Scoperto il gene per la ricrescita dei capelli

Tutto dipende da un lipide

I calvi che non vivono bene la loro condizione hanno una nuova speranza: alcuni scienziati russi hanno scoperto il gene che regola la crescita dei capelli, e sono convinti di poter elaborare in futuro pomate contro la 'pelata'.
I ricercatori del laboratorio per la genetica molecolare di Mosca, guidati dal professor Ievgheni Rogaev, hanno sottoposto a test circa 350.000 persone, scegliendo poi 50 famiglie campione per studiare l'ereditarietà del fenomeno. Grazie alle moderne tecnologie di identificazione dei geni, sono riusciti a risalire al responsabile dell''effetto Kojak'. Si tratta di un gene che si trova nel terzo cromosoma, e regola la crescita della capigliatura per mezzo della secrezione di un particolare lipide.

Gli scienziati russi ritengono che questo lipide sia riproducibile in laboratorio, e che possa determinare una veloce ricrescita.
Va aggiunto che tale lipide regola anche la crescita dei peli, e potrebbe dunque essere immessa sul mercato anche una pomata che risolva il dramma dei peli superflui.

"Siamo solo all'inizio, ci vorranno molti altri esperimenti - dice Rogaev - ma almeno abbiamo delineato la strada da seguire".

14/05/2021


Notizie correlate