Malattia di Hashimoto, efficace la tiroidectomia

Migliora la qualità di vita e riduce l'affaticamento

La tiroidectomia è un'opzione migliore della terapia farmacologica per la malattia di Hashimoto.
Lo evidenzia uno studio pubblicato su Annals of Internal Medicine secondo cui l'intervento chirurgico migliora la qualità di vita e riduce l'affaticamento.
«Nonostante un'adeguata sostituzione ormonale, alcuni pazienti che soffrono di questa patologia presentano sintomi persistenti», spiega Ivar Guldvog, del Telemark Hospital di Skien, in Norvegia, primo autore dello studio.
Gli scienziati hanno valutato 150 pazienti di età compresa fra 18 e 79 anni con sintomi persistenti associati a tiroidite di Hashimoto, nonostante l'efficacia di una terapia ormonale sostitutiva e titoli di anticorpi anti-perossidasi (anti-TPO) sierici superiori a 1000 UI/ml.
L'esito primario dello studio era il punteggio di salute generale ottenuto allo Short Form-36 Health Survey (SF-36) a 18 mesi. Gli esiti secondari erano gli effetti avversi della chirurgia, altri sette punteggi su SF-36, i punteggi del questionario sulla fatica e i titoli anticorpali sierici anti-TPO a sei, 12 e 18 mesi.
Nel corso del follow up, soltanto il gruppo trattato con la chirurgia ha mostrato un miglioramento, con un aumento del punteggio medio di salute generale da 38 a 64 punti, e una differenza fra i gruppi di 29 punti a 18 mesi.
Anche il punteggio di affaticamento è diminuito da 23 a 14 punti, mentre la frequenza dell'affaticamento cronico è calata drasticamente dall'82% al 35%.
I titoli di anticorpi anti-TPO medi del siero sono diminuiti da 2.232 a 152 UI/mL, con una differenza tra i gruppi di 1.148 UI/mL.
I risultati, spiegano i ricercatori, sono però applicabili solo a un determinato sottogruppo di pazienti affetti da malattia di Hashimoto.
«Il miglioramento che abbiamo visto, insieme all'eliminazione concomitante degli anticorpi anti-TPO sierici, potrebbe essere utile anche per chiarire i meccanismi della malattia», concludono gli autori.

11/07/2019 14:35:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate