La chirurgia plastica vaginale

Richiesta di ritocchi per i genitali esterni

Anche le parti intime hanno bisogno di un ritocchino. Sempre più donne si rivolgono al chirurgo estetico per correggere inestetismi e danni dovuti al passare del tempo a carico dei genitali esterni.
Daniele Spirito, chirurgo plastico di Roma e docente presso la cattedra di Chirurgia plastica dell'Università degli Studi di Milano, spiega: “Come il resto del corpo, i genitali femminili esterni vanno incontro a un processo di invecchiamento. Le grandi labbra perdono tessuto adiposo e quindi volume, mentre le piccole labbra possono subire un allungamento verso il basso diventando più sporgenti. Il passare del tempo può infatti causare perdita di tonicità, problemi che possono interessare anche donne più giovani dopo eventi naturali come la gravidanza o il parto".
"In questi casi la ninfomeiosi, letteralmente divisione (meiosi) delle ninfee, ovvero delle piccole labbra, è la tecnica chirurgica di ringiovanimento dei genitali esterni più praticata".
In cosa consiste l'intervento? "Consiste nella riduzione delle piccole labbra attraverso la rimozione della parte in eccesso e contestualmente, a seconda dell'esigenza della singola paziente, nell'ingrandimento delle grandi labbra mediante l'infiltrazione di grasso autologo. In questo modo - assicura Spirito - si ripristina una giusta proporzione, dando un conforto estetico ed eliminando fastidi e disagi. L'intervento viene eseguito in anestesia locale con sedazione, in regime di day hospital".
"I risultati sono soddisfacenti e anche il recupero è molto veloce senza particolari complicazioni. È necessario però un periodo di riposo e astenersi dalle attività sportive per 15 giorni e da quella sessuale per circa un mese dall'intervento. Inoltre, spesso, soprattutto nelle donne che hanno perso molti chili, il clitoride subisce un abbassamento. In questi casi si può agire sollevandolo", conclude l'esperto.

25/09/2019 14:56:00 Arturo Bandini

Notizie correlate

Il minilifting composito ringiovanisce il viso

  • L’intervento riscuote successo anche fra gli uomini
    (Continua)




Per rifarsi il seno meglio le protesi o l’innesto di grasso?

  • Pubblicato il primo studio scientifico sul confronto tra i due metodi
    (Continua)




I nuovi filler per un viso giovane e luminoso





Mastoplastica additiva: le cinque regole per l’estate





Rich girl face, da persone a personaggi

  • Gli adolescenti chiedono al medico estetico di assomigliare ai ricchi e famosi
    (Continua)




Dire addio alle braccia da pipistrello





Stop al seno bombastico





La nuova estetica del lato B





Protesi al seno e rischio di linfoma





Anche il sesso migliora con la chirurgia plastica

  • Piccoli interventi per migliorare relazioni sentimentali e intimità
    (Continua)




Voglia di rinascita attraverso la bellezza





Una blefaroplastica estrema può danneggiare l’occhio

  • Cosmetici e chirurgia estetica possono causare la sindrome dell’occhio secco
    (Continua)




Il ritocco estetico diventa XL per colpa del Covid





Gluteoplastica, risultati migliori e recupero più veloce





Rinofiller, rifarsi il naso senza bisturi





Chirurgia estetica, un gel naturale per ridurre il gonfiore





Bellezza sotto l'albero, i ritocchi più desiderati

  • Regali all'insegna del benessere per il viso e il corpo
    (Continua)




La chirurgia plastica vaginale





Md Codes, chirurgia estetica senza bisturi