Medici di famiglia importanti per ridurre l'uso di droghe

Il supporto delle cure primarie può essere fondamentale

Dipendenze_2752.jpg

Ridurre l'uso delle droghe è possibile anche utilizzando le cure primarie. Lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Addiction da un team dell'Università della California di Los Angeles coordinato da Lillian Gelberg.
Il trial Quit Using Drugs Intervention dimostra che i soggetti partecipanti hanno ridotto di un terzo il loro consumo di droghe dopo aver partecipato a brevi interventi di consulenza del medico di famiglia seguiti da follow up telefonici.
«Ci sono circa 68 milioni di consumatori di stupefacenti negli Stati Uniti, a rischio
di tossicodipendenza e di cattiva salute fisica e mentale», spiega la ricercatrice.
Quit è il primo studio a dimostrare l'efficacia dell'intervento di un medico di medicina generale per ridurre l'uso di stupefacenti fra gli assistiti. Allo studio hanno partecipato 334 pazienti adulti utilizzatori di droghe a rischio seguiti in 5 centri di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | droga, medico, famiglia,




Del 13/11/2015 12:40:00

Notizie correlate