• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 171 a 180 DI 250

    20/09/2011 Quattro mosse per tenere in salute il motore del nostro corpo

    I consigli del cardiologo per non affaticare il cuore
    Movimento, alimentazione corretta, niente fumo e un controllo periodico. Sono pochi ma fondamentali gli accorgimenti da adottare per mantenere il proprio cuore in salute.
    In occasione della Giornata Mondiale del Cuore - promossa da World Heart Foundation, Conacuore, Fic e Fondazione Italiana per il Cuore e che sarà celebrata domenica 25 settembre - Guidalberto Guidi, cardiologo della clinica Fornaca di Torino ricorda l'importanza della prevenzione per il motore del nostro corpo. “Non si ... (Continua)

    21/09/2011 Efficace in associazione a terapia insulinica per diabete di tipo 2
    Saxagliptin, nuove opportunità nel controllo glicemico
    Sono stati resi noti durante il 47o EASD, il meeting dell’European Association for the Study of Diabetes, i risultati di un trial clinico di Fase 3b a 52 settimane in cui si è evidenziato che l'aggiunta di saxagliptin 5 mg alla terapia insulinica, con o senza metformina, tiene in miglior controllo i valori della glicemia (emoglobina glicosilata, o HbA1c) nei pazienti adulti con diabete di tipo 2 rispetto al gruppo di controllo con placebo.
    Durante le 52 settimane, i valori basali ... (Continua)
    21/09/2011 ExAblate Neuro sperimentato su 30 pazienti
    Gli ultrasuoni per i disturbi neurologici cronici
    In futuro gli ultrasuoni potrebbero rappresentare una valida alternativa terapeutica per alcuni disturbi neurologici come il morbo di Parkinson. Sono in atto infatti alcune sperimentazioni cliniche condotte da neurochirurghi funzionali, neurologi e neuroradiologi in Svizzera e negli Stati Uniti per valutare la sicurezza e l’efficacia iniziale del sistema per il trattamento del tremore essenziale, del dolore neuropatico e il morbo di Parkinson. Il sistema è destinato esclusivamente all’uso ... (Continua)
    21/09/2011 Tecnica valida anche per migliorare l'apprendimento

    Stimolazione elettrica per recuperare dall'ictus
    Una leggera scossa elettrica mette il cervello nelle condizioni ideali per recuperare le abilità motorie perdute a seguito di un ictus. Lo dice una ricerca dell'Università di Oxford pubblicata sulla rivista Science, che sottolinea peraltro i vantaggi indotti dalla tecnica anche per quanto riguarda il processo di apprendimento nelle persone in salute.
    L'induzione di una lieve scarica elettrica migliora infatti i meccanismi di apprendimento, e i ricercatori ne spiegano il motivo: ... (Continua)

    22/09/2011 10:55:15 Se l’ormone maschile resta nella norma si riduce il rischio di morte

    Glicemia alta, testosterone basso: aumento della mortalità
    Nei casi in cui è presente un abbassamento dei valori testosteronici nei soggetti il rischio di morte aumenta. Le attuali ricerche in fase di pubblicazione sembrano suggerire che il mantenimento di un valore normale di testosterone sia foriero di una qualche protezione della salute per l’uomo di ogni età.
    Tali studi riportano due dati importanti: quanto più si abbassano i valori dell’ormone maschile, tanto più aumenta la mortalità di qualsiasi origine o natura, a tale proposito sono ... (Continua)

    30/09/2011 15:55:20 L’aumento ponderale e l’obesità effetti secondari dei farmaci o no?


    Schizofrenia e sindrome metabolica
    I soggetti con disturbo schizofrenico presentano un più alto rischio di andare incontro a obesità.
    I numeri attualmente disponibili, estratti da coorti di soggetti sotto farmaci, danno una presenza di sovrappeso nel disturbo schizofrenico molto alta (40-60% dei casi), percentuale che è il doppio della popolazione generale.
    Il problema può contribuire a provocare altre complicanze quali ipertensione, malattia coronarica, diabete mellito di tipo 2 e ictus.
    La genetica e le abitudini ... (Continua)

    03/10/2011 Anche una crisi leggera provoca effetti preoccupanti per la salute
    I danni di un ictus lieve
    Uno studio canadese ha proposto l'adozione di nuove linee guida per la gestione degli ictus di lieve entità, fenomeno spesso sottovalutato ma comunque pericoloso per la salute. Questa forma di ictus rappresenta i due terzi dei casi totali e comporta di norma una degenza ospedaliera che va da 1 a 5 giorni, tuttavia porta con sé il rischio di una serie di disturbi quali depressione, difficoltà di ragionamento e disturbi della vista.
    Lo studio dell'Università di Montreal, presentato al ... (Continua)
    04/10/2011 14:48:03 A 130 anni dalla scoperta le piastrine hanno ancora molti segreti da rivelare

    Un nuovo studio sulle piastrine del sangue
    È stato condotto uno studio sulle variazioni del numero e delle caratteristiche delle piastrine del sangue in oltre diciottomila residenti del Molise.
    La ricerca, pubblicata sulla rivista Haematologica, organo ufficiale dell’European Haematology Association, approfondisce alcuni aspetti ancora poco conosciuti che potranno rivelarsi molto utili non solo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari ma anche in un campo inesplorato come il ruolo che le piastrine possono avere nella ... (Continua)

    10/10/2011 Strumento iper-tecnologico aiuta i pazienti a riacquisire funzionalità perdute
    Mit Manus per la riabilitazione post-ictus
    Nelle fasi di riabilitazione successive a un ictus, ma anche in seguito a coma per via di un incidente stradale o a un attacco cardiaco, i pazienti possono contare da qualche tempo anche su uno strumento ultra-tecnologico, il Mit Manus.
    Si tratta di una tecnologia proveniente da quello che è probabilmente da considerarsi il centro d'eccellenza per antonomasia, ovvero il Massachusetts Institute of Technology. Mit Manus è un braccio robotico che facilita la rieducazione graduale degli arti ... (Continua)
    13/10/2011 Il blocco di una proteina migliora il flusso sanguigno nelle malattie ischemiche

    Nuova procedura per il ripristino del flusso sanguigno
    Allo studio un nuovo meccanismo per potenziare il ripristino del flusso sanguigno nelle malattie ischemiche, che costituiscono alcune delle principali cause di morte in tutto il mondo.
    In un articolo pubblicato sulla rivista Nature, il team, composto da scienziati provenienti da diversi paesi europei e dagli Stati Uniti, ha dimostrato che bloccare la proteina PhD2 nei globuli bianchi accelera la maturazione dei vasi sanguigni. Questo a sua volta porta a una migliore perfusione di sangue ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale