Eliminare una proteina per dimagrire

Secreta dal fegato, la proteina favorisce l'obesità

La semplice eliminazione di una proteina secreta dal fegato potrebbe cancellare o ridimensionare notevolmente il problema dell'obesità.
Lo ha scoperto un team dell'Università di Wuhan, in Cina, che ha condotto una serie di esperimenti su modello murino, pubblicandone gli esiti su Nature Metabolism. I ricercatori asiatici hanno scoperto che nei casi in cui i topi manifestavano una formazione minore di lipidi nel fegato, si registrava un aumento della sintesi degli acidi grassi nel tessuto adiposo. Ciò ha suggerito loro l'esistenza di un fattore secreto dal fegato che contribuisce all'obesità.
L'analisi genetica ha consentito di scoprire la proteina Gpnmb che, secreta dal fegato, ha il compito di attivare la sintesi degli acidi grassi nel tessuto adiposo bianco, di ridurre il dispendio energetico e di aumentare la resistenza all'insulina.
Gli scienziati cinesi hanno allora sperimentato la rimozione genetica della proteina per verificarne l'effetto in termini di prevenzione dell'obesità.
Hanno quindi iniettato nei topi un anticorpo anti-Gpnmb, scoprendo che l'inibizione aveva l'effetto di ridurre il peso corporeo dell'animale, di aumentare la produzione di calore e la sensibilità all'insulina.

13/05/2019 Andrea Sperelli


Notizie correlate