Scoperto l'ormone che regola l'appetito

Keywords |

Scoperto l'ormone che, agendo su stomaco e cervello, controlla l'appetito. Secondo i ricercatori della Oregon Health & Science University di Portland, negli Stati Uniti, questo ormone, chiamato grelina, attiva particolari neuroni, che segnalano al cervello quando e' ora di mangiare. La ricerca e' pubblicata sull'ultimo numero della rivista 'Neuron'.
Secondo i ricercatori americani, la scoperta potra' essere usata per mettere a punto farmaci per stimolare l'appetito nei pazienti debilitati da una lunga malattia. O, al contrario, una sostanza che limitando o bloccando la produzione dell'ormone, possa ridurre la sensazione di fame nei pazienti obesi. ''La grelina e' prodotta dallo stomaco - spiega Michael Cowley, ricercatore del dipartimento di neuroscienze dell'universita' Usa - ed e' coinvolta nel processo dell'appetito. Sappiamo che il livello di questa sostanza cresce quando si perde peso o si mangia poco. Al contrario, diminuisce quando si e' ben nutriti o dopo un buon pasto. In altre parole - continua l'esperto - l'ormone e' parte del meccanismo naturale dell'organismo che segnala al cervello quando e' ora di mangiare''. Per studiare l'effetto della grelina anche sul cervello, i ricercatori hanno 'marcato' alcune particolari cellule nervose (i neuroni neuropeptide Y), con una proteina fluorescente che le rendeva identificabili. I neurologi hanno poi registrato la loro attivita' in relazione al livello di grelina, grazie ad alcuni sottilissimi elettrodi.
''Abbiamo scoperto - continua Cowley - che una piccola rete di cellule nervose, all'interno del cervello, coordina i segnali di fame e sazieta' in base alle riserve immagazzinate, e questo per mantenere costante il peso corporeo''. Gli esperti hanno individuato anche nel cervello una regione, l'ipotalamo, che produce l'ormone. ''Due sembrano i possibili 'punti' chiamati in causa per stimolare o riudurre la fame, lo stomaco e il cervello - conclude lo specialista - Speriamo in futuro di riuscire a capire i ruoli diversi che giocano nella regolazione dell'appetito e di mettere a punto 'armi' su misura per ognuno''.
Domanda al medico specialista gratis



Condividi la notizia Invia ad un amico Condividi la notizia su Facebook Tieniti aggiornato tramite RSS Pubblica su Twitter Salva su OKNO

Notizie correlate


Più lette

I segni che indicano la morte imminente in oncologia  78772
Studio evidenzia la comparsa di segni fisici nei malati di cancro

Tecnologia spaziale contro la sclerosi multipla  76314
L'esperienza di Samantha Cristoforetti potrebbe rivelarsi utile alla causa

Sclerosi multipla, alterato il metabolismo cellulare  74783
Lo squilibrio energetico nelle cellule nervose è la chiave per nuove terapie

Sclerosi multipla, metabolismo e linfociti T umani  72335
Ricerca italiana rivela il meccanismo molecolare alla base del rapporto

Dagli States arriva il Woga  65447
Yoga in acqua per rilassarsi

Sclerosi, novitĂ  sulla sicurezza di fingolimod  61395
Intanto uno studio rivela i motivi della sua efficacia

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.