Cirrosi epatica, gli alimenti che fanno bene

Vegetali, caffè e cioccolato proteggono il fegato

Una dieta di tipo mediterraneo, basata sull'assunzione di vegetali, tè, caffè, yogurt e cioccolato, ha l'effetto di proteggere il fegato. Il consumo di questi alimenti è infatti associato a una maggiore presenza di batteri intestinali diversificati. In tal modo, si riduce anche il rischio di ospedalizzazione nei soggetti affetti da cirrosi epatica.
A evidenziarlo è uno studio di Jasmohan Bajaj, ricercatore presso la Virginia Commonwealth University e il McGuire VA Medical Center.
Allo studio hanno partecipato circa 300 persone provenienti da Turchia e Stati Uniti e divise in 3 gruppi a seconda che avessero una cirrosi compensata, scompensata o fossero sani.
I soggetti sono stati sottoposti ad analisi del microbiota, e quelli affetti da cirrosi sono stati seguiti per almeno 90 giorni.
I dati indicano che i soggetti turchi mostravano una diversità maggiore del microbiota intestinale rispetto agli americani, una diversità non attenuata dal fatto di essere sani o affetti da cirrosi epatica.
Nei soggetti statunitensi, al contrario, la diversità era più elevata nel gruppo di controllo e più bassa fra i soggetti che avevano una cirrosi scompensata. Il maggior consumo di caffè, tè, verdure e cioccolato nel gruppo dei pazienti turchi è stato quindi associato a una maggiore diversità batterica. Il numero delle ospedalizzazioni, poi, è risultato più alto fra gli americani.

13/04/2018 17:00:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate