• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 241 a 250 DI 250

    17/10/2016 14:33:00 Un consumo quotidiano previene anche il rischio di ictus

    Il cioccolato fa bene al cuore
    Amanti del cioccolato, gioite! Secondo una recente ricerca della Brown University, il cioccolato fondente avrebbe un effetto protettivo nei confronti del cuore. La metanalisi, che ha preso in considerazione 19 studi diversi, sostiene che il consumo quotidiano di 600 milligrammi al giorno di cacao riduca in maniera sensibile il rischio di sviluppare malattie cardiache e il diabete di tipo 2.
    Tutto merito dei flavanoli, antiossidanti naturali che si trovano anche in alcuni tipi di frutta, nel ... (Continua)

    29/09/2016 16:30:00 Tecnica innovativa permette di recuperare forza negli arti superiori

    Ictus, nuova stimolazione utile per le mani
    Sopravvivere a un ictus può diventare un vero e proprio calvario per via degli effetti sull'organismo, in particolare sulla funzionalità motoria. Uno studio pubblicato su Stroke ha evidenziato l'efficacia di una nuova tecnica elettrostimolatoria per aumentare la forza delle mani dei pazienti colpiti.
    Spesso, dopo l'evento acuto, rimane un'emiparesi su un lato del corpo con conseguente indebolimento della forza nelle mani. La terapia prevede l'esposizione a bassi livelli di corrente elettrica ... (Continua)

    29/09/2016 14:43:00 Per la diagnosi basta una foto col cellulare
    Strabismo, cos'è e come si cura
    Una semplice foto con il flash del cellulare può essere utile a diagnosticarlo. Non solo: «Molti pazienti se ne sono accorti durante la visione di un film in 3D, realizzando di non vederci bene».
    È lo strabismo, il disallineamento degli assi oculari che colpisce il 3-4% della popolazione: «Si tratta di un problema diffuso, ma ancora poco conosciuto, mal diagnosticato e non sempre curato in modo appropriato - afferma Maria Elisa Scarale, oculista di Torino specializzata in strabologia e ... (Continua)
    27/09/2016 16:55:00 Interrompere la comunicazione fra sistema nervoso e immunitario

    Ipertensione, nuovo possibile trattamento
    Bloccare nella milza le comunicazioni tra sistema nervoso e sistema immunitario. È questa la nuova strada che i ricercatori del Dipartimento di Angiocardioneurologia e Medicina Traslazionale dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli (IS) hanno individuato contro uno dei principali killer della nostra era: l’ipertensione arteriosa.
    Una scoperta che apre la possibilità di prospettive terapeutiche nuove, in tutti quei casi in cui le terapie attuali non sono sufficienti a riportare alla normalità i ... (Continua)

    27/09/2016 12:02:00 Bassi livelli dell'ormone rivelano la presenza della malattia

    Diabete, il testosterone è un marcatore
    Uomini con livelli troppo bassi di testosterone potrebbero essere vittime del diabete di tipo 2. Lo dice uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism da Stine Holmboe del Dipartimento di medicina riproduttiva e della crescita al Rigshospitalet, presso l'Università di Copenhagen.
    «Negli uomini, il testosterone è considerato un ormone legato al benessere generale e allo stato di salute, mentre bassi livelli sierici dell'ormone si associano alla presenza di diabete ... (Continua)

    23/09/2016 16:43:00 Si rischiano danni scendendo sotto gli 80 mmHg

    Ipertensione, attenzione ad abbassare troppo la diastolica
    Il trattamento dell'ipertensione è una scelta obbligata, in quanto la pressione alta può causare danni molto gravi al nostro organismo, accrescendo ad esempio il rischio di ictus. Tuttavia, intervenire in maniera esagerata potrebbe causare a sua volta effetti negativi sulla salute.
    Lo fa notare uno studio apparso sul Journal of the American College of Cardiology e firmato da ricercatori della Johns Hopkins University guidati da William McEvoy, che spiega: «Il messaggio è che usando farmaci ... (Continua)

    19/09/2016 15:10:54 Nuovi dati indicano l'azione protettiva del farmaco rispetto ai danni renali

    Liraglutide salva i reni dei diabetici
    L'antidiabetico Liraglutide rivela tutta la sua importanza anche rispetto ai possibili danni renali correlati al diabete. Lo dimostrano i nuovi dati resi noti dallo studio LEADER sulla progressione del danno renale nei pazienti diabetici.
    Negli adulti con diabete tipo 2 a elevato rischio cardiovascolare, l’antidiabetico Liraglutide, analogo del GLP-1 umano, ha ridotto in maniera statisticamente significativa, del 22% rispetto al placebo, la comparsa o il peggioramento di danni renali.
    La ... (Continua)

    12/09/2016 Dimezzato il limite massimo di colesterolo

    Nuove indicazioni per la salute del cuore
    I risultati dei trial clinici hanno documentato l'importanza del controllo della colesterolemia stessa nella prevenzione degli eventi cardiovascolari e delle loro recidive.
    Gli studi più recenti indicano in particolare come anche soggetti di età superiore a 70 anni con segni di danno vascolare coronarico o extracoronarico, i pazienti diabetici in prevenzione primaria, i pazienti con ipertensione ed ipercolesterolemia ed un moderato rischio cardiovascolare globale, ed i pazienti con recente ... (Continua)

    07/09/2016 La sua assunzione regolare limita gli effetti negativi

    L'aspirina aiuta in caso di ictus
    Il rischio di morire a causa di un ictus diminuisce sensibilmente grazie all'assunzione di un quarto di aspirina al giorno. Lo dice uno studio dell'Università di Aberdeen, in Scozia, pubblicato su Stroke.
    Nello studio sono stati coinvolti oltre 500mila pazienti che avevano subito un ictus. I ricercatori hanno scoperto che chi aveva assunto farmaci anticoagulanti come l'aspirina o il warfarin mostrava anche maggiori probabilità di sopravvivere.
    I farmaci aumenterebbero anche le probabilità ... (Continua)

    26/07/2016 12:25:00 Ridotti i ricoveri per ictus e scompenso cardiaco grazie alla profilassi

    Diabete, il vaccino per l'influenza aiuta
    C'è un collegamento positivo tra il vaccino per l'influenza e il numero di ricoveri per ictus e scompenso cardiaco fra i diabetici. Secondo uno studio pubblicato su Canadian Medical Association Journal, la decisione di vaccinarsi si tradurrebbe in una riduzione significativa del rischio di ricovero per queste malattie fra i soggetti colpiti da diabete, con conseguente riduzione del tasso di mortalità.
    Gli scienziati dell'Imperial College di Londra hanno analizzato 124.503 adulti affetti da ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0911
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2023 Okmedicina Riproduzione riservata anche parziale