Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 03/02/2011 @ 13:20:17, in Lettera B, visto n. 2547 volte)
Nome dato ad una lesione cutanea causata da un'infezione da parte del protozoo Leishmania tropica. Conosciuta anche come leishmaniosi cutanea. Data la sua diffusione nel bacino del Mediterraneo viene chiamata anche bottone di damasco. Il bottone d'oriente si presenta inizialemente come una macula che degenera poi in un nodulo sottocutaneo.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 03/02/2011 @ 13:20:47, in Lettera B, visto n. 2390 volte)
Recettore del gusto, situato all'interno delle papille gustative, capace di distinguere il gusto di ciò che mettiamo in bocca. In seguito al legame delle sostanze chimiche contenute nei cibi, e disciolte nella saliva, con i bottoni gustativi vengono inviati impulsi dalle terminazioni nervose del nervo linguale, verso il cervello. Il sapore finale che percepiamo assaporando un determinato cibo, è dovuto alla somma di sensazioni gustative, termiche e olfattive dei vari recettori.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 03/02/2011 @ 14:44:18, in Lettera B, visto n. 809 volte)
Il Clostridium botulinum è un batterio gram-positivo che produce spore molto reistenti che si ritrovano nel terreno e nelle acque. Queste spore possono ritrovarsi in alimenti mal conservati. La tossina prodotta dal batterio è tossica (tossina botulinica).
 
Di dr.psico (del 08/09/2007 @ 15:44:26, in Lettera B, visto n. 1200 volte)
Il botulismo è una malattia causata da un'intossicazione alimentare, provocata dall'ingestione di alimenti nei quali è presente la tossina del Clostridium botulinum. I sintomi compaiono 12-36 ore dopo l'ingestione. In generale più i sintomi compaiono precocemente più la malattia è grave. Il quadro clinico è caratterizzato da pupille fisse, dilatate, mucose secche, paralisi muscolare progressiva, che parte dal capo e va verso le braccia, ed elevata mortalità. I sintomi sono quelli tipici dell'avvelenamento, con nausea, vomito, in circa un terzo dei pazienti. Sono pure sintomi precoci le vertigini, l'astenia e i capogiri, anche se non sono tipici. Un sintomo abbastanza tipico è la secchezza della bocca e della gola, dovuti alla paralisi, muscolare (motoria) o ghiandolare (secretoria). La particolarità è l'assenza di anomalie nelle analisi cliniche. Il botulismo può essere lieve con manifestazioni subcliniche oppure fulminante e portare alla morte nel giro di 24 ore. Ai primi segni di rigidità cefalica e facciale è necessaria una tracheotomia immediata e il ricovero d'urgenza in reparto di rianimazione, somministrando ossigeno in sovrapressione durante il tragitto, praticando la rianimazione se necessario. Poi l'uso del polmone d'acciaio o altri mezzi di respirazione assistita, salvano la vita. È necessario sottolineare che esistono altre due forme principali di botulismo: il botulismo infantile, provocato dall'ingestione delle spore batteriche che successivamente si sviluppano nell'intestino e producono la tossina, e la forma più rara di botulismo causata dall'infezione delle ferite. Il trattamento farmacologico prevede la somministrazione di lassativi per eliminare la tossina non ancora assorbita e di un'antitossina specifica di tipo A e di tipo B e di tipo E in una unica dose. Va eseguita la profilassi dei parenti contaminati anche se asintomatici. I miglioramenti sono rapidi e si hanno entro una settimana, mentre la debolezza generale, la stitichezza e le anomalie oculari persistono per settimane ed anche per parecchi mesi. Si ha una mortalità del 60-70% (elevata) nel botulismo di tipo A negli USA. In Europa è più presente il tipo E che ha una mortalità minore, del 10-30%. Però il tipo E ha prodotto epidemie che hanno colpito quelle popolazioni che consumano pesce crudo, alle latitudini nordiche come i giapponesi, i canadesi e gli Inuit, con una mortalità del 30-50% dei casi totali colpiti. Con la diagnosi precoce, il trattamento intensivo e l'uso di antitossine polivalenti la mortalità viene ridotta. Quando il paziente ha superato la fase paralitica la prognosi per una guarigione completa è favorevole.
 
Di medicinasalute (del 11/12/2011 @ 09:33:56, in Lettera B, visto n. 764 volte)
Sclerosi tuberosa
 
Di medicinasalute (del 11/12/2011 @ 15:20:08, in Lettera B, visto n. 1059 volte)
lesioni cutanee eritematose ricoperte da squame che possono evolvere in un carcinoma intraepiteliale squamocellulare.
 
Di dr.rogato (del 03/10/2007 @ 22:15:49, in Lettera B, visto n. 2802 volte)
Carcinoma spinocellulare in situ che può coinvolgere la cute e le mucose, come la bocca, l’ano e i genitali. Le lesioni hanno un decorso lungo e indolente. Si manifestano come lesioni abbastanza nette, eritematose, di colore rossastro, opache e a placche squamose. Il derma non è interessato dalla lesione. La diagnosi differenziale viene posta con il carcinoma basocellulare, la cheratosi attinica, il morbo di Paget e la leucoplachia. Il trattamento è essenzialmente chirurgico, con asportazione radicale della lesione. La variante localizzata sulle mucose viene spesso definita Eritroplasia di Queyrat.
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (506)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (347)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (314)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< novembre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate