• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 51 a 60 DI 250

    13/01/2022 Riduce i rischi di sviluppo della condizione

    Diabete gestazionale, dieta sana all’inizio della gravidanza
    Un’alimentazione sana ed equilibrata nei primi mesi della gravidanza ha l’effetto di ridurre le probabilità di insorgenza del diabete gestazionale. Lo dimostra uno studio pubblicato sullo European Journal of Nutrition da un team dell’Università di Turku, in Finlandia.
    Il diabete gestazionale è strettamente correlato con l’eccesso di peso e può avere conseguenze anche gravi sulla salute del feto oltre che su quella della futura mamma. “C’è il rischio che il feto cresca troppo, con conseguenti ... (Continua)

    11/01/2022 15:30:00 Danni al cervello più probabili per chi soffre di pressione alta

    L’ipertensione giovanile causa invecchiamento cerebrale
    La pressione alta è un killer silenzioso per il cuore, ma a volte anche per il cervello. È quanto rivela uno studio della Australian National University secondo cui livelli elevati di pressione sanguigna da giovani hanno l’effetto di aumentare i rischi di invecchiamento cerebrale una volta superati i 50 anni.
    Lo studio è stato pubblicato su Frontiers in Aging Neuroscience. I ricercatori hanno esaminato 2.000 scansioni tridimensionali del cervello di soggetti sani fra i 44 e i 76 anni e le ... (Continua)

    07/01/2022 11:40:00 Uno studio propone l’adozione di tamponi salivari settimanali

    Covid, come prevenire il contagio negli asili
    I bambini che frequentano gli asili nido rappresentano al momento l’unica categoria esclusa dai benefici della vaccinazione anti-Covid. Il vaccino per i bambini fino a 5 anni è ancora in fase di sperimentazione e non potrà essere approvato prima di qualche mese. Inoltre, è impensabile obbligare i bambini più piccoli a indossare la mascherina.
    Nel frattempo, però, molti genitori hanno la necessità di affidare i propri bambini ad asili e scuole materne, senza voler considerare il vantaggio in ... (Continua)

    22/12/2021 Fondamentale individuare i casi che non rispondono alle terapie

    Depressione, cosa fare quando i farmaci non funzionano?
    Quasi un terzo dei pazienti che soffrono di depressione non trova giovamento dai farmaci somministrati. Cosa fare in questi casi? Le nuove linee guida internazionali pubblicate su Molecular Psychiatry si concentrano proprio su questo punto, ricordando che è fondamentale riuscire a scovare il 30% dei pazienti che non rispondono alle cure.
    “Una tappa importante per arrivare a una definizione basata su dati clinici omogenei e confrontabili, e dare una speranza a questi pazienti”, spiega Luca ... (Continua)

    13/12/2021 17:15:00 Studio dimostra la maggiore incidenza di ansia e insonnia per questi pazienti

    Il nesso fra depressione e glaucoma
    L’autunno con le giornate più corte, il freddo e le prime piogge mettono un po’ di tristezza a tutti, ma in chi soffre di glaucoma ad angolo aperto possono provocare sbalzi d’umore, ansia, depressione e disturbi del sonno come è scientificamente dimostrato da uno studio pubblicato di recente sulla rivista Chronobiology International e condotto dai ricercatori dell’Università di Copenaghen.
    «Questo studio mette in evidenza che in pazienti affetti da glaucoma ad angolo aperto esistono ... (Continua)

    26/11/2021 10:20:00 I vantaggi della nuova tecnologia al servizio dei pazienti

    Cos’è la telemedicina e come si sta evolvendo
    Un settore che sta prendendo piede in Italia: la telemedicina segna un nuovo avveniristico punto di svolta per quanto riguarda l’assistenza sanitaria nel nostro Paese.
    Si parla di telemedicina da vent’anni ma nel 2020 ci siamo trovati a premere sul pedale dell’acceleratore dei progressi tecnologici per far fronte alla pandemia. Tutto il mondo si è dovuto fermare e abbiamo assistito a visite cancellate o rimandate a data da destinarsi.
    A fine 2020 si è reso dunque necessario un intervento ... (Continua)

    17/11/2021 15:10:00 Speranze per i pazienti reumatologici

    Nuovo vaccino contro l’Herpes Zoster
    Il nuovo vaccino contro l’Herpes Zoster sarà utilizzabile anche per i pazienti fragili, come coloro che sono affetti da patologie reumatologiche infiammatorie croniche come l’artrite reumatoide e l’artrite psoriasica o da malattie autoimmunitarie sistemiche come il lupus. A causa delle terapie immunosoppressive, questi pazienti hanno un’incidenza di rischio di infezione da herpes zoster decisamente superiore alla popolazione normale. Per questo è prioritario pensare a una forma di vaccinazione ... (Continua)

    10/11/2021 14:51:00 Il ruolo dello stress mentale sulle probabilità di ischemia

    Lo stress raddoppia il rischio di infarto
    Lo stress fa male al cuore. Ciò che era empiricamente intuibile è adesso certificato da uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association da un team della Emory University di Atlanta.
    Secondo l’analisi, infatti, in caso di malattia cardiaca lo stress finisce per raddoppiare il rischio di morte o di infarto. "Sebbene l'ischemia indotta da stress mentale sia stata riconosciuta come un fenomeno comune nei pazienti con malattia coronarica stabile, sono disponibili poche ... (Continua)

    09/11/2021 10:53:00 Miglioramenti significativi di segni e sintomi

    Esofagite eosinofila, efficace dupilumab
    I risultati di un secondo studio di fase 3 che ha valutato l'uso sperimentale di dupilumab in pazienti con esofagite eosinofila (EoE) di età pari o superiore ai 12 anni hanno dimostrato che lo studio ha raggiunto i suoi endpoint co-primari nei pazienti a cui vengono somministrati 300mg di dupilumab a settimana. Questo rappresenta un miglioramento significativo in termini di misure cliniche (Dysphagia Symptom Questionnaire) e istologiche della malattia rispetto al placebo.
    L'esofagite ... (Continua)

    29/10/2021 17:00:00 Bastano 15 minuti al giorno per limitarne i sintomi

    Camminare per allontanare la depressione post-partum
    Un quarto d’ora al giorno per cercare di ridimensionare i sintomi della depressione post-partum o addirittura per prevenirla. È quanto suggerisce uno studio della Western University di Londra pubblicato sul Journal of Women’s Health.
    La ricerca ha analizzato i dati di 5 analisi che hanno coinvolto 242 donne. "La pandemia di Covid-19 ha portato molte donne a guardare oltre le tradizionali opzioni di trattamento della depressione post-partum, come la psichiatria e i farmaci, difficilmente ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale