• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 141 a 150 DI 250

    09/01/2023 09:38:05 Riduce il rischio anche nei soggetti predisposti

    Uno stile di vita sano contro l’ictus
    Uno stile di vita sano dal punto di vista cardiovascolare ha l’effetto di ridurre le probabilità di insorgenza dell’ictus nelle persone geneticamente predisposte. A dirlo è uno studio pubblicato sul Journal of American Heart Association da un team della UTHealth Houston guidato da Myriam Fornage, che spiega: «Il nostro studio ha confermato che la modifica dei fattori di rischio dello stile di vita, come il controllo della pressione sanguigna, può compensare un rischio genetico di ictus. Si ... (Continua)

    05/01/2023 11:42:00 Alcune sostanze al contrario aumentano il rischio

    Gli antiossidanti che riducono il rischio cardiovascolare
    Una ricerca pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology ha analizzato il ruolo dei micronutrienti per la riduzione del rischio cardiovascolare. La metanalisi mostra anche l’effetto negativo di alcune sostanze.
    «Un'alimentazione sana è ricca di antiossidanti come aminoacidi, acidi grassi omega-3 e vitamina C, ma quanto questi siano utili per la salute cardiovascolare resta oggetto di discussione», spiega il coautore Simin Liu, professore di epidemiologia e medicina alla Brown ... (Continua)

    28/12/2022 Peggiora la qualità di vita

    La dermatite atopica negli anziani
    La dermatite atopica può essere particolarmente attiva e grave negli anziani, poiché può essere associata ad altre patologie come osteoporosi, demenza e malattie cardiovascolari. Lo sottolinea Katrina Abuabara, professoressa di dermatologia ed epidemiologia all’Università della California. Sulla prevalenza di questa malattia cutanea dà alcuni dati Andrea Conti, direttore Sc Dermatologia, Ospedale Infermi di Rimini, Ausl Romagna: “I dati di prevalenza negli anziani oscillano attorno al 5% nella ... (Continua)

    22/12/2022 12:22:00 Da cosa possono dipendere e come evitarle

    Come eliminare le occhiaie
    Le occhiaie sono un'alterazione del colore della pelle sotto le palpebre inferiori. Possono essere di colore bluastro, grigio o addirittura viola e, a seconda dei casi, possono essere accompagnate da un piccolo rigonfiamento. Secondo gli esperti di Clinica Baviera, una delle aziende leader in Europa nel settore dell'oftalmologia, le consultazioni per il trattamento delle occhiaie sono aumentate del 30% nel 2022.
    Le occhiaie sono solitamente dovute a problemi specifici e di solito sono ... (Continua)

    21/12/2022 15:15:00 Aumenta il rischio di insorgenza della malattia

    Epilessia, la chirurgia bariatrica è un fattore di rischio
    La chirurgia bariatrica potrebbe aumentare il rischio di sviluppare una forma di epilessia. Lo dice uno studio pubblicato su Neurology da un team della Western University di London, in Canada, e diretto da Jorge Burneo, che spiega: «Quando prendono in considerazione l'idea di sottoporsi a un intervento chirurgico bariatrico, le persone dovrebbero parlare con i propri medici dei benefici e dei rischi. Sebbene ci siano molti benefici per la salute della perdita di peso, i nostri risultati ... (Continua)

    19/12/2022 09:42:00 Il pericolo di una morte prematura aumenta di molto a causa della sedentarietà

    Se resti seduto rischi la morte
    Rimanere seduti troppo a lungo aumenta il rischio di morte e di eventi cardiovascolari. A dirlo è un nuovo studio pubblicato su Jama Cardiology da un team della Simon Fraser University di Vancouver che ha analizzato i dati del trial PURE (Prospective Urban Rural Epidemiology), monitorando oltre 100.000 adulti residenti in 21 paesi per un periodo compreso tra 8 e 12 anni.
    «Più tempo della giornata si trascorre seduti più aumenta il rischio di morte prematura ed eventi CVD maggiori, inclusi ... (Continua)

    16/12/2022 16:15:00 Lo stato infiammatorio alimenta l’aterosclerosi

    L’asma aumenta il rischio di infarto e ictus
    L’infiammazione cronica associata ad asma persistente può rappresentare un motore per l’aterosclerosi, il processo di ostruzione delle arterie che predispone a eventi come l’infarto o l’ictus.
    È quanto emerge da uno studio dell’Università del Wisconsin di Madison pubblicato sul Journal of the American Heart Association da Matthew C. Tattersall. La ricerca ha indagato il volume delle ostruzioni che si formano lungo le arterie carotidi, che hanno il compito di irrorare di sangue le varie ... (Continua)

    15/12/2022 11:20:00 Effetto protettivo contro l’infiammazione cerebrale

    Il grasso sui fianchi protegge il cervello
    C’è un aspetto positivo nell’accumulare un po’ di grasso sui fianchi. Secondo una ricerca dell’Augusta University firmata da scienziati del Medical College of Georgia, il grasso sottocutaneo depositato su fianchi, glutei e parte posteriore delle braccia svolge un effetto protettivo nei confronti dell’infiammazione cerebrale, alla base di fenomeni come la demenza e l’ictus. L’accumulo di grasso in queste aree è tipico delle donne, mentre negli uomini c’è una maggiore propensione a depositare ... (Continua)

    12/12/2022 09:55:00 Malattie cardiovascolari più probabili nelle persone affette dalla patologia

    Rischi per il cuore dalla degenerazione maculare
    C’è un nesso tra la degenerazione maculare legata all’età (AMD) e la possibilità di insorgenza di malattie cardiovascolari come scompenso cardiaco, infarto, malattia delle carotidi e malattia avanzata delle valvole cardiache.
    «Per la prima volta, siamo stati in grado di collegare queste specifiche malattie cardiovascolari ad alto rischio a una forma specifica di AMD, quella con depositi drusenoidi subretinali (SDD)», afferma l'ultimo firmatario dello studio, Roland Theodore Smith dell'Icahn ... (Continua)

    05/12/2022 17:30:00 Più probabilità di infarto e ictus nei soggetti contagiati

    Il Fuoco di Sant’Antonio mette a rischio il cuore
    Il virus Herpes Zoster, che causa la varicella e può riattivarsi nel tempo dando vita al cosiddetto Fuoco di Sant’Antonio, aumenta il rischio di subire un grave evento cardiovascolare come l’ictus o l’infarto.
    Lo dimostra un nuovo studio pubblicato sul Journal of American Heart Association da un team del Brigham and Women’s Hospital di Boston coordinato da Sharon Curhan.
    La ricerca ha preso in esame i dati di 3 grandi banche dati di popolazione per un totale di oltre 200.000 soggetti di ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale