• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 41 a 50 DI 250

    26/02/2008 

    Latte materno, antiasmatico naturale
    Una ricerca francese pubblicata su Nature Medicine dimostra che gli allergeni passano alla prole attraverso l'allattamento, inducendo così una tolleranza permanente.
    I ricercatori sostengono che gli allergeni presenti nell'aria pasino dalla madre al bambino attraverso il latte. In questo modo i figli sarebbero in grado di diventare tolleranti alle sostanze che provocano reazioni allergiche negli individui asmatici. Il loro sistema immunitario diventerebbe così permissivo verso l'agente ... (Continua)

    27/02/2008 
    Un sonno migliore con l'alfa-lattoalbumina
    Fattore importante del sonno è la sua efficacia, nel senso di poter recuperare la fatica e lo stress del periodo di veglia. Solitamente i farmaci provocano sonnolenza, ma non è detto che siano in grado di migliorare la qualità del sonno nel senso di aumentare il recupero.
    Nell’organismo sano il ritmo sonno veglia è regolato nel cervello da un ormone, la melatonina. L’invecchiamento è dimostrato produrre una diminuzione di questo ormone, quindi questo porta ad una diminuita capacità nel ... (Continua)
    28/02/2008 
    Morbo di Parkinson e triptofano
    Nel lavoro originale mr Parkinson riferisce che tutti i pazienti da lui descritti presentavano disturbi intestinali. Il sistema serotoninergico è da tempo collegato a questa patologia, anche in relazione alla funzione di controllo del sistema dopaminergico da parte dei neuroni serotoninergici. Studi post mortem hanno dimostrato la degenerazione dei neuroni serotoninergici, un diminuito livello di serotonina e un’alterazione nell’attività di alcuni subtipi di recettori ... (Continua)
    26/03/2008 

    Latte in polvere pericoloso se inalato
    Respirare a lungo la polvere di latte può provocare problemi ai polmoni. Le mamme e i bambini possono stare tranquilli perchè il problema li tocca solo marginalmente, ma il pericolo diventa concreto per coloro che lavorano nelle fabbriche produttrici dell'alimento, per le tate che si occupano di molti bambini o per i fornai che utilizzano molta polvere di latte.
    La notizia viene da uno studio condotto dall'università di Birmingham e dalla Thailand's Mahidol University su 170 lavoratori di ... (Continua)

    22/05/2008 

    Scoperta proteina che ripara il tessuto nervoso
    Una ricerca ad ampio raggio, che ha visto la collaborazione degli scienziati del Peninsula Medical School, dell'University College di Londra e del Cancer Research nel Regno Unito e del San Raffaele di Milano, ha individuato una proteina che gioca un ruolo fondamentale nella rigenerazione dei danni nel sistema nervoso periferico. Lo studio compare su Journal of Cell Biology.
    La proteina scoperta, c-Jun, e' un fattore di trascrizione che regola l'espressione di geni. E' implicata ... (Continua)

    09/06/2008 
    Nuovo farmaco per gestire meglio il Parkinson
    E’ difficile da controllare, condiziona pesantemente la vita e limita le capacità funzionali della persona obbligata a cambiare le proprie abitudini: si chiama malattia di Parkinson, un nome che incute timore al solo sentirlo per le sue devastanti conseguenze.
    Un malato su due ha difficoltà a lavarsi, andare in bagno e vestirsi, più di tre su quattro hanno difficoltà a guidare, e tre su dieci non riescono a mangiare e bere come vorrebbero e quasi la totalità dei malati non riesce ad ... (Continua)
    18/06/2008 

    Quando la rinite allergica si unisce all'asma
    Fino a qualche anno fa la rinite allergica sembrava circoscritta alla stagione primaverile ma oggi questa patologia imperversa nel corso di tutto l’anno e, modificandosi la stagionalità abbastanza tipica del fenomeno, viene a cambiare anche il tipo della sintomatologia. Per tale motivo è estremamente importante non sottovalutare il sintomo e recarsi dal medico per una diagnosi precoce al fine di evitarne la cronicizzazione. L’80% di coloro che soffrono di rinite allergica, tuttavia, continua ... (Continua)

    19/06/2008 

    Nuova tecnica raddoppia la probabilità di inseminazione
    Si stima che circa il 15% delle coppie italiane (1 su 5) abbia problemi di fertilità, e che questa sia riconducibile nel 40% dei casi ad un fattore maschile, nel 50% ad uno femminile e nel restante 10% sia da considerarsi misto.
    L’infertilità rappresenta, dunque, un importante problema di ordine sanitario che in alcuni casi, ed in particolare quando hanno fallito le terapie tradizionali, richiede il ricorso alle tecniche di fecondazione assistita (PMA), prime fra tutte la IUI ... (Continua)

    30/06/2008 

    Con l'afa più pericoli per gli asmatici
    A rischio, con il caldo, centinaia di migliaia di persone, in particolare chi soffre di asma grave. Per far fronte agli effetti delle alte temperature che si registrano in questi giorni in tutta Italia arrivano da Firenze, dov’è in corso il congresso di Federasma – la Federazione che riunisce 20 associazioni italiane attive nella lotta contro l’asma e le allergie – le indicazioni degli specialisti in linea con quelle appena emanate dal Ministero della salute.
    Evitare di uscire di casa ... (Continua)

    02/07/2008 
    Svolta nella terapia del tumore mammario
    Dopo lo studio pubblicato dai ricercatori dell’IRE che svela uno dei meccanismi che regolano la resistenza all’ormonoterapia nei tumori mammari, ecco un nuovo traguardo che ci avvicina alla soluzione del problema, una nuova strategia terapeutica per i tumori resistenti al trattamento con i chemioterapici convenzionali.
    La ricerca è stata coordinata dal Prof. Antonio Angeloni, in collaborazione con un gruppo di ricercatori che da anni studiano i meccanismi che controllano la ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale