Occhio alle pubblicità sui rimedi miracolosi

Prodotti costosi e spesso totalmente inutili

Internet, si sa, è un mare magnum pieno di cose interessanti ma anche di insidie per chi è poco avvezzo alle modalità comunicative del mezzo. Uno dei campi in cui maggiormente si manifesta la tendenza a “spararla grossa” è purtroppo la salute, argomento che dovrebbe essere trattato con la massima serietà possibile.
Al contrario, anche siti insospettabili ospitano annunci che è un eufemismo definire ingannevoli. Si pubblicizzano prodotti alternativi alle cure validate dalle autorità sanitarie che dovrebbero fare miracoli.
Le caratteristiche di questi prodotti sono sempre le stesse: innanzitutto si tratta di un rimedio “naturale”, qualsiasi cosa significhi. Ci sono migliaia di sostanze naturali velenose per l'uomo, ma non si sa bene perché il termine “naturale” ha un immediato effetto calmante sulle nostre ansie.
L'altra caratteristica che ritorna sempre è il fatto che il presunto rimedio sia in qualche modo oggetto di ostracismo da parte della comunità medica, anche qui non si sa bene per quale motivo. Qualcuno direbbe che è una questione di soldi, ma l'obiezione potrebbe avere senso se il prodotto in questione fosse disponibile gratuitamente, cosa che non è mai. Spesso, al contrario, il disgraziato lettore che incappa nell'annuncio finisce per sborsare somme rilevanti per ottenere la pozione magica che dovrebbe risolvere i suoi problemi di salute.
Un prodotto che riscuote un grande successo su Internet è Prostatricum, un integratore in compresse indicato per gli uomini che soffrono di prostatite e disfunzioni erettili. Gli ingredienti sono serenoa, lycopene, zinco, ginkgo ed echinacea, un mix di sostanze che dovrebbe depurare e sfiammare la ghiandola prostatica.
Gli annunci che ne accompagnano la vendita online - senza bisogno di prescrizione - evidenziano il carattere miracoloso del rimedio, ma i medici chiariscono che l'integratore può essere soltanto un valido aiuto da abbinare alle terapie mediche prescritte. In sostanza, da solo non può fare nulla contro la prostatite. In genere, nessun integratore può modificare sensibilmente l'evoluzione di una malattia.
Un aspetto fondamentale che è bene tenere a mente quando ci si imbatte in pubblicità e annunci che sembrano promuovere rimedi miracolosi. La cura spesso esiste, ma è un obiettivo da perseguire con serietà e affidandosi alle terapie prescritte dai medici che ci seguono.
Inoltre, è bene cercare sempre di risalire all'origine del prodotto per verificare la serietà dell'azienda produttrice. Nel caso di Prostatricum, ad esempio, l'annuncio rimanda a un sito in cui è presente la sola normativa sulla privacy, senza alcun riferimento all'azienda produttrice. Il segno di una mancanza di professionalità che dovrebbe far dubitare.


19/05/2022 15:40:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate