Indometacina
Di medicina (del 16/09/2007 @ 14:28:16, in Lettera I, visto n. 1598 volte)
Farmaci Indocollirio, Indom, Indoxen, Metacen. Indicazioni Per uso oculistico nelle affezioni infiammatorie blefarocongiuntivali e nell'edema maculare cistoide negli interventi chirurgici di estrazione del cristallino. Per uso generale nelle affezioni infiammatorie e reumatiche dell'apparato muscolo scheletrico, artrite reumatoide, artrosi, spondilite anchilosante, osteoartrite e gotta. Controindicazioni Da non usarsi in stato di gravidanza, durante l'allattamento, nei bambini al di sotto dei 14 anni e nei pazienti affetti da gastrite e duodenite di tipo ulceroso, nei casi di persone affette da disturbi psichici, epilessia, morbo di Parkinson e in tutti quei soggetti allergici all'ASA. Il collirio per impiego oculistico deve essere evitato dai soggetti che usano lenti a contatto. Interazioni Sono conosciute interazioni con anticoagulanti orali, ACE inibitori, betabloccanti, calcioantagonisti, litio, diuretici, amminoglicosidi, metotrexato.