• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 101 a 110 DI 250

    29/09/2009 L'EMEA mantiene in vendita lo psicofarmaco
    Il Ritalin fa male ma resta in commercio
    Le medicine da una parte curano, dall'altro fanno male: in alcuni casi molto. Il Ritalin è uno psicofarmaco prescritto ai bambini con la sindrome da deficit d'attenzione e iperattività (ADHD), ma presenta gravissimi effetti collaterali.
    L’Agenzia Europea del Farmaco (EMEA) ha terminato la revisione sul Ritalin®, concludendo che il medicinale può provocare: “aritmie, possibili arresti cardiaci, ischemie cerebrali, psicosi e forme maniacali, alterazioni del pensiero e paranoie, tossicità per ... (Continua)
    01/10/2009 17:32:50 L'efficacia antidepressiva del farmaco agomelatina
    Dimostrata efficacia del Valdoxan nei pazienti depressi
    Ulteriori prove della superiore efficacia antidepressiva del Valdoxan(R)/Thymanax(R) (agomelatina) rispetto ai convenzionali antidepressivi inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina (SNRI) sono state presentate al simposio satellite Servier, in occasione del 22° Congresso dello European College of Neuropsychopharmacology (ECNP), con il supporto finanziario e didattico fornito da Servier. I nuovi ... (Continua)
    12/10/2009 La dieta mediterranea combatte la depressione

    Più felici e meno tristi con la dieta mediterranea
    Volete essere più sereni, meno stressati e depressi? Aiutatevi mangiando mediterraneo. Uno studio spagnolo annovera, tra i molteplici effetti positivi della dieta mediterranea, la capacità di combattere la depressione, gratificando al contempo il palato.
    La ricerca scientifica, pubblicata sugli “Archives of General Psychiatry”, dimostra come i cibi nostrani abbiano una positiva incidenza sull'umore.
    I ricercatori iberici, dell'Università di Las Palmas di Gran Canaria e della Clinica ... (Continua)

    22/10/2009 10:58:44 Dormire senza ricorrere alle medicine

    Attenti ai farmaci per l'insonnia
    Attenzione a ricorrere alle medicine fai-da-te per riuscire a dormire. Che abbiate difficoltà saltuarie ad addormentarvi o che siate insonni abituali, bisogna evitare il ricorso sconsiderato ai farmaci, i quali hanno controindicazioni, oltre agli effetti terapeutici. Un errore che molti spesso commettono è, poi, quello di prendere gocce e pillole non appositamente studiate per l'insonnia, ma commercializzate come antidepressivi o calmanti.
    Non si conoscono ancora bene gli effetti a medio e ... (Continua)

    02/11/2009 11:41:48 Da oggi un ambulatorio per curare la dipendenza da Internet

    Intrappolati nella rete
    Curare la dipendenza patologica da Internet, ovvero i disturbi del comportamento ossessivo verso il web, sta diventando la nuova frontiera della psichiatria. A volte, infatti, la rete può diventare una vera e propria forma di dipendenza come l'alcool o le droghe. Ore e ore passate davanti allo schermo del computer, chiacchierando virtualmente su un social network, cercando febbrilmente notizie sui motori di ricerca come Google, scaricando musica o giocando d'azzardo.
    A loro e ad altri ... (Continua)

    09/11/2009 10:45:45 Le onde cerebrali come “spartito” da suonare per riposare bene

    Il mio cervello suona il rock
    La musica del cervello. È questo il nome della tecnica creata da alcuni ricercatori russi per dare una risposta ai disturbi del sonno. La tecnica è nata all'inizio degli anni '90 e sembra dare i suoi frutti. Secondo alcune verifiche di strutture americane e canadesi, nell'80% dei casi Music of the Brain – il nome adottato dai ricercatori – ha placato i problemi di insonnia, ansia, depressione e stress dei pazienti coinvolti.
    Secondo i medici che hanno partecipato alla ricerca, sarebbe ... (Continua)

    13/11/2009 14:36:51 Dieta priva di pasta e pane porta alla depressione, ma ci pensa il cioccolato

    Carboidrati e cacao, meglio non astenersi
    Due diverse ricerche fanno luce sulla connessione fra alimentazione e stati d'animo.
    Non farsi prendere dalla foga di dimagrire ad ogni costo, altrimenti si rischia la depressione. È quanto suggeriscono alcuni ricercatori australiani che hanno lavorato a uno studio sull'influenza che l'assunzione di carboidrati avrebbe sul nostro umore.
    Un regime alimentare privo o con pochi carboidrati è non solo sfiancante per il nostro fisico, ma a lungo andare determina uno stato d'animo negativo e ... (Continua)

    17/11/2009 La ricerca genetica fornisce nuove risposte ai disagi di natura psichiatrica

    No ad ansia e depressione disattivando un gene
    Un nuovo gene è stato identificato e associato a stati depressivi, schizofrenia e disordini mentali di varia natura. Il gene, denominato PKCI/HINT1, è stato scoperto dai ricercatori dell'Università di Baltimora nello stato americano del Maryland e, una volta disattivato, indurrebbe comportamenti antidepressivi, riducendo di conseguenza i livelli di ansia presenti nell'individuo.
    La ricercatrice a capo dello studio, Elisabeth Barbier, ha pubblicato il proprio studio sulla rivista BMC ... (Continua)

    19/11/2009 Studio internazionale svela possibili rischi di ipotiroidismo
    La pre-eclampsia pericolosa anche per la tiroide
    La pre-eclampsia, una complicazione della gravidanza, potrebbe provocare anche problemi alla tiroide. È la conclusione di un nuovo studio pubblicato sul British Medical Journal (BMJ). Secondo la ricerca, le donne affette da pre-eclampsia presentano un rischio di ipotiroidismo più alto, il che può provocare stanchezza, depressione e un aumento delle probabilità di malattie cardiovascolari.
    Gli scienziati hanno riscontrato un forte rischio di ipotiroidismo non soltanto durante la ... (Continua)
    24/11/2009 10:13:45 Alto il rischio di depressione per i figli una volta diventati adulti

    In gravidanza meglio non brindare
    Che bere alcool durante la gravidanza potesse comportare rischi per la salute del feto già era noto. Ora una ricerca australiana si concentra sulle probabilità che il bambino, divenuto grande, sviluppi forme depressive. Secondo alcuni medici del Telethon Institute for Child Health Research, questa eventualità ha una probabilità doppia di verificarsi se la madre ha consumato alcool durante la gestazione.
    La ricerca, pubblicata sulla rivista Addiction, indica in una sola bottiglia di vino alla ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale