Cardiologia

Nuova tecnica per la tachicardia infantile

Nuova tecnica per la tachicardia infantile

Ablazione più precisa con la mappa del voltaggio elettrico del cuore

Una nuova tecnica di ablazione più precisa e sicura per la tachicardia da rientro nodale, [...]

Troppo lavoro uccide

Troppo lavoro uccide

Rischio di malattie cardiache e ictus con oltre 55 ore di lavoro a settimana

Lavorare stanca. Ma non solo, a quanto pare, perché secondo uno studio dell’Organizzazione [...]

L’infarto è più pericoloso per le donne

L’infarto è più pericoloso per le donne

Maggiori probabilità di morire anche per ictus

I problemi cardiovascolari colpiscono in prevalenza gli uomini, ma sono le [...]

Covid, i danni sul sistema cardiovascolare

Covid, i danni sul sistema cardiovascolare

Revisione della letteratura sul danno cardiaco acuto

Covid-19 fa male anche al cuore, ormai è risaputo. Il 50% circa dei [...]

Creare vasi sanguigni con la biostampa 3D

Creare vasi sanguigni con la biostampa 3D

Nuova strategia per generare vasi sanguigni

Uno studio ha reso possibile lo sviluppo di una strategia per generare [...]

CardiologiaVedi tutte le notizie sulla Cardiologia


Cerca Cardiologia [.....]

Ricerca Notizie
Cardiologia leggi la pagina seguente su Cardiologia

Forum Leggi

Trombosi da Covid, intervenire sulle piastrine

Attività pro-infiammatorie e pro-coagulanti facilitano la condizione

Trombosi da Covid, intervenire sulle piastrine

Nei pazienti colpiti da polmonite interstiziale dovuta a Covid-19, le piastrine mostrano una spiccata attività pro-infiammatoria e [...]

Malattia di Kawasaki e Covid-19 nei bambini

Studio italiano offre il proprio contributo per chiarire il nesso

Malattia di Kawasaki e Covid-19 nei bambini

Finora nel corso della seconda ondata pandemica sono 36 i bambini colpiti da sindrome di Kawasaki associata a Covid-19. Sebbene non [...]

Scompenso cardiaco, attenzione alla transtiretina

Bassi livelli della proteina aumentano il rischio della malattia

Scompenso cardiaco, attenzione alla transtiretina

Un livello troppo basso della proteina transtiretina si associa a un rischio maggiore di scompenso cardiaco. Lo afferma uno studio [...]

PROTESI MITRALICHE PER VIA PERCUTANEA

di B. Bellini, A. Colombo, Istituto Scientifico San Raffaele

Negli ultimi anni sono emersi molti strumenti per il trattamento dell'insufficienza mitralica per via percutanea. Tali dispositivi mirano a riparare la
valvola mitralica agendo sui lembi, sull’annulus, sulle corde (impianto percutaneo di neo corde), o sul ventricolo (sistemi di rimodellamento percutaneo del
ventricolo sinistro). Ad oggi, il sistema MitraClip, basato sul principio riparativo “edge-to-edge” o tecnica di Alfieri, rappresenta il trattamento [...]

Rischio miocardite con il coronavirus

Danni possibili anche in soggetti asintomatici

Rischio miocardite con il coronavirus

Una ricerca apparsa su Jama Cardiology rivela che il 15% degli atleti universitari (4 su 26) positivi al nuovo coronavirus e sottoposti a [...]

Uno smartwatch per fare l'Ecg

Il dispositivo è sensibile al 94%

Uno smartwatch per fare l'Ecg

Un elettrocardiogramma al polso. Secondo uno studio italiano pubblicato su Jama Cardiology, infatti, gli smartwatch sarebbero in grado non solo di [...]

Cuore, svelato il mistero dei micromuscoli al suo interno

Su Nature uno studio sulla funzione delle “trabecole”

Cuore, svelato il mistero dei micromuscoli al suo interno

Uno studio appena pubblicato su Nature getta nuova luce sulla funzione delle trabecole del cuore, finora rimasta poco [...]

Lo smog fa male al cuore

Sotto accusa il particolato fine PM2.5

Lo smog fa male al cuore

Lo smog fa male al cuore. Lo conferma uno studio pubblicato su The Lancet Planetary Health da esperti della Oregon State University.
Lo studio ha [...]

Arresto cardiaco e Covid, linee guida per il primo soccorso

Conciliare soccorso e necessità di limitare il contagio

Arresto cardiaco e Covid, linee guida per il primo soccorso

Soccorrere le persone colpite da arresto cardiaco e allo stesso tempo garantire una protezione adeguata dal contagio per [...]

Arteriopatia periferica, rivaroxaban e aspirina

Riduzione del rischio di ischemia ed eventi cardiovascolari

Arteriopatia periferica, rivaroxaban e aspirina

Rivaroxaban, inibitore del Fattore Xa di Bayer, ha raggiunto l’endpoint primario d’efficacia nello studio di Fase III VOYAGER PAD. [...]

Il peperoncino riduce il rischio cardiovascolare

Infarto e ictus meno probabili con il consumo di cibi piccanti

Il peperoncino riduce il rischio cardiovascolare

Avete una buona ragione in più per consumare peperoncino. Lo rivela una ricerca pubblicata sul Journal of the American College of [...]

La solitudine aumenta il rischio di infiammazione cronica

Tante le malattie collegate alla condizione

La solitudine aumenta il rischio di infiammazione cronica

Malattie cardiovascolari, demenza, depressione diventano più probabili se si soffre di isolamento sociale. La solitudine [...]

Tromboembolismo venoso, aspirina efficace

Come gli altri anticoagulanti dopo intervento chirurgico

Tromboembolismo venoso, aspirina efficace

L'uso dell'aspirina come profilassi del tromboembolismo venoso (Tev) dopo la sostituzione totale dell'anca o del ginocchio risulta [...]

Il diabete può predire l'insufficienza cardiaca

Fattore di rischio indipendente per lo sviluppo della malattia

Il diabete può predire l'insufficienza cardiaca

Il solo diabete mellito può rappresentare un fattore di rischio indipendente per lo sviluppo dell'insufficienza cardiaca (HF).
Lo [...]

Il colesterolo aumenta il rischio di infarto e ictus

Associazione ancora più evidente nella popolazione giovane

Uno studio apparso su Lancet conferma un'associazione nota da tempo. I valori di colesterolo non Hdl sono collegati a un aumento del rischio di malattie cardiovascolari aterosclerotiche, soprattutto nelle persone sotto i 45 anni.
«La rilevanza delle concentrazioni di lipidi nel sangue per l'incidenza a lungo termine delle malattie cardiovascolari e della terapia ipolipemizzante per gli esiti di tali patologie non è ben chiara. Per questo abbiamo studiato il [...]

Morte improvvisa, coinvolte alcune cellule cardiache

Scoperto un nuovo tipo di cellule potenzialmente responsabili

Succede all'improvviso: un giovane sportivo che di colpo si accascia durante una partita o un allenamento e muore, nonostante tutti i tentativi di rianimarlo. Un evento tragico che può colpire sia semplici appassionati, sia atleti avviati a una carriera promettente.
Una delle cause più frequenti è la cardiomiopatia aritmogena, una malattia ereditaria, che interessa circa una persona ogni 5000 e provoca due morti all’anno ogni 100 mila persone sotto i 35 anni [...]

L'inquinamento fa male al cuore

Il rischio aumenta con maggiori concentrazioni di Pm10

L'inquinamento fa male al cuore

L’inquinamento atmosferico con elevate concentrazioni nell’aria di Pm10, gli sbalzi di temperatura troppo bassa o troppo alta e picchi influenzali [...]

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


   Tromboembolismo venoso, rivaroxaban ok anche per i bambini    Donne con fegato grasso a rischio di ictus e infarto    Quando l'attività fisica fa male al cuore    Il grasso del cuore ha un nuovo nemico    Fibrillazione atriale, creato primo modello cellulare umano    I pisolini fanno male al cuore, anzi no    I NOAC e la trombosi venosa cerebrale    Coronaropatia, la DAPT può essere ridotta    Cuore monitorato h24 grazie a un microchip wireless    Scompenso cardiaco, il rischio di impianti precoci    Caldo e afa, attenzione al cuore    Il cuore dei bambini. 5 regole per salvaguardarlo    Fibrillazione atriale, rivaroxaban e complicanze    Scoperta una nuova causa di aritmia    Scompenso cardiaco, nuova terapia efficace    La glucosamina fa bene al cuore    Embolia polmonare, efficace la cura a casa con rivaroxaban    Tavi superiore a chirurgia anche in pazienti a basso rischio    La tecnica Ozaki per ricreare la valvola aortica malata    Cuore, la TAVI va bene anche per i giovani    La cuffia che riduce le infezioni nei pacemaker    Gli Omega 3 si confermano alleati del cuore    Tre marcatori per capire come sta il cuore    La carne rossa fa male anche al cuore    Troponina utile a ridurre gli stress test cardiaci    Fibrillazione atriale postoperatoria, serve colchicina    Sindrome di Brugada, scoperta sui fattori di rischio    Dove operare il cuore di un bambino?    La correlazione fra cancro e TEV    Scompenso cardiaco, nuovo farmaco disponibile    Più sesso per un cuore più sano    Empagliflozin riduce il rischio cardiaco nei diabetici    Nuova tecnica chirurgica per gli aneurismi dell'aorta    MitraClip efficace per l’insufficienza mitralica secondaria    Tetralogia di Fallot, nuova tecnica mininvasiva    Diabete, l’enzima killer dei vasi    Trombosi, cangrelor è il nuovo antiaggregante    Cardiomiopatia dilatativa, efficace anakinra    Il caldo peggiora le malattie    TRIPnano: una molecola capace di contrastare il “batticuore”    L’allergia alla carne rossa può causare cardiopatie    Grassi saturi, il 10% è la soglia limite    Anche la pancetta fa male al cuore    Il mini-cuore che salva i bambini    CardioInsight, il giubbotto che scopre le aritmie    Sindrome di Brugada, scoperto meccanismo che causa la morte    Il clima può influenzare la salute del cuore    Un cuore di staminali    I segnali d’allarme per il cuore    Meno eventi trombotici grazie agli anticoagulanti    Le elezioni fanno male al cuore    Lo screening per il cuore degli sportivi    Ticagrelor utile in caso di coronaropatia    Un algoritmo ci dirà se il nostro cuore è sano    Sincope, meno analisi necessarie dopo lo svenimento    Primo impianto in Italia di una nuova valvola cardiaca    Mandorle e cioccolato fanno bene al cuore    Sindrome post-trombotica, i trattamenti invasivi non servono    Malattie cardiache, screening neonatale abbatte la mortalità    Rivaroxaban riduce il rischio di amputazione    Nuovo trattamento per gli aneurismi aortici