Un'app per la chirurgia del colon

Accompagna il paziente nelle fasi del protocollo ERAS

È stato pubblicato sulla rivista British Medical Journal (BMJ) Open il protocollo dello studio in corso presso il reparto di Chirurgia Generale, diretto dal dottor Giacomo Ruffo, in merito all'utilizzo, da parte dei pazienti sottoposti a chirurgia colorettale, di una specifica app, iColon, durante l'intero periodo perioperatorio.
iColon è un'applicazione gratuita scaricabile su smartphone e tablet che accompagna il paziente sottoposto a chirurgia colorettale durante le fasi di preparazione all'intervento chirurgico e dopo lo stesso nel rientro a domicilio.
L'applicazione è stata progettata dalla Chirurgia Generale in collaborazione con il gruppo multidisciplinare e multispecialistico (anestesisti, farmacisti, dietisti, fisiatri e fisioterapisti) che segue l'applicazione del protocollo ERAS - Enhanced Recovery after Surgery - ed è nata dall'esigenza di stimolare e seguire in modo attivo ed attento il paziente durante tutto il periodo perioperatorio.
Si tratta della prima ed al momento unica esperienza italiana di utilizzo di una mobile app che accompagna il paziente durante le fasi pre e post-operatorie mantenendolo sempre in contatto diretto con l'equipe chirurgica.
iColon è organizzata, come il protocollo ERAS, in tre fasi: la fase preoperatoria, la fase del ricovero e la fase del rientro a domicilio dopo la dimissione. Ad ognuna di queste fasi corrispondono dei contenuti informativi che educano il paziente sul percorso perioperatorio rendendolo in tal modo più partecipe e coinvolto. Inoltre è previsto un diario giornaliero che il paziente è invitato a compilare inviando un feedback ai medici dell'equipe che seguiranno il percorso di ogni paziente su una apposita piattaforma digitale. Il razionale dello studio nasce dell'idea che fornendo una mobile app come iColon l'aderenza da parte del paziente agli items attivi del protocollo ERAS possa aumentare.
Il primo obiettivo co-primario è valutare la percentuale di utilizzo dell'applicazione iColon da parte dei pazienti. Il secondo obiettivo co-primario è valutare la compliance dei pazienti agli items attivi del protocollo ERAS. Gli obiettivi secondari includono la valutazione dei vari parametri raccolti dall'applicazione stessa quali durata del ricovero, tasso di riammissione a trenta giorni, complicanze postoperatorie e soddisfazione del paziente per le cure ricevute con particolare riferimento all'utilizzo di iColon.

03/02/2022 16:40:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate