Prosopagnosia
Di Dr.ssa Maglioni (del 07/02/2011 @ 18:27:37, in Lettera P, visto n. 1263 volte)
È un disturbo percettivo del sistema nervoso centrale che non consente a chi ne è affetto di riconoscere i volti delle persone conosciute. Il termine è stato coniato dal neurologo tedesco Joachim Bodamer e viene dalla fusione di due termini greci “prosopon” (faccia) e “agnosia” (non conoscenza). Il deficit può presentarsi in forma pura o associata ad agnosia visiva, generalmente la causa è una lesione alla giunzione temporo-occipitale.