L'intelligenza artificiale scova il cancro ai polmoni

Potrebbe anticipare la diagnosi di un anno

Un preziosissimo anno guadagnato da utilizzare per colpire il cancro dei polmoni al suo stadio iniziale. È quanto promette uno studio presentato durante il Congresso internazionale della European Respiratory Society sull'intelligenza artificiale applicata alla diagnosi del cancro.
La ricerca dell'Université Côte d'Azur, dell'Ospedale universitario di Nizza e dell'azienda Therapixel si è concentrata sull'analisi dell'efficacia dell'IA nella diagnosi del cancro polmonare, che ogni anno causa 1,8 milioni di morti nel mondo.
Spesso la malattia viene diagnosticata in fase avanzata, quando le probabilità di successo del trattamento sono molto inferiori. Per questo, il team guidato da Benoît Audelan ha messo a punto un programma di apprendimento automatico addestrato con le scansioni TC di 888 pazienti con crescite sospette di masse tumorali.
L'algoritmo è stato testato su diversi set di 1.179 pazienti, che facevano parte di un lavoro di follow-up di tre anni.
I dati indicano che il sistema è riuscito a identificare 172 dei 177 tumori maligni, dimostrando un'efficacia pari al 97%. Il dato più interessante è che l'algoritmo ha riconosciuto le stesse neoplasie in fase di sviluppo un anno prima nell'85% dei casi.
Il limite per ora è la quantità di falsi positivi troppo alta. "Lo screening per il cancro ai polmoni tramite intelligenza artificiale - osserva Audelan - ci permetterebbe di coadiuvare il lavoro di esperti e radiologi, che potrebbero utilizzare uno strumento affidabile in grado di rilevare i primi segnali di un potenziale cancro al polmone".
"Diagnosticare tempestivamente le neoplasie polmonari - commenta Joanna Chorostowska-Wynimko, segretario generale della European Respiratory Society, non coinvolta nella ricerca - è essenziale per migliorare i tassi di sopravvivenza associati a questa patologia. Questo lavoro è davvero promettente, ma necessita diversi miglioramenti prima di poter raggiungere la fase di utilizzo".

10/09/2021 09:56:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate