Yoga utile anche contro depressione e disturbo bipolare

La pratica garantisce benessere psicofisico

La pratica dello yoga si rivela efficace anche per quei soggetti che soffrono di disturbo bipolare e depressione. A dirlo è una ricerca pubblicata sul Journal of Psychiatric Practice dagli scienziati della Brown University.
La dott.ssa Lisa A. Uebelacker ha coordinato uno studio a cui hanno partecipato 109 soggetti affetti da disturbo bipolare e che praticavano lo yoga. Chi partecipava ha compilato un sondaggio online con domande sulla pratica adottata e sull'impatto che aveva sui sintomi da disturbo dell'umore. 86 soggetti hanno partecipato effettivamente al sondaggio e 70 sono risultati positivi a un test sui sintomi maniacali.
Due terzi del campione ha affermato di aver tratto beneficio dallo yoga per i propri sintomi maniacali e per la depressione. Molti pazienti praticavano lo yoga da 6 anni, frequentando un corso e poi esercitandosi anche a casa.
Anche a livello fisico lo yoga avrebbe prodotto risultati confortanti, fra cui la perdita di peso, aumento dell'energia avvertita e miglioramento dei disturbi del sonno.
Spiega la dott.ssa Uebelacker: “alcuni individui con disturbo bipolare ritengono che lo yoga abbia avuto un significativo impatto positivo sulla loro vita. I nostri risultati suggeriscono che l'hatha yoga può essere una potente pratica positiva per alcune persone con disturbo bipolare, ma che non è priva di rischi e, come molti trattamenti per il disturbo bipolare, deve essere praticato con cautela”.

Andrea Sperelli


Notizie correlate