Nuovo test per il cancro del colon

Diagnosi precoce grazie con un nuovo test rapido del sangue occulto

Il cancro colorettale è uno dei tumori più comuni. Il numero di nuovi casi nel solo in Italia è di circa 43.700 all'anno; in tutto il mondo, circa 1,4 milioni di persone sono attualmente colpite dal cancro colorettale. Se individuato in una fase precoce, le possibilità di guarigione superano il 90%.
Una diagnosi precoce è quindi uno dei fattori più importanti per una buona prognosi. I test rapidi per il sangue occulto (invisibile) nei campioni di feci sono un aiuto semplice e affidabile per la diagnosi precoce. nal von minden GmbH, una società di tecnologia medica di Moers, in Germania, ha ora sviluppato un test rapido quantitativo per lo screening del cancro colorettale: Ora è possibile stabilire se e quanto sangue fecale occulto è presente in un campione di feci. Il NADAL FOB Quant Test può essere valutato utilizzando il ‘Colibri', il più piccolo dispositivo di analisi al mondo, ed è disponibile da subito.
Prima viene individuato il cancro del colon-retto, migliori sono le possibilità di guarigione. Il nuovo test rapido può essere usato per supportarne la diagnosi precoce. Roland Meißner, CEO di nal von minden GmbH dice: “Il NADAL FOB Quant Test rileva anche le più piccole quantità di sangue nei campioni di feci - questo è il cosiddetto sangue occulto fecale (FOB), che non può essere visto ad occhio nudo. Poiché i tumori del colon-retto e i loro precursori causano spesso sanguinamenti, il test rapido FOB può fornire indicazioni su fonti nascoste di sanguinamento nella regione intestinale. Il test rapido è quindi ideale per lo screening precoce di un possibile cancro colorettale e può a sua volta ridurre il rischio di morte”.
Il test rapido non solo mostra se il sangue occulto fecale è stato trovato nel campione di feci, ma indica anche quanto è presente. Meißner approfondisce: “Fino ad ora, i test rapidi erano di natura puramente qualitativa. Siamo stati in grado di aggiungere quantità al test qualitativo rendendolo compatibile con il nostro dispositivo di analisi - il Colibri”.
“Il test NADAL FOB Quant è adatto allo screening di gruppi a rischio”, dice Meißner. Questi includono, per esempio, i pazienti senza sintomi che hanno un rischio aumentato di cancro colorettale a causa della loro età, o quelli con una storia nota di cancro colorettale in famiglia”.
Il test NADAL FOB Quant non è invasivo. “Il nostro nuovo test rapido aumenterà la disponibilità di molte persone a impegnarsi nella questione dello screening del cancro colorettale”, spera Meißner. Questo perché è probabilmente più facile dare il consenso per un test rapido che per una colonscopia”. Inoltre, il risultato è disponibile molto rapidamente. Il paziente riceve i risultati entro soli cinque minuti”. Meißner aggiunge: “Fino ad ora, tali campioni di feci dovevano essere valutati in laboratorio, il che di solito richiede diversi giorni”. I costi per questo sono senza dubbio anche più elevati rispetto a un test rapido.
Roland Meißner sottolinea che la colonscopia è ancora il ‘gold standard' per diagnosticare il cancro colorettale. Il problema, tuttavia, è che questo cancro di solito non provoca sintomi - o quasi - nelle sue fasi iniziali. Di conseguenza, molte persone vanno dal medico solo molto tardi - ma a quel punto è già stato perso del tempo prezioso.
Il test NADAL FOB quant si basa su una reazione anticorpale all'emoglobina umana presente nel sangue. Meißner: “Questi sono anticorpi speciali che rispondono esclusivamente al sangue umano. Se in un campione di feci è presente del sangue, gli anticorpi si legano all'emoglobina di colore rosso contenuta al suo interno”. Il range di misurazione è da 20 a 750 ng/mL (corrispondente a circa 2 a 75 μg di emoglobina/g di feci). Questo permette al medico di raccomandare una linea da seguire - a seconda dell'età e del sesso del paziente. “Più alto è il valore di emoglobina nelle feci, più urgentemente si raccomanda una colonscopia per un accertamento”, spiega Meißner.
La misurazione quantitativa e la valutazione dei risultati dei test può essere effettuata utilizzando il più piccolo dispositivo di analisi rapida del mondo: il Colibri. “Il Colibrì a forma di cubo è largo solo 4x4cm ed è lo strumento ottimale per le analisi quantitative e automatizzate”, dice Meißner. “Fornisce risultati veloci e precisi ed è una soluzione economica per ogni studio medico. I dati possono essere trasferiti e documentati su un PC utilizzando un cavo USB.
Il test NADAL FOB Quant è stato sviluppato nella sede di ricerca e produzione della nal von minden a Göttingen. Deve essere eseguito solo da personale medico qualificato. Il test è facile da usare e non richiede alcun training speciale.

16/11/2021 10:10:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate