Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 11/02/2011 @ 10:41:13, in Lettera R, visto n. 940 volte)
Regione posteriore del cavo orale in cui si trovano tonsille e faringe.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 11/02/2011 @ 10:46:28, in Lettera R, visto n. 2317 volte)
O borsa omentale, è quella parte della cavità peritoneale, in in comunicazione con essa tramite il forame epiploico di Winslow. È delimitata anteriormente dallo stomaco, posteriormente da pancreas e surrene sinistro e a sinistra dalla milza.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 11/02/2011 @ 10:37:57, in Lettera R, visto n. 1045 volte)
Retroflessione dell'utero rispetto al collo dello stesso e retroversione associata dell’organo rispetto alla vagina. Questa condizione si manifesta nel 10-15% delle donne, specialmente fra quelle che hanno partorito. Si parla di retrodevizione mobile quando con manovre bimanuali, eseguibili durante una esplorazione vaginale, si può riportare l’utero in asse. E di retrodeviazione fissa quando, a seguito di aderenze, la condizione anomala non può essere corretta con le manovre.
 
Di riccardo (del 13/01/2014 @ 17:25:11, in Lettera R, visto n. 693 volte)
Spostamento della sommità di un organo all'indietro rispetto alla sua posizione anatomica normale. È frequente nell'utero, il cui corpo può spostarsi in senso antero-posteriore incrementando l'angolo più o meno ottuso del suo asse rispetto a quello del collo, che resta in normali rapporti con la vagina e con gli altri organi del bacino. La retroflessione dell'utero può essere corretta mediante intervento chirurgico (isteropessia).
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 11/02/2011 @ 10:43:48, in Lettera R, visto n. 1265 volte)
Posizionamento anomalo dell'utero che forma un angolo aperto posteriormente rispetto al collo dello stesso. Spesso associato ad un certo grado di retroversione, si parla di retroversoflessione dell’utero. La retroflessione può essere corretta con intervento chirurgico (isteropessia).
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 11/02/2011 @ 10:51:45, in Lettera R, visto n. 1236 volte)
Regione dell'addome compresa tra il peritoneo parietale posteriore e la parete posteriore della cavità addominale. In tale regione vi è abbondante tessuto connettivo adiposo. Nel retroperitoneo sono contenuti reni, ureteri, vasi gonadici, surreni, pancreas, seconda e terza porzione del duodeno, colon ascendente e discendente nonchè aorta addominale, vena cava inferiore, catene linfonodali lombo-aortiche, plessi del sistema neuro-vegetativo e periferico.
 
Di riccardo (del 13/01/2014 @ 17:36:42, in Lettera R, visto n. 836 volte)
Tecnica diagnostica radiologica dei reni e delle logge renali, eseguita mediante l'introduzione di ossigeno nello spazio retroperitoneale. Attualmente è superata dall'ecografia e dalla TAC.
 
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (506)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (347)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (314)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< dicembre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate