Md Codes, chirurgia estetica senza bisturi

Solo pochi punti e niente anestesia

Esiste la possibilità di intervenire sulle imperfezioni estetiche senza l’utilizzo della chirurgia. La tecnica si chiama Md Codes, e a illustrarne le proprietà è il chirurgo brasiliano Mauricio De Maio: "Negli anni '80 e '90 le persone avevano paura dei trattamenti estetici ed i tempi di recupero erano molto lunghi, anche 3 mesi. Oggi con questa nuova tecnica occorrono solo 5 punti per iniettare botulino e rifare, ad esempio, le sopracciglia. I punti piccoli hanno cambiato la chirurgia estetica, non c’è più bisogno nemmeno dell’anestesia".
I cosiddetti Md Codes (Medical codes) rappresentano un innovativo sistema di codifica, sviluppato in collaborazione con Allergan, azienda farmaceutica leader nel settore della medicina estetica, che identifica in concreto le posizioni strutturali più idonee per creare o ricreare l’architettura naturale del viso, individuando la perfetta combinazione tra punto di iniezione, tecnica da impiegare e corretta quantità di prodotto.
"Prima la durata dei trattamenti era molto breve - ricorda l'esperto - e i costi erano elevati, oggi con gli Md Codes il trattamento dura mediamente un anno. La durata dell’acido ialuronico dipende comunque da persona a persona".
In prospettiva, l’approccio consentirà di rendere le espressioni del volto sempre più naturali.
"Non serve cancellare una ruga se il paziente non ha compreso quale sia la percezione che ha di se stesso. Prima di ragionare sul trattamento devo capire quali sono i desideri del paziente al di là dell’intervento chirurgico - spiega De Maio -. Ora si possono ottenere dei risultati anche nell’immediato e si può fare una corretta programmazione e pianificare diverse sessioni di intervento. Le richieste dei pazienti sono cambiate nel corso degli anni, ma questo dipende molto dai Paesi e dall’età. In generale le persone sono molto attente agli occhi, alla parte inferiore del viso e al cosiddetto doppio mento. Il segreto degli Md Codes è non far capire dove si è intervenuti, perché il risultato sul viso deve essere armonioso. Nell’era della gratificazione immediata tutti vogliono ottenere appagamento senza farlo sapere agli altri".

15/05/2019 11:20:00 Andrea Sperelli

Notizie correlate

Il minilifting composito ringiovanisce il viso

  • L’intervento riscuote successo anche fra gli uomini
    (Continua)




Per rifarsi il seno meglio le protesi o l’innesto di grasso?

  • Pubblicato il primo studio scientifico sul confronto tra i due metodi
    (Continua)




I nuovi filler per un viso giovane e luminoso





Mastoplastica additiva: le cinque regole per l’estate





Rich girl face, da persone a personaggi

  • Gli adolescenti chiedono al medico estetico di assomigliare ai ricchi e famosi
    (Continua)




Dire addio alle braccia da pipistrello





Stop al seno bombastico





La nuova estetica del lato B





Protesi al seno e rischio di linfoma





Anche il sesso migliora con la chirurgia plastica

  • Piccoli interventi per migliorare relazioni sentimentali e intimità
    (Continua)




Voglia di rinascita attraverso la bellezza





Una blefaroplastica estrema può danneggiare l’occhio

  • Cosmetici e chirurgia estetica possono causare la sindrome dell’occhio secco
    (Continua)




Il ritocco estetico diventa XL per colpa del Covid





Gluteoplastica, risultati migliori e recupero più veloce





Rinofiller, rifarsi il naso senza bisturi





Chirurgia estetica, un gel naturale per ridurre il gonfiore





Bellezza sotto l'albero, i ritocchi più desiderati

  • Regali all'insegna del benessere per il viso e il corpo
    (Continua)




La chirurgia plastica vaginale





Md Codes, chirurgia estetica senza bisturi