La menopausa precoce dipende dal menarca

Se in età molto giovane è un fattore di rischio

Un menarca che si manifesta in età molto giovane rappresenta un fattore di rischio per l'insorgenza di una menopausa prematura. Lo dice uno studio pubblicato su Human Reproduction da un team della University of Queensland diretto da Gita Mishra.
In passato, i ricercatori hanno trovato un'associazione fra menarca precoce e funzionalità riproduttiva irregolare, sindrome dell'ovaio policistico e maggior rischio di endometriosi. Per la prima volta, si evidenzia invece un nesso fra le prime mestruazioni all'età di 11 anni e l'arrivo della menopausa a un'età ancora giovane.
Gli scienziati hanno esaminato i dati di 51.450 donne provenienti da 9 studi longitudinali. La menopausa prematura è stata definita come ultima mestruazione prima dei 40 anni, mentre la menopausa precoce è stata definita come ultima mestruazione dai 40 ai 44 anni.
Rispetto alle donne che hanno avuto la prima mestruazione a 13 anni, quelle con un menarca anticipato mostravano un rischio superiore dell'80 per cento di menopausa prematura e del 31 per cento di menopausa precoce.
I ricercatori hanno osservato un graduale abbassamento dell'età del menarca nelle ultime generazioni, oltre a un aumento dei trattamenti per la fertilità. La scoperta dovrebbe entrare a far parte di nuove linee guida ginecologiche affinché le donne a rischio vengano opportunamente informate, soprattutto quelle che si trovano attorno ai 35 anni e non hanno partorito.
«L'evidenza rinforza la necessità di strategie preventive precoci e di sorveglianza clinica per queste donne in modo da gestire i rischi aumentati di malattia cronica collegati con la menopausa anticipata», concludono gli autori.

Fonte: Human Reproduction

15/02/2017 17:50:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate