Imene
Di medicina (del 25/06/2007 @ 13:09:48, in Lettera I, visto n. 2202 volte)
sottile membrana, rivestita da entrambi i lati da mucosa, che chiude parzialmente o totalmente l'orifizio vaginale. Lo spessore dell'imene può variare considerevolmente; se totalmente imperforato, il sangue mestruale non può fuoriuscire e si ha la formazione di un ematocolpo. Un imene duro, non elastico, può ostacolare un coito adeguato ed è riscontrato, talvolta, nel corso delle indagini per infertilità.