• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 31 a 40 DI 250

    30/03/2007 

    Dimagrire con un gel
    Per combattere l’obesità ora basta una pillola. Una capsula contenente un idrogelo superassorbente da ingerire prima dei pasti con due bicchieri d’acqua e il senso di fame sparisce. Lo promettono i ricercatori dell’Istituto per i materiali compositi e biomedici del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli che hanno messo a punto e sperimentato con successo un idrogelo in grado di assorbire fino ad un litro di acqua per grammo di materiale secco.
    “Il prodotto, agendo come bulking ... (Continua)

    26/04/2007 

    Terapie ormonali e tumore della mammella
    Calano nettamente i nuovi casi di tumore della mammella negli Stati Uniti e ciò sarebbe dovuto al crollo nell'uso delle terapie ormonali a partire dal 2002 da parte delle donne in menopausa.
    Ogni anno vengono diagnosticati in media 16.000 casi in meno di cancro al seno. Questo ha rivelato il nuovo studio pubblicato sul 'New England journal of medicine'. Il forte calo - secondo l'analisi del team di scienziati della Texas university guidata da Donald Berry - è iniziato alla fine ... (Continua)

    26/04/2007 
    Braccio robotico per emiparesi post ictus
    Novità ad alto tasso tecnologico per le persone affette da emiparesi post ictus: è in arrivo un braccio robotico in grado di rieducare gradualmente gli arti paralizzati. Questo uno degli studi presentati nella seconda giornata del VII Congresso Nazionale della Società Italiana di Riabilitazione Neurologica. La macchina chiamata “Mit – Manus”è costata circa 60 mila Euro, ed è operativa ormai da un anno, presso il Dipartimento di Riabilitazione U.O.C. Medicina Riabilitativa Ospedale Versilia – ... (Continua)
    15/05/2007 
    Sintomi e cure dell'ictus cerebrale
    L'ictus cerebrale non è una malattia che colpisce solo gli anziani infatti in alcuni casi colpisce persone giovani sotto i 45 anni. E' una patologia che si manifesta improvvisamente e i danni che provoca sono tanto più gravi quanto più tardivo è l'intervento. Ne consegue che è fondamentale imparare a riconoscere i sintomi (perdita di equilibrio o vertigine, paralisi, debolezza o formicolio agli arti, disturbi visivi, difficoltà a parlare) ed intervenire tempestivamente.
    La persona colpita ... (Continua)
    15/06/2007 
    Anosognosia
    L'anosognosia consiste nella non consapevolezza della propria malattia, ossia nell'incapacità del malato di prendere coscienza del proprio malessere e nella convinzione di non avere alcun disturbo Riguarda in particolare chi ha subito un ictus o un trauma cerebrale. L'aspetto più inquietante è che il malato ricorre a spiegazioni assurde e fantasiose quando viene messo a confronto con i deficit fisici derivanti dalla malattia. I pazienti anosognosici tendono a sottovalutare la necessità della ... (Continua)
    18/06/2007 
    Ipertensione, cambiano le regole
    Ipertensione, si cambia. Cambiano le raccomandazioni e cambiano i numeri con le nuove Linee Guida Europee. E con le nuove Linee Guida arriva una scoperta anche italiana: una semplice, e a basso costo, analisi delle urine può svelare se si è a rischio di infarto e ictus. Linee Guida ancora più importanti davanti all’aumento dell’ipertensione che, in Italia, colpisce quasi un uomo su due e una donna su tre. E molti non sanno neppure di essere malati. 14 italiani adulti su cento confessano di non ... (Continua)
    26/09/2007 

    Ipertensione, emicrania ed ictus
    Che l’ipertensione favorisca l'insorgenza di ictus e che l’emicrania rappresenti un fattore emergente di rischio per questa stessa patologia, sono evidenze provate da diversi studi. Ciò su cui ancora è necessario far chiarezza sono invece gli effetti dell'associazione tra ipertensione ed emicrania e l’eventuale impatto di tale comorbidità per il rischio di ictus.
    Nasce così il PROGETTO MIRACLES, il primo studio osservazionale multicentrico italiano, che si propone prima di tutto di ... (Continua)

    18/12/2007 
    Sintomi e cause del diabete
    Quando si verifica il difetto metabolico alla base del diabete si presentano alcuni sintomi utili a riconoscere l’insorgenza della malattia tra cui:
    Sete eccessiva
    Eccessiva diuresi
    Eccessiva fame
    Perdita di peso nonostante l’alimentazione sia normale o addirittura aumentata
    Affaticamento, stanchezza
    Visione sfuocata, offuscata
    Glicemia alta
    Zucchero e chetoni nelle urine
    Infezione da miceti vaginali nelle giovani (anche nella prima ... (Continua)
    14/02/2008 Le patologie urogenitali causate dall'attività sportiva

    Lo sport può anche fare male
    In alcuni casi la pratica sportiva, senza dubbio da raccomandare per una vita in salute, può essere un fattore di peggioramento o di insorgenza di patologie urogenitali più o meno gravi.
    Alcune patologie urogenitali, come il varicocele, l’orchialgia cronica, le sindromi prostatiche, il dolore pelvico cronico, l’ipertrofia prostatica, la sindrome del canale di Alcock, possono essere causate o accentuate in particolare dai traumi conseguenti l’attività sportiva. Un capitolo a parte meritano ... (Continua)

    25/02/2008 
    Controllo non farmacologico del colesterolo
    Riequilibrare l’apporto dei diversi acidi grassi alimentari, integrare la dieta giornaliera con fibre, carboidrati complessi a basso indice glicemico, impiegando quando opportuno alimenti arricchiti in fitosteroli o proteine di soia, praticare una regolare attività fisica: sono questi gli elementi che possono contribuire ad un efficace controllo non farmacologico dei livelli di colesterolo nel sangue, aiutando così a prevenire gravi patologie, in particolare cardiovascolari.
    Sono queste ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale