Lo stress si affronta meglio da sposati

Il matrimonio sembra assicurare maggiore stabilità e qualità di vita

Non siate soli nell'affrontare le insidie quotidiane e lo stress che permea la vita di tutti i giorni. Uno studio pubblicato dal National Bureau of Economic Research da Shawn Grover e John Helliwell segnala l'efficacia del matrimonio nel garantire felicità e migliore resistenza alle prove della vita.
Basandosi sui dati relativi alle condizioni di vita delle famiglie britanniche, gli autori hanno messo a confronto i livelli di benessere precedenti al matrimonio e quelli successivi. Ne è emerso che le persone sposate vivrebbero meglio dei single i periodi di stress e che la qualità di vita di marito e moglie non si riduce secondo la classica forma a U che caratterizza invece l'esperienza delle persone sole.
“Ciò vuol dire che il matrimonio contribuisce ad alleviare il peso della crisi di mezza età e che i suoi benefici sono dunque dimostrabili anche a medio e lungo termine”, è la sintesi dei due autori.
L'impatto del matrimonio sulla salute è un argomento sempre più indagato dai ricercatori. Un altro studio pubblicato sul Journal of Marriage and Family, ad esempio, indica nella felicità della moglie la vera chiave di volta per il benessere della coppia a lungo termine.
“Quando la moglie è soddisfatta della propria vita, anche sentimentale, funge da traino per il marito e salvaguarda così il benessere della coppia”, spiegano gli autori.

15/01/2015 Andrea Sperelli


Notizie correlate