• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 191 a 200 DI 250

    12/06/2018 09:45:00 Le nuove scoperte su p53
    Un gene può fermare il cancro
    Del gene p53 genetisti e oncologi si occupano da tempo per via del suo coinvolgimento nei meccanismi di insorgenza del cancro. Ora una nuova ricerca, pubblicata su Nature Medicine da parte dei ricercatori dell'Istituto Walter ed Eliza Hall e dell'Università di Melbourne, svela nuovi dettagli sull’azione del gene.
    Gli scienziati australiani hanno scoperto che p53 si avvale dell’opera di alcuni alleati nel suo lavoro di riparazione del Dna danneggiato. Uno di questi è MLH1, gene che ha ... (Continua)
    07/06/2018 16:00:00 Approvato tofacitinib per la terapia della malattia

    Nuove speranze di cura per la colite ulcerosa
    La Food and Drug Administration (FDA) americana ha appena approvato l’utilizzo di tofacitinib nei soggetti adulti con colite ulcerosa ad attività moderata-severa, ampliando quello che è il suo attuale utilizzo, ovvero il trattamento dei pazienti con artrite reumatoide e artrite psoriasica.
    Si tratta di un’importante novità in quanto il tofacitinib rappresenta oggi la prima molecola orale autorizzata per uso cronico in questa indicazione, mentre gli altri farmaci approvati dalla FDA per la ... (Continua)

    05/06/2018 17:40:00 I farmaci riducono il rischio della malattia in questa classe di pazienti

    Malattia intestinale, anti-Tnf per evitare il Parkinson
    I pazienti affetti da malattia infiammatoria intestinale (IBD) mostrano maggiori probabilità di sviluppare il Parkinson rispetto alla media. Per ridurre questo rischio sembra efficace una terapia a base di farmaci anti fattore di necrosi tumorale (anti-TNF).
    A sottolinearlo sono alcuni ricercatori della Icahn School of Medicine at Mount Sinai guidati da Inga Peter, che spiega: «Nonostante i consolidati legami genetici e fisiopatologici tra malattia infiammatoria intestinale e malattia di ... (Continua)

    04/06/2018 16:40:00 Cocktail di Lesinurad e Allopurinolo

    Nuova terapia per la gotta
    Per la cura della gotta è disponibile una combinazione fra Lesinurad e Allopurinolo. I risultati di due studi clinici pivotal di fase III indagano le potenzialità della combinazione tra lesinurad, un inibitore selettivo per il riassorbimento dell’acido urico (SURI), e l’allopurinolo, una molecola capace di inibire la xantina ossidasi (XO).
    I risultati dimostrano come circa il doppio dei pazienti abbia raggiunto l'endpoint primario, con una percentuale più elevata e statisticamente ... (Continua)

    24/05/2018 17:10:00 Effetti riscontrabili anche nella vita reale

    Liraglutide efficace contro l'obesità
    I pazienti trattati con liraglutide 3 mg (Saxenda) per la gestione del peso, in combinazione con dieta ed esercizio fisico, hanno perso una media di 8,1 kg dopo sei mesi, in un contesto di vita reale.
    I dati sono stati presentati al 25° congresso europeo sull'obesità (ECO 2018) in svolgimento a Vienna.
    Lo studio, effettuato su persone con sovrappeso e obesità in sei centri specializzati in Canada, ha dimostrato che, dopo sei mesi, i pazienti che hanno assunto il farmaco, in aggiunta alla ... (Continua)

    23/05/2018 17:10:00 Budesonide/formoterolo da assumere al bisogno

    Asma lieve, nuova terapia efficace
    Sono positivi i risultati di fase III relativi all’utilizzo della terapia budesonide/formoterolo via Turbohaler per il trattamento dell’asma lieve.
    I dati sono stati pubblicati dalla rivista scientifica New England Journal of Medicine e sono stati presentati al congresso internazionale dell’American Thoracic Society.
    I trial SYGMA sono stati disegnati per valutare l’efficacia di budesonide/formoterolo via Turbohaler assunto solamente al bisogno come sollievo dell’infiammazione in ... (Continua)

    23/05/2018 11:40:00 Effetto collaterale negativo per il fattore di protezione della pelle

    Le creme solari determinano carenza di vitamina D
    Creme solari salvavita contro i tumori della pelle ma anche possibili responsabili dei tanti problemi legati alla carenza di vitamina D?
    La questione è stata sollevata in occasione del congresso della Società Italiana di Medicina Estetica di Roma.
    “Cominciano ad accumularsi evidenze scientifiche che suggeriscono una possibile correlazione tra uso di creme con filtri solari ad elevata protezione (SPF 50+) e carenza di vitamina D – ha detto il presidente della SIME Emanuele Bartoletti ad ... (Continua)

    18/05/2018 10:18:48 Causa di possibili reazioni asmatiche gravi

    Allergia al gatto, i rischi e le raccomandazioni
    Di allergia al gatto si può anche morire. A testimoniarlo è la recente vicenda di una donna torinese, morta a seguito di un grave attacco d’asma mentre spazzolava il proprio gatto.
    Molti giornali hanno riferito erroneamente di uno shock anafilattico. Per questo, è necessario non solo fare chiarezza sul tema dell’allergia al gatto, ma anche avere un quadro completo dei rischi e delle indicazioni da conoscere per evitare, in alcuni rari casi, delle vere e proprie tragedie senza motivazioni ... (Continua)

    17/05/2018 12:30:00 

    Diabete e grassi, tutta la verità
    Nell’immaginario collettivo, mangiare troppi dolci e consumare troppo zucchero fa venire il diabete. Ma le cose non stanno proprio così. Un importante e ben più pericoloso fattore di rischio per lo sviluppo del diabete di tipo 2 è il consumo eccessivo di grassi con l’alimentazione.
    Non a caso, obesità e diabete sono due pandemie che procedono in parallelo e che non accennano a frenare la loro corsa.
    Secondo dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), il numero di persone con ... (Continua)

    16/05/2018 10:26:11 Nesso fra precipitazioni e probabilità di soffrire di attacchi di asma

    I temporali aumentano il rischio di asma
    Asma e temporali, un binomio sempre più pericoloso per le persone allergiche. Gli esperti continuano a indagare il meccanismo che vede le forti precipitazioni temporalesche concentrare i grani di polline nella parte più bassa della troposfera, in pratica “ad altezza d’uomo”, provocando vere e proprie epidemie di asma.
    Questo disturbo, chiamato asma da temporale (thunderstorm-related asthma) è sempre più frequente ed è dovuto all’aumento, anche in primavera, di forti temporali che una volta ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale