• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 80

    Risultati da 1 a 10 DI 80

    17/10/2001 
    I diversi tipi di artrite
    Artrite infettiva: infezione localizzata ai tessuti molli dell'articolazione. I microrganismi responsabili della malattia possono penetrare dall'esterno, attraverso una ferita, oppure possono raggiungere l'articolazione da un altro punto di infezione del corpo, seguendo il circolo sanguigno o linfatico.
    Si possono distinguere artriti acute e artriti croniche. Le artriti acute sono piuttosto frequenti, provocate nella maggior parte dei casi da batteri piogeni, quali stafilococco aureo, ... (Continua)
    19/11/2003 

    Mal di spalla: onde d’urto contro le calcificazioni
    Le onde d’urto sono state usate per anni per la terapia dei calcoli renali, ma ora nuove ricerche suggeriscono che gli ultrasuoni possono aiutare anche le persone che hanno problemi alla spalla.
    Conosciuta come calcificazione cronica tendinea, la condizione causa dolore e limitazione dei movimenti a causa di calcificazioni intorno all’articolazione della spalla. Il trattamento con le onde d’urto agisce frantumando queste calcificazioni in piccoli frammenti che possono essere assorbiti ... (Continua)

    11/07/2005 
    Rischio cecità con il Viagra, il Cialis e il Levitra
    L'FDA (Food and Drug Administration), l'Agenzia di Controllo dei Farmaci USA, avrebbe ricevuto 43 segnalazioni di neuropatia ottica ischemica tra i pazienti che hanno assunto gli inibitori PDE-5 ( Sildenafil, Tadalafil, Vardenafil ), farmaci utilizzati contro la disfunzione erettile.
    Il rischio era stato segnalato da Ricercatori dell'University del Minnesota che avevano riferito di 7 pazienti, di età compresa tra 50 e 69 anni, con segni tipici della neuropatia ottica ischemica anteriore ... (Continua)
    02/03/2007 

    Cancro alla prostata e nuovo trattamento
    E' il più diffuso tipo di cancro nei Paesi occidentali. A differenza di altri tumori, quello della prostata frequentemente cresce in modo lento e si diffonde meno ad altri tessuti. Se non si fa un controllo, e non si hanno disturbi, può capitare di non accorgersi di averlo. Vi sono casi in cui il tumore non diventa mai una minaccia per la salute: in questi casi sapere di essere malati non fa alcuna differenza, se non quella di subire gli effetti provocati dai trattamenti e il peso psicologico ... (Continua)

    16/05/2008 
    Come e dove eseguire il trattamento HIFU
    E' disponibile da tempo per il trattamento del cancro alla prostata un'innovativa tecnologia, chiamata HIFU, che utilizza un fascio di ultrasuoni convergenti ad alta intensità in grado di produrre un calore elevato all'interno del tessuto canceroso da distruggere, senza toccare i tessuti circostanti, eliminando così la necessità di incisioni, trasfusioni, anestesia generale e le complicazioni che ne derivano (come spiegato nei nostri precedenti articoli (Continua)
    01/10/2008 

    Cefalea da sesso per il 10% degli italiani
    "Amore, scusami, ma stasera ho un mal di testa terribile, proprio non ce la faccio". Questa è la classica scusa, prevalentemente usata dal gentil sesso, per esimersi dai rapporti coniugali fin dai tempi delle nostre nonne. Tuttavia gli scienziati e i medici avvertono che esiste effettivamente un rischio, anche per gli uomini, di sviluppare emicranie e cefalee poco prima o durante il rapporto sessuale. Sono più a rischio "mal di testa" le relazioni clandestine, quelle particolarmente "piccanti", ... (Continua)

    10/10/2008 11:01:38 

    Sesso: il tecnostress nuoce all'amore
    Molti dei problemi sessuali che vivono oggi le coppie potrebbero essere eliminati, o quantomeno ridotti, conducendo una vita meno stressante.
    Uomini e donne in carriera, sempre di corsa tra un impegno e l'altro e costantemente alle prese con pc, telefonini, palmari, navigatori e altri aggeggi hi-tech sono avvertiti: un uso eccessivo degli strumenti tecnologici nuoce all'amore, perchè si riduce il desiderio, aumentano l'irritabilità e la stanchezza, gli equilibri affettivi e le giuste ... (Continua)

    17/10/2008 10:31:09 

    Impotenza: un problema di coppia
    L’impotenza è un disagio molto comune, che influenza in vario modo la quotidianità delle persone che presentano tali problematiche; infatti agisce negativamente sulle relazioni sociali e, in generale, sulla qualità della vita provocando depressione, ansia e perdita di autostima.
    Tale disturbo, si può manifestare in giovani alle prime esperienze sessuali, in coppie collaudate che da sempre hanno convissuto con questa difficoltà e che hanno mantenuto nel tempo un’attività sessuale di tipo non ... (Continua)

    05/12/2008 15:36:21 

    Dalla biotecnologia una soluzione per l’impotenza
    Secondo le stime del «Journal of Urology», entro il 2025 saranno 322 milioni gli uomini che soffriranno di problematiche legate alla Disfunzione Erettile (DE). Il dato si riferisce alle proiezioni del 2005 presentate nel corso dell’ottavo Congresso Europeo sulla Medicina Sessuale che si è svolto a Copenhagen. In Italia, il mercato legato ai prodotti dell’impotenza (dati 2002 dell’Ims Health) ha sfiorato i 2 milioni di pezzi venduti generando un guadagno di oltre 52 milioni di euro. Tra questi ... (Continua)

    17/12/2008 10:19:41 
    “Semi” radioattivi contro il tumore alla prostata
    Da Gennaio 2009 anche nel Lazio sarà possibile per i pazienti affetti da tumore prostatico localizzato effettuare presso l’Azienda Ospedaliera San Filippo Neri la Brachiterapia Prostatica Interstiziale, tecnica che consente di irradiare la prostata posizionando al suo interno dei semi radioattivi (piccoli come chicchi di riso) capaci di distruggere le cellule tumorali senza danneggiare le strutture sane adiacenti alla ghiandola.
    I risultati di oltre 15 anni di esperienze in centri ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale