Henle ansa di
Di riccardo (del 21/05/2014 @ 12:29:00, in Lettera H, visto n. 903 volte)
Tratto del tubulo renale dalla caratteristica forma a U. Prende il nome dal fisiologo e anatomico Friedrich Gustav Jacob Henle (Baviera, 1809 - Gottinga, 1885). E' interposto tra il tubulo prossimale e il tubulo distale. Insieme ad essi compone il tubulo renale: formando un’ansa, mette in comunicazione il tubulo contorto prossimale con il tubulo contorto distale, si approfonda nella massa renale, talora attraversando completamente la midollare del rene arrivando alla sua estremità interna. In ogni ansa viene distinta una branca discendente e una branca ascendente. La porzione discendente ha la funzione di riassorbire l'acqua ed è, quindi, permeabile ai liquidi. La porzione ascendente è invece impermeabile ed è deputata al riassorbimento di soluti. Il ramo discendente e la porzione inferiore del ramo ascendente presentano delle pareti molto sottili per cui formano il cosiddetto segmento sottile dell’ansa. La parte superiore del ramo ascendente dell’ansa quando diretto verso la corticale torna ad avere pareti spesse, come quelle delle altre porzioni del sistema tubulare. Tale parte dell’ansa è chiamata segmento spesso del ramo ascendente. Insieme ai vasa recta ha un ruolo attivo nella funzione del rene specialmente nella concentrazione dell’urina.