idratazione per i capelli

L'assunzione di liquidi come elemento fondamentale per la cura dei capelli

Sappiamo quanto bere adeguatamente sia importante per tutte le funzioni principali del nostro corpo e per il normale funzionamento dei nostri organi; l'idratazione è anche un alleato prezioso per la cura e il mantenimento dei nostri capelli.
Le funzioni principali dei capelli sono la protezione della cute e la facilitazione dell'omeotermia. Essi, infatti, ci proteggono dai raggi ultravioletti e dalle polveri che si trovano nell'aria e aiutano a regolare la temperatura corporea promuovendo l'evaporazione, la traspirazione e mantenendo quindi fresca la testa.
Ogni giorno perdiamo naturalmente tra i 50 e gli 80 capelli, soprattutto nei cambi di stagione, ma lo stress e, soprattutto la disidratazione, possono causarne una perdita maggiore. Una corretta idratazione influenza direttamente la crescita dei capelli e ne previene la caduta.
I follicoli piliferi, ovvero la parte vivente del capello situata sotto la pelle, sono il tessuto a più rapida crescita nell'organismo, ma quando si è disidratati non sono in grado di funzionare correttamente, come del resto tutte gli organi e tessuti del nostro corpo. Questa rapida crescita necessita di nutrimento continuo, tanto che alcuni studi hanno evidenziato che un aumento del flusso sanguigno al cuoio capelluto aiuti a prevenire la calvizie.
La disidratazione, come è stato dimostrato, può causare una riduzione di questo flusso perché, quando non si beve a sufficienza, si verifica un abbassamento della pressione sanguigna e gli organi, compreso il bulbo pilifero, non ricevono l'ossigeno e i nutrienti di cui hanno bisogno. Il mantenimento di un volume sanguigno normale è necessario affinché il sangue sia in grado di raggiungere e nutrire adeguatamente tutti i tessuti del corpo.
“Rimanere idratati aiuta anche a favorire la circolazione e la produzione di sebo del cuoio capelluto, mantenendo sani i follicoli piliferi e forti le ciocche, favorendone quindi la crescita - spiega la Dottoressa Elisabetta Bernardi, biologa specialista in Scienza dell'Alimentazione e membro dell'Osservatorio Sanpellegrino -. “Una corretta idratazione aiuta inoltre il cuoio capelluto nella prevenzione di pruriti e irritazioni, ed è coadiuvante nel trattamento di bruciori e arrossamenti, contribuendo a ripristinare il benessere dello scalpo e la bellezza dei capelli. Una corretta idratazione è quindi alla base, non solo della nostra salute, ma anche della cura dei nostri capelli. È quindi fondamentale bere una quantità adeguata di acqua nel corso della giornata, privilegiando quelle ricche in calcio, magnesio e oligoelementi”.
L'acqua minerale è infine uno dei segreti di bellezza più antichi per i nostri capelli. Sciacquarsi la testa con l'acqua minerale è un modo semplice ma efficace di avere capelli lucenti e folti. È dimostrato, infatti, che l'acqua del rubinetto è spesso troppo ricca di calcare e di fluoro, che influiscono negativamente sui capelli rendendoli opachi e rigidi.

12/05/2022 12:19:35 Andrea Sperelli


Notizie correlate